Apri il menu principale
Za-bum
Mario Mattoli 60.jpg
PaeseItalia
Anno1964
Generevarietà
Durata5 puntate
Lingua originaleitaliano
Crediti
ConduttoreWalter Chiari, Tony Renis, Antonella Steni, Elio Pandolfi, Ave Ninchi, Carlo Campanini, Carlo Ninchi e altri
RegiaMario Mattoli
Rete televisivaSecondo Canale

Za-bum era un programma televisivo italiano di varietà, trasmesso per 5 puntate la domenica sera, dal 12 aprile al 10 maggio 1964, sul Secondo Canale.

La trasmissione aveva lo stesso titolo di una serie di spettacoli teatrali di rivista realizzati da Mario Mattoli a partire dagli anni trenta, di cui lo stesso Mattoli realizzò l'adattamento televisivo in qualità di regista. Gli autori del programma erano Castellano e Pipolo, Dino Verde, Marcello Marchesi e Mario Mattoli. Il ricco cast comprendeva Walter Chiari, Antonella Steni, Elio Pandolfi, Lia Zoppelli, Ave Ninchi, Carlo Campanini, Francesco Mulè, Carlo Mazzarella, Liana Orfei, Fred Bongusto e Tony Renis.

Francesco Mulè e Lia Zoppelli in Za-Bum varietà tv RAI del 1963

Lo spettacolo era basato essenzialmente su scenette comiche, canzoni e balletti. Ogni puntata aveva inoltre due appuntamenti fissi: Walter Chiari intervistava su un tema specifico alcuni personaggi del mondo dello spettacolo, mentre Tony Renis, affiancato da altri personaggi del cast, presentava la parodia di un famoso romanzo sceneggiato. La parte musicale vedeva come protagonisti Fred Bongusto e Liana Orfei.

Il programma ebbe successo, pertanto l'anno seguente venne realizzata una seconda edizione dal titolo Za-bum n.2.

BibliografiaModifica

  • AA.VV., Enciclopedia della televisione, Garzanti
  • Il Radiocorriere n.36/1963 articolo di Carlo Napoli: Ritorna Za-Bum degli anni 30.
  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione