Apri il menu principale

Women and Children First

album dei Van Halen del 1980
Women and Children First
ArtistaVan Halen
Tipo albumStudio
Pubblicazione26 marzo 1980
Durata33:13
Dischi1
Tracce9
GenereHard rock
Heavy metal
EtichettaWarner Bros.
ProduttoreTed Templeman
Registrazionedicembre 1979 – febbraio 1980, Sunset Sound Recorders (Hollywood)
FormatiLP, CD, MC
Certificazioni
Dischi d'oroFrancia Francia[1]
(vendite: 100 000+)
Paesi Bassi Paesi Bassi[2]
(vendite: 50 000+)
Dischi di platinoCanada Canada (2)[3]
(vendite: 200 000+)
Stati Uniti Stati Uniti (3)[4]
(vendite: 3 000 000+)
Van Halen - cronologia
Album precedente
(1978)
Album successivo
(1981)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic[5] 4.5/5 stelle

Women and Children First è il terzo album in studio del gruppo musicale statunitense Van Halen, pubblicato il 26 marzo 1980 dalla Warner Bros. Records.

L'album raggiunse il 6º posto della Billboard 200,[6] e ha venduto oltre tre milioni di copie negli Stati Uniti.[4]

Nel giugno del 2017 la rivista Rolling Stone ha collocato l'album al 36º posto tra i 100 migliori album metal di tutti i tempi.[7]

TracceModifica

Testi e musiche di David Lee Roth, Eddie van Halen, Alex van Halen e Michael Anthony.

  1. And the Cradle Will Rock... – 3:31
  2. Everybody Wants Some!! – 5:05
  3. Fools – 5:55
  4. Romeo Delight – 4:19
  5. Tora! Tora! (strumentale) – 0:57
  6. Loss of Control – 2:36
  7. Take Your Whiskey Home – 3:09
  8. Could This Be Magic? – 3:08
  9. In a Simple Rhyme – 4:18
  10. Growth – 0:19 – traccia fantasma

SingoliModifica

  • And the Cradle Will Rock... (1980)
  • Everybody Wants Some!! (1980)

FormazioneModifica

GruppoModifica

Altri musicistiModifica

ProduzioneModifica

NoteModifica

  1. ^ (FR) Les Certifications depuis 1973, Infodisc.fr. URL consultato il 25 giugno 2015.
  2. ^ (NL) NVPI - Overzicht Goud/Platina Audio, su NVPI. URL consultato il 25 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 12 febbraio 2012).
  3. ^ (EN) Gold/Platinum, Music Canada. URL consultato il 25 giugno 2015.
  4. ^ a b (EN) Van Halen, Women & Children First – Gold & Platinum, Recording Industry Association of America. URL consultato il 25 giugno 2015.
  5. ^ (EN) Stephen Thomas Erlewine, Women and Children First, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 14 marzo 2015.
  6. ^ (EN) 277707 Chart History, Billboard. URL consultato il 10 novembre 2016.
  7. ^ (EN) Christopher R. Weingarten, Tom Beaujour, Hank Shteamer, Kim Kelly, Steve Smith, Brittany Spanos, Suzy Exposito, Richard Bienstock, Kory Grow, Dan Epstein, J.D. Considine, Andy Greene, Rob Sheffield, Adrien Begrand, Ian Christe, The 100 Greatest Metal Albums of All Time, Rolling Stone, 21 giugno 2017. URL consultato il 13 ottobre 2017.

Collegamenti esterniModifica