We the Generation

album dei Rudimental del 2015
We the Generation
ArtistaRudimental
Tipo albumStudio
Pubblicazione2 ottobre 2015
4 dicembre 2015 (LP)
Durata61:23 (CD)
60:03 (download digitale, LP)
Dischi1
Tracce14
GenereDrum and bass
Pop soul
EtichettaAsylum, Atlantic, Warner Music
ProduttoreRudimental
Registrazione2014–2015
FormatiCD, LP, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oroRegno Unito Regno Unito[1]
(vendite: 100 000+)
Rudimental - cronologia
Album precedente
(2013)
Singoli
  1. Bloodstream
    Pubblicato: 27 febbraio 2015
  2. Never Let You Go
    Pubblicato: 27 aprile 2015
  3. I Will for Love
    Pubblicato: 31 luglio 2015
  4. Rumour Mill
    Pubblicato: 28 agosto 2015
  5. Lay It All on Me
    Pubblicato: 25 settembre 2015
  6. Common Emotion
    Pubblicato: 25 marzo 2016
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
New Musical Express[2] 3/5 stelle

We the Generation è il secondo album in studio del gruppo musicale britannico Rudimental, pubblicato il 2 ottobre 2015 dalla Asylum Records.[3]

DescrizioneModifica

Originariamente previsto per il 18 settembre 2015, We the Generation contiene varie collaborazioni con i cantanti Will Heard e Anne-Marie e altri brani a cui hanno preso parte noti artisti musicali come Ed Sheeran, Dizzee Rascal e Bobby Womack, quest'ultimo scomparso nel 2014.[4]

Ad anticiparne l'uscita sono stati i singoli Bloodstream, rivisitazione dell'omonimo brano di Ed Sheeran uscita il 27 febbraio 2015 e che ha raggiunto la seconda posizione della classifica britannica dei singoli,[5] e Never Let You Go, uscito il 27 aprile dello stesso anno e che ha visto la partecipazione il cantautore britannico Foy Vance.[6]

A partire dalla fine di giugno 2015, i Rudimental hanno reso disponibile per l'ascolto il videoclip di Rumour Mill,[7] il brano Love Ain't Just a Word e il terzo singolo I Will for Love, quest'ultimo pubblicato come tale il 31 luglio 2015 nel solo Regno Unito.[8][9]

Il 22 settembre è stato invece pubblicato il videoclip di We the Generation e nella stessa data è stato annunciato il quinto singolo Lay It All on Me, pubblicato tre giorni più tardi.[10][11]

TracceModifica

  1. I Will for Love (feat. Will Heard) – 4:07 (Amir Amor, Kesi Dryden, Piers Aggett, Leon Rolle, Pablo Bowman, Richard Boardman, Robert Harvey, Cleo Tighe, Daniel Boyle)
  2. Never Let You Go (feat. Foy Vance) – 3:54 (Amir Amor, Kesi Dryden, Piers Aggett, Leon Rolle, Johnny MacDaid, Foy Vance)
  3. We the Generation (feat. Mahalia) – 3:41 (Amir Amor, Kesi Dryden, Piers Aggett, Leon Rolle, Uzo Emenike, Mahalia Burkmar)
  4. Love Ain't Just a Word (feat. Anne-Marie & Dizzee Rascal) – 4:03 (Amir Amor, Kesi Dryden, Piers Aggett, Leon Rolle, Anne-Marie Nicholson, Dylan Mills, Jess Jackson, Thomas Jules)
  5. Rumour Mill (feat. Anne-Marie & Will Heard) – 4:03 (Amir Amor, Kesi Dryden, Piers Aggett, Leon Rolle, Uzo Emenike, Will Heard, Jess Glynne)
  6. Common Emotion (feat. MNEK) – 5:07 (Amir Amor, Kesi Dryden, Piers Aggett, Leon Rolle, Uzo Emenike)
  7. Go Far (ft. Will Heard) – 4:30 (Amir Amor, Kesi Dryden, Piers Aggett, Leon Rolle, Will Heard, Beanie Bhebhe)
  8. Foreign World (feat. Anne-Marie) – 4:17 (Amir Amor, Kesi Dryden, Piers Aggett, Leon Rolle, Jean-Baptise Kouame II, Lianne La Havas, Uzo Emenike)
  9. Too Cool (feat. Ella Eyre) – 3:59 (Amir Amor, Kesi Dryden, Piers Aggett, Leon Rolle, Ella Eyre, Jonny Harris, James Newman)
  10. Bloodstream (with Ed Sheeran) – 5:08 (Ed Sheeran, Amir Amor, Kesi Dryden, Piers Aggett, Leon Rolle, Gary Lightbody, Johnny MacDaid)
  11. Treading on Water (feat. Sinead Harnet & Will Heard) – 5:15 (Amir Amor, Kesi Dryden, Piers Aggett, Leon Rolle, Sinead Harnett, Will Heard)sostituita da All That Love nelle edizioni digitale e LP
  12. Needn't Speak (feat. Lianne La Havas) – 4:58 (Amir Amor, Kesi Dryden, Piers Aggett, Leon Rolle, Lianne La Havas)
  13. Lay It All on Me (feat. Ed Sheeran) – 4:02 (Amir Amor, Kesi Dryden, Piers Aggett, Leon Rolle, James Newman, Jonny Harris, Ed Sheeran)
  14. New Day (feat. Bobby Womack) – 4:19 (Amir Amor, Kesi Dryden, Piers Aggett, Leon Rolle, Bobby Womack, Richard Feldman, Harold Payne)
Tracce bonus nell'edizione deluxe
  1. All That Love (feat. Anne-Marie) – 3:55 (Amir Amor, Kesi Dryden, Piers Aggett, Leon Rolle, James Newman, Jonny Harris, Wayne Hector, Julie Frost, Nick Gale)sostituita da Treading on Water nell'edizione digitale
  2. Run (feat. Will Heard) – 4:46 (Amir Amor, Kesi Dryden, Piers Aggett, Leon Rolle, Will Heard)
  3. Breathe (feat. Lianne La Havas) – 4:58 (Amir Amor, Kesi Dryden, Piers Aggett, Leon Rolle, Lianne La Havas)
  4. System (feat. Max Romeo, Earl 16 & Spee) – 4:30 (Amir Amor, Kesi Dryden, Piers Aggett, Leon Rolle, Earl Daley, Spencer Graham, Max Romeo)

ClassificheModifica

Classifica (2015) Posizione
massima
Australia[12] 4
Belgio (Fiandre)[12] 14
Belgio (Vallonia)[12] 47
Germania[12] 100
Irlanda[13] 8
Nuova Zelanda[12] 5
Paesi Bassi[12] 41
Regno Unito[14] 1
Regno Unito (dance)[15] 1
Regno Unito (download)[16] 1
Regno Unito (physical)[17] 1
Regno Unito (streaming)[18] 9
Scozia[19] 1
Stati Uniti[20] 190
Stati Uniti (dance/electronic)[21] 7
Stati Uniti (heatseekers)[22] 10
Svizzera[12] 32

NoteModifica

  1. ^ (EN) BRIT Certified, British Phonographic Industry. URL consultato il 12 dicembre 2016. Digitare "We the Generation" in "Search BPI Awards" e premere Invio.
  2. ^ (EN) Louis Pattinson, Rudimental - 'We The Generation', New Musical Express, 28 settembre 2015. URL consultato il 1º ottobre 2015.
  3. ^ (EN) Rudimental, Rudimental photo, Facebook, 27 agosto 2015. URL consultato il 18 settembre 2015.
  4. ^ Nicola Lucchetta, Rudimental, il nuovo album "We The Generation" uscirà il 18 settembre, OUTune, 19 maggio 2015. URL consultato il 1º agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 1º luglio 2015).
  5. ^ (EN) Official Singles Chart Top 100: 05 April 2015 - 11 April 2015, Official Charts Company. URL consultato il 1º agosto 2015.
  6. ^ (EN) Leonie Cooper, Rudimental unveil brand new song 'Never Let You Go' - listen, New Musical Express, 27 aprile 2015. URL consultato il 1º agosto 2015.
  7. ^ (EN) Ben Lee, Rudimental premiere new song 'Rumour Mill' with music video, Digital Spy, 22 giugno 2015. URL consultato il 1º agosto 2015.
  8. ^   Rudimental, Rudimental - Love Ain't Just A Word feat. Anne-Marie & Dizzee Rascal (Official Audio), su YouTube, 16 luglio 2015. URL consultato il 1º agosto 2015.
  9. ^ (EN) Amy Davidson, Rudimental get together with Will Heard for their new single 'I Will For Love', Digital Spy, 30 luglio 2015. URL consultato il 5 agosto 2015.
  10. ^   Rudimental, Rudimental - We The Generation feat. Mahalia [Official Video], su YouTube, 22 settembre 2015. URL consultato il 24 settembre 2015.
  11. ^ (EN) Liv Moss, Rudimental recruit Ed Sheeran for new single Lay It All On Me, Official Charts Company, 22 settembre 2015. URL consultato il 24 settembre 2015.
  12. ^ a b c d e f g (EN) Rudimental - We The Generation, Ultratop. URL consultato il 14 ottobre 2015.
  13. ^ (EN) TOP 100 ARTIST ALBUM, WEEK ENDING 8 October 2015, GFK Chart-Track. URL consultato il 10 ottobre 2015.
  14. ^ (EN) Official Albums Chart Top 100: 09 October 2015 - 15 October 2015, Official Charts Company. URL consultato il 10 ottobre 2015.
  15. ^ (EN) Official Dance Albums Chart Top 40: 09 October 2015 - 15 October 2015, Official Charts Company. URL consultato il 10 ottobre 2015.
  16. ^ (EN) Official Album Downloads Chart Top 100: 09 October 2015 - 15 October 2015, Official Charts Company. URL consultato il 10 ottobre 2015.
  17. ^ (EN) Official Physical Albums Chart Top 100: 09 October 2015 - 15 October 2015, Official Charts Company. URL consultato il 10 ottobre 2015.
  18. ^ (EN) Official Albums Streaming Chart Top 100: 09 October 2015 - 15 October 2015, Official Charts Company. URL consultato il 10 ottobre 2015.
  19. ^ (EN) Official Scottish Albums Chart Top 100: 09 October 2015 - 15 October 2015, Official Charts Company. URL consultato il 10 ottobre 2015.
  20. ^ (EN) Rudimental - Chart history (Billboard 200), Billboard. URL consultato il 19 novembre 2015.
  21. ^ (EN) Rudimental - Chart history (Dance/Electronic Albums), Billboard. URL consultato il 19 novembre 2015.
  22. ^ (EN) Rudimental - Chart history (Heatseekers Albums), Billboard. URL consultato il 19 novembre 2015.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica