Apri il menu principale

"I quit" match

incontro di wrestling senza squalifiche, schenamenti e conteggi fuori dal ring

Nel wrestling un "I quit" match è un match senza squalifiche nel quale non valgono schienamenti o sottomissioni, ma si ottiene la vittoria solo facendo dire ad alta voce all'avversario «I quit», ovvero «Mi arrendo».[1]

Questo può comportare l'uso di vari oggetti contundenti e dato che non è previsto il conteggio fuori spesso il match viene combattuto sul palcoscenico o anche nel retroscena.[1]

WWEModifica

  • Il match più famoso è quello tra Mick Foley (che lottò con il personaggio di Mankind) e The Rock il 24 gennaio 1999 alla Royal Rumble, dove The Rock vinse il WWF Championship.[2]
  • Uno dei match più famosi combattuti con queste regole è quello combattuto 22 maggio 2005 a Judgment Day tra John Cena e John Bradshaw Layfield in cui Cena mantenne il WWE Championship.[2]
  • Un altro match famoso è quello combattuto il 20 agosto 2006 a SummerSlam tra Mick Foley (accompagnato da Melina) e Ric Flair, che vinse l'incontro.[2]
  • Un altro match famoso è quello tra John Cena e Randy Orton il 13 settembre 2009 a Breaking Point in ucui Orton tentò di vincere ammanettando Cena a un paletto di sostegno del ring, per poi colpirlo con vari oggetti, ma Cena riuscì a liberarsi e sconfisse Orton.[2]
  • Un altro match si svolse il 23 maggio 2010 a Over the Limit tra l'allora campione John Cena e lo sfidante Batista per il WWE Championship, titolo mantenuto da Cena dopo aver scaraventato Batista con un'Attitude Adjustment sulla rampa, sfondandola e infortunandolo (kayfabe).[3] Questo fu l'ultimo match combattuto da Batista fino al suo ritorno nel 2014.[2]
  • Un altro match si svolse il 22 maggio sempre a Over the Limit tra l'allora campione John Cena e lo sfidante The Miz per il WWE Championship, titolo ancora una volta il vinto da Cena dopo aver chiuso The Miz nella STF.[2]
  • Un altro match si è svolto il 19 maggio 2013 a Extreme Rules tra Alberto Del Rio e Jack Swagger, vinto dal primo che diventò il primo sfidante per il World Heavyweight Championship.[2]
  • Un altro match si è svolto il 17 maggio 2015 Payback tra John Cena e Rusev, vinto ancora una volta da Cena, che mantenne lo United States Championship.
  • Nella puntata di 205 Live del 17 gennaio 2017 è avvenuta una variante di questo match (chiamato però "I Forfait" match) tra Ariya Daivari e Jack Gallagher, con quest'ultimo che è riuscito a ottenere la vittoria.
  • L'ultimo match combattuto nella WWE secondo queste regole si è svolto in una puntata di 205 Live dell'11 luglio 2017 tra Cedric Alexander e Noam Dar, vinto dal primo.

PrimatiModifica

  • John Cena è imbattuto negli "I quit" match.[2]

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Brian Shields e Kevin Sullivan, WWE Encyclopedia, Dorling Kindersley, 2009 [2008], p. 136ISBN=978-0-7566-4190-0.
  2. ^ a b c d e f g h (EN) The Best "I Quit" Matches, su wwe.com, WWE. URL consultato l'8 agosto 2016.
  3. ^ (EN) John Cena vs. Batista - "I Quit" WWE Championship Match, Part two, su wwe.com, WWE. URL consultato l'8 agosto 2016.
  Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling