Apri il menu principale
Unione di comuni Terre del Mare e del Sole
unione di comuni
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of Arms of Apulia.svg Puglia
ProvinciaProvincia di Taranto-Stemma.png Taranto
Amministrazione
CapoluogoMaruggio
PresidenteAlberto Chimenti
Data di istituzione2001
Territorio
Coordinate
del capoluogo
40°19′22″N 17°34′25″E / 40.322778°N 17.573611°E40.322778; 17.573611 (Unione di comuni Terre del Mare e del Sole)Coordinate: 40°19′22″N 17°34′25″E / 40.322778°N 17.573611°E40.322778; 17.573611 (Unione di comuni Terre del Mare e del Sole)
Abitanti51 424
ComuniAvetrana, Fragagnano, Leporano, Lizzano, Maruggio, Pulsano, Torricella
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Unione di comuni Terre del Mare e del Sole – Mappa
Sito istituzionale

L'unione di comuni Terre del Mare e del Sole comprende 7 comuni italiani ubicati in provincia di Taranto e conta circa 51.000 abitanti. L'unione comprende tutti i comuni rivieraschi (bagnati dal mar Jonio del golfo di Taranto) della parte est della provincia (Leporano, Pulsano, Lizzano, Torricella, Maruggio) tranne Manduria. Inoltre, comprende altri 2 comuni, sempre della parte est della provincia, non rivieraschi (Fragagnano e Avetrana). I comuni appartenenti all'unione sono tutti in Salento e il più popoloso tra loro è Pulsano con i suoi circa 11.000 abitanti (più di un quinto del totale degli abitanti dell'ente).

Comuni appartenenti all'unioneModifica

 
Il territorio (in rosso) dei comuni aderenti all'Unione. Puntinate le zone "contese" da diverse amministrazioni locali

Di seguito i dati dei sette comuni che appartengono all'Unione.[1]

Stemma Città Popolazione
(ab)
Superficie
(km2)
Densità
(ab/km²)
  Avetrana 6.964 73,23 95,1
  Fragagnano 5.781 22,41 257,9
  Leporano 7.873 15,03 523,8
  Lizzano 10.192 46,21 220,6
  Maruggio 5.355 48,33 110,8
  Pulsano 11.221 18,77 597,8
  Torricella 4.222 26,62 158,6
TOTALE 51.172 250,23 204,5

StoriaModifica

Nel 2001 i comuni di Pulsano, Leporano, Lizzano, Torricella e Maruggio iniziarono a cooperare proponendo interventi di riqualificazione ambientale. Successivamente, a Fragagnano, ampliando la cooperazione con quest'ultimo, nacque l'Unione di Terre del Mare e del Sole alla quale si unì poi anche il comune di Avetrana.

Questa Unione di comuni è nata, stando allo statuto [2], per promuovere e concorrere allo sviluppo socio-economico del territorio, favorendo la partecipazione dell'iniziativa economica dei soggetti pubblici e privati, alla realizzazione di strutture di interesse generale compatibile con le risorse ambientali. Per questo promuove, tra l'altro, l'equilibrato assetto del territorio nel rispetto e nella salvaguardia dell'ambiente e della salute dei cittadini. Valorizza inoltre il patrimonio storico ed artistico delle città e le loro tradizioni culturali. Tutto questo nel tentativo di favorire la qualità della vita della popolazione per meglio rispondere alle esigenze occorrenti al completo sviluppo della persona.

I comuni firmatari si impegnano inoltre a:

  • armonizzare l'esercizio delle funzioni e dei servizi con le esigenze dei cittadini, assicurando un uso equo delle risorse;
  • esercitare un'efficace influenza sugli organismi sovracomunali che gestiscono servizi;
  • gestire ed ampliare il numero delle funzioni e dei servizi rispetto a quelli prima gestiti dai singoli Comuni, assicurandone l'efficienza e la maggiore economicità a vantaggio della collettività.

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

  1. ^ Provincia: Taranto - Bilancio demografico anno 2012 e popolazione residente al 31 dicembre, su demo.istat.it. URL consultato il 7 settembre 2016.
  2. ^ Unione di comuni "Terre del Mare e del Sole": Statuto (PDF), su unioneterremaresole.ta.it. URL consultato il 7 settembre 2016.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica