X Factor (Francia)

programma televisivo francese
X Factor
Xfactor gip.jpg
PaeseFrancia
Anno2009-2011
Generetalent show, musicale
Puntate1430
Lingua originalefrancese
Crediti
ConduttoreAlexandre Devoise, Sandrine Corman, Jérôme Anthony
IdeatoreSimon Cowell
Casa di produzioneFremantleMedia
Rete televisivaW9
RTL-TVI
M6

X Factor è la versione francese del talent show musicale britannico The X Factor, in cui concorrono aspiranti cantanti pop scelti attraverso audizioni. Il programma è andato in onda sul canale francese W9 (su M6 nella seconda serie) e sul canale belga della Vallonia RTL-TVI.

La prima edizione si è conclusa il 28 dicembre 2009 dopo 14 settimane di messa in onda con la vittoria di Sébastien Agius; la seconda edizione è andata in onda nel 2011 vedendo trionfare in finale Matthew Raymond-Barker sulla sedicenne Marina d'Amico.

SinossiModifica

Prime fasi di selezioneModifica

Nella prima serie le audizioni si sono svolte in otto città francesi ed una belga (Lilla, Lione, Nizza, Nancy, Tolosa, Marsiglia, Rennes, Parigi e Bruxelles). Nella seconda edizione le città scelte sono state invece solo quattro: Lilla, Lione, Montpellier e Parigi.

Ogni candidato partecipa a un primo provino dove deve interpretare un brano a sua scelta. Il team di preselezione poi decide se il candidato deve passare alla scelta della giuria. In questo caso, allora egli parteciperà alle audizioni dei tre giurati che deve convincere in pochi minuti cantando una canzone francese a sua scelta (in cui può essere accompagnato da uno strumento). Su richiesta della giuria, può essere chiesto di interpretare un secondo brano. Per passare alla fase successiva, i candidati devono convincere almeno due dei tre giudici.

In seguito, coloro che sono stati scelti, vengono poi richiamati per partecipare alle successive selezioni.

La scelta finaleModifica

Le centinaia di candidati ammessi vengono richiamati presso una grande villa situata vicino a Parigi e vengono divisi in tre/quattro categorie:

  • 16-24 (Ragazzi e Ragazze nella seconda serie);
  • 25+;
  • Gruppi vocali.

Ad ogni giudice verrà assegnata una categoria nella quale sceglierà i relativi tre concorrenti finalisti.

Riassunto stagioniModifica

Categoria Colore
+25
Gruppi
16-24 (solo prima edizione)
16-24 Uomini (dalla seconda edizione)
16-24 Donne (dalla seconda edizione)
Stagione Anno Vincitore Secondo Terzo Giudice Vincitore Presentatore Giudici
Prima 2010 Sebastièn Marie Basilic Alain Lanty Alexandre Devoise Alain Lanty, Mark Cerrone, Julie Zenatti
Seconda 2011 Matthew Marina Maryvette Vèronic DiCaire Christophe Willem, Henry Padovani, Olivier Schultheis, Vèronic DiCaire

Prima edizioneModifica

La prima edizione, presentata da Alexandre Devoise, del talent show è andata in onda dal 28 settembre al 28 dicembre 2010 e si è conclusa con la vittoria di Sébastien Agius.

Tabella riassuntivaModifica

Categoria (Giudice) Concorrenti
25+
(Alain Lanty)
Annie
Eliminata alla 4ª puntata
Cécile
Eliminata alla 1ª puntata
Sébastien
Vincitore
Gruppi Vocali (Mark Cerrone) Basilic
Eliminati alla 7ª puntata
Character Soul
Eliminate alla 3ª puntata
Gauthier Dymon & Flo
Eliminati alla 2ª puntata
16-24 (Julie Zenatti) Cyrielle
Eliminata alla 6ª puntata
Guillaume
Eliminato alla 5ª puntata
Marie
2ª classificata

Seconda edizioneModifica

La seconda edizione, andata in onda nel 2011 su M6, si è conclusa con la vittoria finale del giovane Matthew Raymond-Barker della categoria 16-24 Ragazzi, capitanata da Véronic DiCaire.

Tabella riassuntivaModifica

Categoria (Giudice) Concorrenti
25+ (Cristophe Willem) Cécile
Eliminata alla 2ª puntata
Maryvette
3ª classificata
Vincent
Eliminato alla 4ª puntata
Gruppi Vocali (Henry Padovani) Oméga
Eliminati alla 5ª puntata
2nde Nature
Eliminati alla 6ª puntata
Twem
Eliminati alla 1ª puntata
16-24 Ragazze (Olivier Schultheis) Marina
2ª classificata
Sarah
Eliminata alla 9ª puntata
Bérénice
Eliminata alla 3ª puntata
16-24 Ragazzi (Véronic DiCaire) Florian
Eliminato alla 8ª puntata
Raphaël
Eliminato alla 7ª puntata
Matthew
Vincitore

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione