Apri il menu principale

Unione dei comuni delle Valli Stura, Orba e Leira

Unione dei comuni delle Valli Stura, Orba e Leira
unione di comuni
Unione dei comuni delle Valli Stura, Orba e Leira – Veduta
L'ex convento dei Santi Michele e Cristino a Campo Ligure, sede dell'Unione.
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Liguria.svg Liguria
Città metropolitanaProvincia di Genova-Stemma.svg Genova
Amministrazione
CapoluogoCampo Ligure
PresidenteKatia Piccardo dal 01/08/2015
Data di istituzione1º aprile 2011
Territorio
Coordinate
del capoluogo
44°32′17″N 8°41′52″E / 44.538056°N 8.697778°E44.538056; 8.697778 (Unione dei comuni delle Valli Stura, Orba e Leira)Coordinate: 44°32′17″N 8°41′52″E / 44.538056°N 8.697778°E44.538056; 8.697778 (Unione dei comuni delle Valli Stura, Orba e Leira)
Superficie142,20 km²
Abitanti13 225
Densità93 ab./km²
ComuniCampo Ligure, Masone, Mele, Rossiglione, Tiglieto
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Unione dei comuni delle Valli Stura, Orba e Leira – Mappa
Sito istituzionale

L'Unione dei comuni delle Valli Stura, Orba e Leira è un'unione di comuni della Liguria, nella città metropolitana di Genova, formata dai comuni di Campo Ligure, Masone, Mele, Rossiglione e Tiglieto.

StoriaModifica

L'unione nasce il 1º aprile 2011[1] dalla trasformazione della precedente Comunità montana Valli Stura, Orba e Leira, sciolta, insieme alle altre comunità montane della Liguria, il 1º maggio 2011[2] con l'entrata della Legge Regionale n° 23 del 29 dicembre 2010[3].

Alla data della sua istituzione è stata la prima unione di comuni nella città metropolitana di Genova e in Liguria.

La Comunità montana Valli Stura, Orba e Leira, a sua volta, era nata nel 2009 dall'unione di due precedenti enti locali montani: l'ex Comunità montana Argentea e l'ex Comunità montana Valli Stura e Orba. Con la disciplina di riordino delle comunità montane, regolamentate con la Legge Regionale n° 24 del 4 luglio 2008[4] e in vigore dal 1º gennaio 2009, non facevano più parte dell'originaria comunità montana i comuni di Arenzano e Cogoleto che avevano delegato la stessa alle funzioni amministrative in materia di agricoltura, sviluppo rurale, foreste e antincendio boschivo.

L'ente locale ha sede a Campo Ligure, già sede dell'ex Comunità montana Valli Stura, Orba e Leira. Il primo presidente, eletto nel 2011, è stato Andrea Pastorino.

DescrizioneModifica

L'unione dei comuni comprende i territori dei comuni della valle Stura (Campo Ligure, Masone, Rossiglione), della val d'Orba (Tiglieto) e della val Leira (Mele).

Per statuto[5] l'unione si occupa di questi servizi:

  • Polizia locale;
  • Raccolta e smaltimento R.S.U.;
  • Gestione canili;
  • Funzioni in materia di vincolo idrogeologico, ai sensi della Legge Regionale n°4/1999 e ss.mm.ii.;
  • Sportello unico delle attività produttive (SUAP);
  • Servizio di Informalavoro.

AmministrazioneModifica

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
1º aprile 2011 1º agosto 2015 Andrea Pastorino sindaco di Campo Ligure presidente del Consiglio dell'Unione
1º agosto 2015 in carica Katia Piccardo sindaco di Rossiglione presidente del Consiglio dell'Unione

NoteModifica

  1. ^ È stata approvata l'Unione dei Comuni, L'Ancora.eu Archiviato il 5 marzo 2016 in Internet Archive.
  2. ^ Ufficialmente chiuse le comunità montane, L'Ancora.eu Archiviato il 7 marzo 2016 in Internet Archive.
  3. ^ Regione Liguria-Legge Regionale n° 23 del 29 dicembre 2010[collegamento interrotto]
  4. ^ Testo della Legge Regionale n° 24 del 4 luglio 2008 Archiviato il 20 maggio 2009 in Internet Archive.
  5. ^ Link allo statuto dell'Unione dal sito istituzionale del Comune di Mele, su comune.mele.ge.it. URL consultato il 23-03-2014.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Liguria: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Liguria