Apri il menu principale
Una ragazza in due/Lezione di ritmo
ArtistaI Giganti
Tipo albumSingolo
Pubblicazione1965
Dischi1
Tracce2
GenereBeat
EtichettaRi-Fi, RFN NP 16121
I Giganti - cronologia
Singolo successivo
(1966)

Una ragazza in due/Lezione di ritmo è il quarto singolo del gruppo beat italiano I Giganti, pubblicato a dicembre del 1965 dalla Ri-Fi.

Indice

Il discoModifica

Pubblicato con due diverse copertine, la grafica è curata dall'Istituto Moletti.

Una ragazza in dueModifica

La canzone è la versione italiana di Down Came The Rain di Robin Conrad e Mitch Murray, incisa da quest'ultimo a nome di Mister Murray; il testo della versione italiana è di Leo Chiosso, ed è la storia della rivalità tra due amici per una ragazza.

Tra le cover realizzate sono da ricordare quella di Mina (nell'album Mina con bignè del 1977), di Ornella Vanoni (nell'album Un panino una birra e poi... del 2001), dei Matia Bazar (nell'album One1 Two2 Three3 Four4 del 2007) e di Bruno Castiglia de i Bisonti in un 45 giri del 1976; è stata cantata anche nel programma televisivo "Quelli della notte" ed inserita nell'album "Quelli della notte".

È stata anche utilizzata nel film Chiedimi se sono felice con Aldo, Giovanni e Giacomo.

Lezione di ritmoModifica

Anche Lezione di ritmo è una cover, di You Turn Me on (Turn on Song), scritta da Ian Whitcomb e lanciata nel 1965 sia da Withcomb con il suo gruppo The Bluesville che da Sandy Nelson.

Il testo italiano è di Antonio Mennillo, un paroliere che ha collaborato spesso con i Giganti, e che in questo caso usa lo pseudonimo Amenni.

FormazioneModifica

TracceModifica

  1. Una ragazza in due
  2. Lezione di ritmo

BibliografiaModifica

  • Marino Alessio - BEATi Voi! - Interviste e riflessioni con i complessi degli anni 60, edito per la serie "I libri della BEAT BOUTIQUE 67" - vol.1., novembre 2007. (Intervista ad Enrico Maria Papes, include discografia ed inediti e rarità)
  • Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini, Terra in bocca. Quando i Giganti sfidarono la mafia, edizioni Il Margine, 2009

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica