Why (3T)

singolo dei 3T del 1995
Why
Why-MJ3T.png
Fotogramma del videoclip
Artista3T
FeaturingMichael Jackson
Tipo albumSingolo
Pubblicazionegennaio 1996
Durata5:20
Album di provenienzaBrotherhood
GenereRhythm and blues
Funk
New jack swing
EtichettaEpic Records, MJJ Music
ProduttoreMichael Jackson
Registrazione1995
3T - cronologia
Singolo precedente
(1995)
Singolo successivo
(1996)

Why è una canzone del gruppo musicale statunitense 3T che contiene un featuring di Michael Jackson, loro zio, scritta da Babyface ed estratta nel gennaio 1996 come quarto singolo dal loro album Brotherhood del 1995.[1] Il singolo riscosse un buon successo nel Regno Unito, dove raggiunse il 2º posto della classifica generale e il 1º nella classifica R&B.[2]

DescrizioneModifica

Il brano fu scritto nel 1994 da Babyface per l'album HIStory di Michael Jackson ma quando i suoi nipoti ascoltarono la demo se ne innamorarono e Jackson decise di regalarla a loro che la inserirono nel loro album Brotherhood,[3] primo album del gruppo 3T formato da Taryll, Taj e TJ Jackson, figli di Tito Jackson.[4]

La copertinaModifica

Il singolo mostrava in copertina Jackson coi suoi nipoti. Anni dopo, alcune foto scartate dallo stesso servizio fotografico fecero scalpore perché considerate da alcuni giornalisti "compromettenti" per Jackson dato che i nipoti apparivano seminudi in alcune fotografie. I tre artisti hanno negato le insinuazioni dichiarando che le foto vennero scattate durante una pausa delle riprese del video per Stranger in Moscow (1996) di Michael Jackson, in un servizio fotografico che si tenne davanti a decine di persone. I 3T fecero in seguito causa al sito Radar Online che le aveva pubblicate per primo.[5]

Successo commercialeModifica

Il singolo fu accompagnato da un videoclip girato in bianco e nero ambientato a Los Angeles nella Ennis House di proprietà dell'architetto Frank Lloyd Wright e vedeva Jackson interagire coi nipoti e cantare insieme a loro.[6] Il singolo fu promosso principalmente dal successo che Jackson stava ottenendo in quel periodo grazie al doppio album HIStory pubblicato l'anno prima, che registrò vendite record e fu accompagnato da una gigantesca campagna pubblicitaria. Why riscosse un buon successo nel Regno Unito, dove raggiunse il 2º posto in classifica e il 1º nella classifica R&B,[2] mentre negli Stati Uniti raggiunse la numero 71 della classifica Hot R&B/Hip-Hop Songs[7] ma non riuscì ad entrare nelle prime 100 posizioni della classifica generale di Billboard, fermandosi alla 112ª posizione.[8]

TracceModifica

  • CD singolo
  1. Why (Radio Edit) – 4:10
  2. Didn't Mean to Hurt You ('96) – 4:30
  • CD singolo n°2
  1. Why (Radio Edit) – 4:10
  2. Tease Me (Single Edit) – 4:25
  • CD maxi
  1. Why (Radio Edit) – 4:10
  2. Tease Me (Single Edit) – 4:25
  3. Didn't Mean to Hurt You – 5:45
  4. What Will It Take – 5:16
  • CD maxi n°2
  1. Why (Album Version) – 5:28
  2. Tease Me (Todd Terry's Tease Club Mix) – 6:49
  3. Tease Me (Todd Terry's TNT Tease Dub) – 6:11
  4. Tease Me (Acapella) – 4:40

ClassificheModifica

Classifica (1996) Posizione
massima
Australia[9] 46
Austria[10] 21
Belgio (Fiandre)[9] 19
Belgio (Vallonia)[9] 10
Europa[11] 14
Francia[9] 9
Germania[12] 29
Islanda[13] 27
Irlanda[14] 14
Italia[15] 18
Paesi Bassi [16] 13
Nuova Zelanda[9] 9
Svezia[9] 14
Svizzera[9] 11
Regno Unito[17] 2
Classifica rhythm and blues (Regno Unito)[2] 1
Classifica singoli bubbling (Stati Uniti)[18] 12
Classifica singoli rhythm and blues di Billboard (Stati Uniti)[7] 71

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica