Apri il menu principale

Elettrotreno FFS RAe 1050 (inserimento)

(Autosegnalazione). Voce nuova, scritta da Alessandro Crisafulli e da ElleGimark con contributi di altri Collaboratori. Basata sulle fonti a stampa straniere e italiane citate. Autonoma rispetto alle voci già presenti nelle altre Wiki. --Alessandro Crisafulli (msg) 19:02, 6 lug 2013 (CEST)

Questa voce è stata sottoposta a un vaglio

Pareri
  • Quale coautore della voce sono a disposizione per chiarimenti ma lascio ad altri la valutazione finale. --Alessandro Crisafulli (msg) 19:02, 6 lug 2013 (CEST)
  •   Favorevole Argomento tecnico il cui interesse si estende ben al di là rispetto ai cultori della materia, con conseguenze sul piano tecnologico, e geopolitico di cui ancora oggi continuiamo a beneficiare. Voce scritta con attenzione e rigorosa ricerca dell'equilibrio.--Ale Sasso (msg) 19:09, 6 lug 2013 (CEST)
  •   Commento: : La voce è ben scritta, molto accurata nella descrizione delle esigenze che condussero all'introduzione del treno, della parte tecnica e dell'esercizio. Mi lasciano perplesso solo le sezioni Manutenzione e Soprannomi che fanno riferimento solo all'Italia. Non sarebbe possibile trovare informazioni anche sugli altri paesi in cui il treno è stato in esercizio? --Harlock81 (msg) 12:30, 14 lug 2013 (CEST)
Le fonti consultate riferiscono solo quanto scritto. Relativamente ai soprannomi, l'articolo anonimo (ma che si sa colloquialmente essere stato scritto dall'ingegner Erminio Mascherpa) in I treni lascia dedurre che il soprannome "anfibi" sia nato tra il personale del DL di Milano, ma c'è un dubbio residuo. Circa la manutenzione, è lecito supporre che essa avvenisse nelle officine dei depositi delle FFS a cui facevano capo le relazioni, ma le deduzioni rischierebbero di essere considerate RO. Se ElleGiMark e io riuscissimo a trovare altro in futuro lo aggiungeremmo. Grazie dell'attenzione. Cordiali saluti, --Alessandro Crisafulli (msg) 16:01, 14 lug 2013 (CEST)
Trovato! Secondo le fotografie pubblicate a p. [3] dell'articolo Der Schweizerische Trans-Europ-Express, in In.Ku (august 1999), n. 28, [1] la manutenzione avveniva nell'officina FFS di Zurigo (Haupt-werkstätte od Officina principale, equivalente alle Officine di Grande Riparazione italiane). Lo inserisco. --Alessandro Crisafulli (msg) 13:00, 19 lug 2013 (CEST)
  Fatto per la manutenzione, con la collaborazione di ElleGiMark. Grazie dell'attenzione. Cordiali saluti, --Alessandro Crisafulli (msg) 14:58, 22 lug 2013 (CEST)
Per quanto riguarda eventuali soprannomi attribuiti dai ferrovieri svizzeri, ho anche scritto alla biblioteca della Fondazione per il patrimonio storico delle FFS chiedendo di eseguire una ricerca sulle fonti a stampa che confermi o smentisca le deduzioni suaccennate. Cordiali saluti, --Alessandro Crisafulli (msg) 09:15, 22 lug 2013 (CEST)
Lo stesso articolo nella quarta pagina riporta anche il soprannome in tedesco ricevuto dal treno nel momento in cui è stata cambiata la sua livrea in grigio: «Graue Maus» (per altro presente in un'immagine anche nella versione della voce in tedesco). :-) Aggiungendo questa informazione in voce dovremmo riuscire a completarla. --Harlock81 (msg) 23:53, 23 lug 2013 (CEST)
Il soprannome fu attributo al gruppo RABe 1050, che è un gruppo diverso perché sottoposto a trasformazione, ed è già presente nella voce in italiano: [2]. Qui mi sembra fuori luogo, dato che la voce tratta solo dei RAe 1050. Cordiali saluti, --Alessandro Crisafulli (msg) 09:34, 24 lug 2013 (CEST)
Non avevo notato il dettaglio della sigla, hai ragione. --Harlock81 (msg) 23:10, 24 lug 2013 (CEST)

Ho ricevuta un'e-mail da parte della dr. Samantha Pellegrini, della Fondazione FFS, in risposta a una mia con cui chiedevo se le fonti a stampa presenti nella biblioteca della Fondazione potessero dirimere il problema. Trascrivo la parte significativa omettendo, per ovvie ragioni di privacy, i recapiti e le allegate risposte degli esperti interpellati, noti dalla stampa specializzata.

"Buongiorno Signor Crisafulli.

La ringraziamo per la sua domanda.

Dato che non abbiamo trovato alcuna informazione nei libri disponibili nella nostra biblioteca, ho pregato degli specialisti di aiutarmi nel darle una risposta.

Le invio le risposte qui di seguito.

Cordiali saluti

Samantha Pellegrini

Collezioni / Biblioteca

FFS Historic – Fondazione per il patrimonio storico delle FFS

Bollwerk 12, CH-3000 Berna 65 [...]"

Gli esperti in discorso chiariscono come stanno le cose, anche in riferimento al dubbio sul soprannome "anfibi", ma per quanto riguarda questa voce in it.Wiki abbiamo che:

  • nelle fonti a stampa non ci sono altre informazioni oltre a quelle che già erano state rintracciate;
  • le informazioni aggiuntive mi sono state fornite con una e-mail, che, com'è noto, non è una fonte utilizzabile e pubblicabile [3] (a chi me lo chiedesse in privato potrei comunicare i contenuti).

Ritengo, quindi, che sia impossibile aggiungere altro. Resto comunque a disposizione. Cordiali saluti, --Alessandro Crisafulli (msg) 09:29, 23 lug 2013 (CEST) Di conseguenza:   Fatto anche per i soprannomi.--Alessandro Crisafulli (msg) 10:35, 25 lug 2013 (CEST)

  Favorevole Non c'è da aggiungere null'altro ai commenti precedenti, eccellente!--Anthos (msg) 12:17, 15 lug 2013 (CEST)

  Commento: : chiedo ad Ale Sasso e ad Anthos, per comprensibili ragioni di chiarezza, di esplicitare "visivamente" il loro parere tramite l'utilizzo degli appositi template, grazie. --Er Cicero 21:40, 18 lug 2013 (CEST)

  Favorevole Ho visionato la pagina; è interessante e, per quanto di mia conoscenza, leggibile e corretta. A. Granà

Ringrazio sentitamente la prof. dr. ing. Anna Granà, che so essere una docente universitaria del settore competente, del Suo lusinghiero giudizio. --Alessandro Crisafulli (msg) 12:23, 24 lug 2013 (CEST)
  •   Favorevole all'inserimento in vetrina Come già detto, la voce è ben scritta, accurata, basata su fonti di spessore. Ritengo soddisfacenti le risposte ricevute dai suoi autori sui dubbi che avevo sollevato. --Harlock81 (msg) 23:10, 24 lug 2013 (CEST)


Risultato della discussione:
La procedura di inserimento della voce in Vetrina ha dato esito positivo.

In assenza di obiezioni valide, la decisione può essere ratificata e la segnalazione archiviata entro un paio di giorni dal termine della discussione.

Commenti: Manca ancora qualche giorno, ma la segnalazione è ferma. Tuttavia mi pare che si sia delineato un, seppur numericamente flebile, consenso alla vetrina. Aspettiamo qualche giorno e in caso archiviamo positivamente
Archiviatore: --Adert (msg) 21:39, 1 ago 2013 (CEST)


  •   Favorevole all'inserimento in vetrina La voce è ben fatta e continua a crescere; però magari spiegate cosa sia un "silentbloc"; io lo so, ma magari non tutti, quindi una riga di spiegazione ci sta. --Pigr8 La Buca della Memoria 23:32, 1 ago 2013 (CEST)
  • A nome di ElleGiMark e mio un ringraziamento a tutti. Provvederemo appena possibile a chiarire quanto chiesto da Pigr8 (cf [4]). Cordiali saluti, --Alessandro Crisafulli (msg) 14:20, 5 ago 2013 (CEST)  Fatto. --Alessandro Crisafulli (msg) 18:03, 5 ago 2013 (CEST)