Apri il menu principale

Živojin Pavlović (Šabac, 15 aprile 1933Belgrado, 29 novembre 1998) è stato uno scrittore, regista, sceneggiatore e saggista serbo.

Indice

BiografiaModifica

Autore di stampo realista e pacifista, spesso balzato all'onore delle cronache per la crudezza dei suoi libri e dei suoi film, talvolta bloccati dalla censura, come cineasta è annoverato tra i più importanti registi della cosiddetta Onda nera del cinema jugoslavo.[1]

Come scrittore, si aggiudicò per due anni (nel 1985 per Zid smrti e nel 1992 per Lapot) il premio NIN per il miglior romanzo in lingua serba.

OpereModifica

RomanziModifica

  • Lutke na bunjištu (1965)
  • Kain i Avelj (1969)
  • Zadah tela (1982)
  • Oni više ne postoje (1985)
  • Zid smrti (1985)
  • Lov na tigrove (1988)
  • Raslo mi je badem drvo (1988)
  • Vašar na Svetog Aranđela (1990)
  • Trag divljači (1991)
  • Lapot (1992)
  • Biljna krv (1995)
  • Simetrija (1996)
  • Dolap (1997)

Raccolte di raccontiModifica

  • Krivudava reka (1963)
  • Dve večeri u jesen (1967)
  • Cigansko groblje (1972)
  • Ubijao sam bikove (1985)
  • Kriške vremena (1993)
  • Blato (1999)
  • Dnevnik nepoznatog (1965)
  • Vetar u suvoj travi (1976)
  • Krugovi (1993)
  • Belina sutra (1984)
  • Flogiston (1989)
  • Azbuka (1990)

SaggisticaModifica

  • Film u školskim klupama (1964)
  • Đavolji film (1969)
  • O odvratnom (1972)
  • Balkanski džez (1989)
  • Davne godine (1997)

DiariModifica

  • Ispljuvak pun krvi (1984, bandito, ripubblicato solamente nel 1990)
  • Otkucaji (1998)
  • Dnevnici I-VI (2000)

FilmografiaModifica

Regista e sceneggiatoreModifica

RiconoscimentiModifica

Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia

Festival internazionale del cinema di Berlino

Candidatura all'Orso d'oro per Il risveglio dei topi
Medaglia d'oro IWG per Rdece klasje
Candidatura all'Orso d'oro per Rdece klasje

Festival del cinema di Pola

  • 1967 – Arena d'argento per il miglior regista per Il risveglio dei topi
  • 1968 – Arena d'oro per il miglior film per Kad budem mrtav i beo
Arena d'argento per il miglior regista per Kad budem mrtav i beo
  • 1971 – Arena d'oro per il miglior film per Rdece klasje
  • 1977 – Arena d'argento per il miglior regista per Hajka
  • 1983 – Arena d'oro per il miglior film per Zadah tela
Arena d'oro per la migliore sceneggiatura per Zadah tela (condivisa con Slobodan Golubovic-Leman)

NoteModifica

  1. ^ Zivojin Pavlovic (1933–1998), www.imdb.com. URL consultato il 2 giugno 2018.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN12342180 · ISNI (EN0000 0001 1038 5010 · LCCN (ENn82256295 · GND (DE119077671 · BNF (FRcb121315883 (data)