Apri il menu principale
Younes Namli
Nazionalità Danimarca Danimarca
Altezza 180 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista, Ala
Squadra Krasnodar
Carriera
Giovanili
2007-2013AB
Squadre di club1
2013-2015AB47 (6)
2015-2017Heerenveen32 (0)[1]
2017-2019PEC Zwolle65 (9)
2019-Krasnodar0 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 gennaio 2019

Younes Namli (Copenaghen, 20 luglio 1994) è un calciatore danese di origini marocchine[2], centrocampista o ala del Krasnodar.

Indice

CarrieraModifica

ClubModifica

Prodotto delle giovanili dell'AB, è promosso in prima squadra per la stagione 2013-14. Debutta nella prima divisione danese il 28 luglio 2013 contro l'Horsens.[3] Sigla la sua prima rete il 12 aprile 2014 in una trasferta contro l'Hobro.[4] Viene impiegato con continuità per tutto il resto della stagione, al termine della quale colleziona trenta presenze e due reti.

Nell’estate 2015 viene ceduto al club olandese dell’Heerenveen, militante in Eredivisie. Tuttavia, nonostante le 32 presenze collezionate, il giocatore non mette a segno nessuna rete.

Nel 2017, dopo due stagioni all’Heerenvenn, viene ceduto al PEC Zwolle, altro club in Eredivisie. Dopo aver totalizzato 5 gol in 32 presenze ed altre 2 reti in 4 partite di KNVB beker, il giovane viene confermato anche per la stagione seguente. Il primo dicembre 2018 viene schierato in campo con la fascia di capitano, nel match vinto per 2-0 sul campo del De Graafschap. In due anni mette insieme 65 presenze e 9 gol.

Il 22 maggio 2019 viene ceduto al Krasnodar con cui firma un contratto quadriennale.

NoteModifica

  1. ^ 33 (0) se si comprendono le presenze nei play-off.
  2. ^ (DA) Farzam Abolhosseini, Younes Namli tog fra 1. division til Æresdivisionen: Ingen Superliga-klubber bød på mig, BT.dk, 12 gennaio 2015. URL consultato il 10 aprile 2015.
  3. ^ Wedstrijdgegevens op soccerway.com. Geraadpleegd op 2 januari 2015.
  4. ^ Wedstrijdgegevens op soccerway.com. Geraadpleegd op 2 januari 2015.

Collegamenti esterniModifica