Apri il menu principale

Volejbol'nyj klub Lokomotiv Novosibirsk

squadra di pallavolo russa
Volejbol'nyj Klub Lokomotiv Novosibirsk
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px vertical HEX-FC0000 HEX-007D4B HEX-FCFCFC.svg Rosso-verde-bianco
Dati societari
Città Novosibirsk
Nazione Russia Russia
Confederazione CEV
Federazione вфв
Campionato Superliga
Fondazione 1977
Presidente Vladimir Barabanov
Allenatore Andrej Voronkov
Impianto SKK Sever
(3 000 posti)
Sito web www.lokovolley.ru
Palmarès
Shield of the European Union.svg
Titoli nazionali 4 campionati sovietici
Trofei nazionali 2 Coppe di Russia
Trofei internazionali 1 Coppa dei Campioni/Champions League
Si invita a seguire le direttive del Progetto Pallavolo

La Volejbol'nyj Klub Lokomotiv Novosibirsk (in russo: Волейбольный клуб Локомотив?), conosciuta semplicemente come Lokomotiv Novosibirsk, è una società pallavolistica maschile russa, con sede a Novosibirsk.

Indice

StoriaModifica

La società venne fondata nel 1977 con il nome di Nord ("Север" in russo)[1]. Fin dall'inizio partecipa al massimo campionato dell'Unione Sovietica, che vinse consecutivamente dal 1980 al 1984. Nel 1990, oltre al campionato terminato al 6º posto, partecipò come semifinalista alla Coppa CEV.

Partecipò fin dal primo anno alla nuova Superliga della Russia post-sovietica, ma il 9º posto al termine del campionato 1994-95 significò la retrocessione. La permanenza in Superliga B terminò nel 2003, ma dopo solamente un anno in massimo serie retrocesse nuovamente. Ritornò immediatamente in Superliga A, e vi rimase stabilmente, conquistando anche il 4º posto nel 2008. Questo risultato fu possibile grazie anche ad acquisti importanti, come lo statunitense William Priddy.

Nel 2009 raggiunse la finale della Coppa di Russia, ma venne sconfitta in finale dallo Zenit Kazan. Questo risultato permise la qualificazione ad una coppa europea, ma la società declinò l'invito, preferendo concentrarsi sulle competizioni nazionali. La scelta si rivelò azzeccata, e nel 2010 vinse la sua prima coppa nazionale, sconfiggendo in finale la Dinamo Mosca con il risultato di 3 a 1.

Inoltre, superando la fase a gironi della Champions League 2013, viene scelta come squadra ospitante della final four che si è svolta a Omsk, in Russia, qualificandosi così direttamente in semifinale. Nonostante parta da sfavorita, riesce a sconfiggere prima i cugini dello Zenit Kazan per 3-2 in semifinale e poi in finale la compagine italiana di Cuneo sempre per 3-2 vincendo così la prima Champions League del club di Novosibirsk e qualificandosi per la Coppa del Mondo 2013.

Rosa 2014-2015Modifica

Nome Ruolo Data di nascita Nazionalità sportiva
1 David Lee C 8 marzo 1982   Stati Uniti
2 Lukáš Diviš S 20 febbraio 1986   Russia
4 Artëm Vol'vič C 22 gennaio 1990   Russia
8 Pavel Moroz S/O 26 febbraio 1987   Russia
9 Stanislav Erëmin S 23 giugno 1985   Russia
10 Valerij Komarov L 21 marzo 1980   Russia
11 Denis Zemčënok S/O 11 agosto 1987   Russia
12 Aleksandr But'ko   P 18 marzo 1986   Russia
13 Valentin Golubev L 3 maggio 1992   Russia
14 Aleksandr Abrosimov C 25 agosto 1983   Russia
15 Oreol Camejo S 22 luglio 1986   Cuba
17 Nikolaj Leonenko S 19 dicembre 1984   Russia
18 Konstantin Sidenko L 2 gennaio 1974   Russia
19 Oleg Samsonyčev P 22 marzo 1982   Russia
20 Il'jas Kurkaev C 18 gennaio 1994   Russia

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ История ВК «Локомотив», su lokovolley.ru. URL consultato il 9 giugno 2011 (archiviato dall'url originale l'8 maggio 2011).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica