55 passi

film del 2017 diretto da Bille August
55 passi
55 passi.jpg
Helena Bonham Carter in una scena del film
Titolo originale55 Steps
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneGermania, Belgio
Anno2017
Generedrammatico
RegiaBille August
SceneggiaturaMark Bruce Rosin
Interpreti e personaggi

55 passi (55 Steps) è un film del 2017 diretto da Bille August.

Il film è basato su una storia vera, che ha permesso di migliorare il rapporto disabile psichico-medico, e le leggi riguardanti i disabili psichici.

TramaModifica

Eleonor è ricoverata in un ospedale psichiatrico con ricovero forzato, dove le vengono somministrati farmaci dagli effetti collaterali dannosi, contro la sua volontà e senza chiederle il permesso, causando gravi conseguenze fisiche e psichiche. Decide quindi di rivolgersi a Colette, avvocato per i diritti civili, e insieme iniziano una causa contro l’ospedale, che coinvolgerà non solo lei ma rappresenterà tutti i pazienti mentalmente instabili ma capaci di intendere e volere. In prima battuta il giudice non vuole giudicare e se ne lava le mani, ma, avvenuto il ricorso, riescono a vincere contro l’ospedale che però fa ricorso alla corte suprema; nel mentre Eleanor e Colette stringono una forte amicizia, e Colette si ritrova ad avere in Eleanor un’amica sincera e critica. La corte suprema rigetterà il ricorso pochi giorni prima della morte della stessa Eleanor dovuta a complicanze ai reni per i farmaci presi negli anni passati.

ProduzioneModifica

Il film è girato in Inghilterra tra giugno e luglio 2016.

DistribuzioneModifica

Il film è stato presentato al Toronto International Film Festival il 7 settembre 2017.[1]

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema