Apri il menu principale
Villa d'Este a Cernobbio col suo ampio parco, vista da Brunate.

Il Forum The European House - Ambrosetti è un incontro internazionale di discussione su temi principalmente economici che si tiene ogni anno dal 1975 nella prima settimana di settembre nella Villa d'Este di Cernobbio, sul Lago di Como. Agli incontri partecipano capi di stato, ministri, premi Nobel ed economisti.

Indice

Tematiche trattateModifica

Attraverso incontri, dibattiti, presentazioni di ricerche ad hoc vengono elaborate previsioni sullo scenario economico e geo-politico mondiale, europeo e italiano, e vengono analizzati i principali sviluppi scientifici e tecnologici e i loro effetti sul futuro delle istituzioni, delle imprese e, in generale, della società civile.

Partecipanti e relatoriModifica

Media policyModifica

I lavori si svolgono a porte chiuse, secondo la Chatham House Rule: in base a tale regola, i partecipanti possono liberamente divulgare le informazioni ricevute senza rivelare l'identità né l'eventuale affiliazione di chi le ha fornite, né degli altri partecipanti.

La copertura mediatica dell'evento è comunque rilevantissima, data la presenza di oltre 400 giornalisti italiani e internazionali.
Inoltre, reti televisive come BBC World, CNBC, CNN, Financial Times e RAI, realizzano talk show di approfondimento e interviste in diretta con i protagonisti del Forum, diffusi in tutto il mondo.

Forum annualiModifica

2018: Forum Internazionale dell'Agricoltura e dell'AlimentazioneModifica

Il 19 e il 20 ottobre 2018 ha avuto luogo il 17° Forum Ambrosetti, dal titolo "Forum Internazionale dell'Agricoltura e dell'Alimentazione". In tale occasione, Coldiretti[1][2], ha presentato un rapporto nel quale si stima che circa il 20 % dei cibi stranieri importati in Italia è illegale per ragioni che spaziano dallo sfruttamento del lavoro minorile all'impiego di sostanze chimiche vietate in Europa.

Il trend del 2017 è risultato in crescita rispetto all'anno precedente[3]. L'Italia[4] e altri Stati membri[5] hanno reso obbligatoria l'identificazione del Paese di provenienza per alcuni tipi di prodotti, e illustrato la petizione di firme in corso, per proporre al Commissario Europeo per la Salute un intervento in merito.

NoteModifica

  1. ^ Da venerdì 19 a Cernobbio il XVII Forum internazionale, su coldiretti.it, 15 Ottobre 2018 (archiviato il 16 Dicembre 2018).
  2. ^ Forum Ambrosetti dell'Agricoltura e dell'Alimentazione, su ambrosetti.eu (archiviato il 16 Dicembre 2018).
  3. ^ Coldiretti Marche, cibo illegale sulle tavole dei marchigiani: + 20% di import agroalimentare da Paesi con sfruttamento minorile e uso di pesticidi proibiti, su informazione.tv, 21 Ottobre 2018 (archiviato il 16 Ottobre 2018).
  4. ^ A. Farruggia, <<Illegale il 20% dei cibi stranieri>>. Coldiretti va in pressing sull'UE, in La Nazione/ Economia, Domenica 21 Ottobre 2018, p. 23.
  5. ^ insieme a Francia, Portogallo, Grecia, Finlandia, Lituania, Romania e Spagna

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Economia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di economia