1. Līga 2015

1. Līga 2015
SYFORM 1. līga
Competizione 1. Līga
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 24ª
Organizzatore LFF
Date dal 29 marzo 2015
al 7 novembre 2015
Luogo Lettonia Lettonia
Partecipanti 16
Formula Girone all'italiana
Risultati
Vincitore Caramba/Dinamo
(1º titolo)
Promozioni Caramba/Dinamo
Retrocessioni Salaspils
Statistiche
Incontri disputati 240
Gol segnati 961 (4 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2014 2016 Right arrow.svg

La 1. Līga 2015 è stata la 24ª edizione della seconda divisione del Campionato lettone di calcio dalla ritrovata indipendenza. Il Caramba/Dinamo ha vinto il campionato, ottenendo la promozione in massima serie.

StagioneModifica

NovitàModifica

Il campionato era composto da 16 squadre, come dalla stagione precedente. Il SFK United non si iscrisse; il suo posto, quello del Gulbene (promosso in Virslīga) e quello del Pļaviņas/DM (retrocesso in 2. Līga) furono presi da Caramba/Dinamo e Staiceles Bebri promossi dalla 2. Līga e dallo JDFS Alberts che prese il posto del Jūrmala, retrocesso dalla Virslīga, che non si iscrisse per debiti.

FormulaModifica

Le sedici squadre partecipanti si affrontavano in turni di andata e ritorno per un totale di 30 incontri per squadra. La formazione prima classificata era promossa in Virslīga 2016, la seconda effettuava uno spareggio con la nona (penultima) di Virslīga 2015. La squadra classificata all'ultimo posto veniva retrocessa.

Erano assegnati tre punti per la vittoria, uno per il pareggio e zero per la sconfitta. In caso di arrivo in parità si teneva conto della classifica avulsa.

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stagione precedente
1625 Liepāja Liepāja 4° in 1. Līga
Auda Ķekava Rīga 6° in 1. Līga
Caramba/Dinamo Rīga Promosso dalla 2. Līga
JDFS Alberts Rīga Ripescato dalla 2. Līga
Jēkabpils/JSC Jēkabpils 9° in 1. Līga
Olaine Olaine 11° in 1. Līga
Ogre Ogre 8° in 1. Līga
Preiļu Preiļi 10° in 1. Līga
Rēzeknes FA Rēzekne 2° in 1. Līga, perde lo spareggio promozione[1]
RFS Riga Rīga 5° in 1. Līga
Salaspils Salaspils 15° in 1. Līga
Saldus Saldus 13° in 1. Līga
Smiltene Smiltene 14° in 1. Līga
Staiceles Bebri Staicele Promosso dalla 2. Līga
Tukums 2000 Tukums 7° in 1. Līga
Valmiera Valmiera 3° in 1. Līga

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Caramba/Dinamo 84 30 27 3 0 142 14 +128
  2. Valmiera 75 30 24 3 3 89 33 +56
3. RFS Riga 74 30 24 2 4 94 25 +69
  4. 1625 Liepāja 61 30 18 7 5 92 39 +53
5. Auda Ķekava 48 30 13 9 8 62 43 +19
6. Rēzeknes FA 45 30 14 3 13 56 66 −10
7. Tukums 2000 42 30 13 3 14 65 70 −5
8. Olaine 36 30 9 9 12 41 49 −8
9. JDFS Alberts 35 30 11 2 17 35 56 −21
10. Ogre 33 30 9 6 15 52 70 −18
11. Jēkabpils/JSC 30 30 9 3 18 46 99 −53
  12. Salaspils 30 30 8 6 16 31 57 −26
13. Staiceles Bebri 27 30 8 3 19 42 84 −42
14. Saldus 24 30 7 3 20 22 59 −37
15. Smiltene 22 30 6 4 20 52 97 −45
  16. Preiļu 18 30 4 6 20 40 100 −60

RisultatiModifica

Verdetti finaliModifica

  • Caramba/Dinamo promosso in Virslīga 2016.
  • Valmiera ammesso allo spareggio promozione, in seguito perso.
  • RFS Riga ripescato in Virslīga 2016, dopo rinuncia del Valmiera.
  • Preiļu BJSS inizialmente retrocesso in 2. Līga, poi ripescato.
  • Salaspils non iscritto in 1. Līga 2016, riparte dalla 2. Līga.
  • 1625 Liepaja non iscritto al campionato successivo.

NoteModifica

  1. ^ Col nome di Rēzeknes BJSS.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio