Apri il menu principale
Urs Kälin
Nazionalità Svizzera Svizzera
Altezza 166 cm
Peso 74 kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Specialità Supergigante, slalom gigante, slalom speciale
Squadra Einsiedeln
Ritirato 2001
Palmarès
Olimpiadi 0 1 0
Mondiali 0 2 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Urs Kälin (Einsiedeln, 26 febbraio 1966) è un ex sciatore alpino svizzero. Specialista dello slalom gigante in attività tra la fine degli anni ottanta e il decennio successivo, è stato insieme a Pirmin Zurbriggen e Joël Gaspoz uno dei punti di forza della squadra elvetica di quel periodo, riuscendo in carriera a ottenere tre successi in Coppa del Mondo. Lo sciatore è stato in grado di vincere anche la medaglia d'argento nello slalom gigante ai XVII Giochi olimpici invernali di Lillehammer 1994 e altri due argenti in altrettante edizioni dei Campionati mondiali.

Indice

BiografiaModifica

Stagioni 1989-1993Modifica

Kälin, originario di Bennau di Einsiedeln, ottenne il suo primo piazzamento in Coppa del Mondo il 17 gennaio 1989 ad Adelboden, dove fu 11º in slalom gigante; nello stesso anno esordì ai Campionati mondiali nella rassegna iridata di Vail, dove sempre in slalom gigante si classificò 14º.

Il 30 novembre 1989 colse a Waterville Valley la sua prima vittoria, nonché primo podio, in Coppa del Mondo, mentre ai Mondiali di Saalbach-Hinterglemm 1991 vinse la medaglia d'argento nello slalom gigante e si classificò 8º nel supergigante. Ai XVI Giochi olimpici invernali di Albertville 1992, suo esordio olimpico, si piazzò 14º nello slalom gigante e nella stessa specialità ai Mondiali di Morioka dell'anno seguente fu 4º.

Stagioni 1994-2002Modifica

Ai XVII Giochi olimpici invernali di Lillehammer 1994 vinse la medaglia d'argento nello slalom gigante; nella stessa stagione in Coppa Europa vinse la classifica di slalom gigante e fu 2º in quella generale. Nel 1996 ai Mondiali della Sierra Nevada vinse la sua seconda e ultima medaglia iridata, ancora un argento in slalom gigante, e fu 12º nello slalom speciale; il 9 marzo dello stesso anno colse in slalom gigante a Lillehammer Kvitfjell la sua ultima vittoria in Coppa del Mondo. Sempre in slalom gigante ottenne anche il suo ultimo podio nel massimo circuito internazionale, il 30 novembre 1996 a Breckenridge, e gareggiò ai Mondiali di Sestriere 1997, senza completare la gara.

Ai XVIII Giochi olimpici invernali di Nagano 1998, suo congedo olimpico, si classificò 12º nello slalom gigante; continuò a gareggiare ai massimi livelli fino alla stagione 2000-2001, durante la quale disputò i suoi ultimi Mondiali (nella rassegna iridata di Sankt Anton fu 14º nello slalom gigante) e la sua ultima gara in Coppa del Mondo, il 10 marzo ad Åre, dove sempre in slalom gigante fu 9º. Dopo aver ancora preso parte ad alcune gare FIS, si ritirò definitivamente dalle competizioni nel dicembre del 2001.

PalmarèsModifica

OlimpiadiModifica

MondialiModifica

Coppa del MondoModifica

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 9º nel 1996
  • 13 podi:
    • 3 vittorie
    • 7 secondi posti
    • 3 terzi posti

Coppa del Mondo - vittorieModifica

Data Località Paese Specialità
30 novembre 1989 Waterville Valley   Stati Uniti GS
6 gennaio 1996 Flachau   Austria GS
9 marzo 1996 Lillehammer Kvitfjell   Norvegia GS

Legenda:
GS = slalom gigante

Coppa EuropaModifica

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 2º nel 1994
  • Vincitore della classifica generale di slalom gigante nel 1994

Campionati svizzeriModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Profilo FIS, su data.fis-ski.com. URL consultato il 17 giugno 2015.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN69770508 · GND (DE120852470 · WorldCat Identities (EN69770508