Apri il menu principale

Willy Rampf (Maria Talheim, 20 giugno 1953) è un ingegnere tedesco. È stato il direttore tecnico del team BMW Sauber, che in seguito divenne Sauber F1 Team. Attualmente lavora per la Volkswagen.

Indice

BiografiaModifica

Laureato in Ingegneria all'Università di Monaco di Baviera, nel 1979 ha iniziato a lavorare come ingegnere di sviluppo per la BMW. Nel 1989, Rampf si è trasferito, sempre per conto della BMW in Sud Africa, dove ha scoperto l'ingegneria applicata al mondo della Formula 1.

Sauber F1Modifica

Ha debuttato in Formula 1 nel Gran Premio del Sud Africa 1993 con il team Sauber; sei mesi più tardi ha poi firmato il suo primo contratto con la squadra, diventando ingegnere di pista. Durante il suo incarico con la Sauber, fu assegnato per tre anni a Heinz-Harald Frentzen. Nel corso della stagione 1997 di Formula 1 è stato ingegnere di pista per Nicola Larini, Norberto Fontana e Gianni Morbidelli.

Dakar Rally (BMW)Modifica

Alla fine della stagione 1997, è tornato alla BMW per guidare la progettazione delle moto per la Dakar. Ha lavorato per il motociclista Richard Sainct, che è riuscito imporsi nell'importante raid.

Direttore tecnico (F1)Modifica

Alla fine del 1999, Rampf ha ricominciato a collaborare con la Sauber F1 Team, dove, il 1 aprile 2000, è diventato direttore tecnico della scuderia. Per la squadra ha progettato la BMW Sauber F1.08, che si è aggiudicato il Gran Premio del Canada nel 2008. Nei primi mesi del 2010, ha lasciato il suo posto come direttore tecnico della Sauber ed è stato sostituito da James Key.