Apri il menu principale

A-League 2011-2012

edizione del torneo calcistico
A-League 2011-2012
Hyundai A-League 2011-2012
Competizione A-League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore FFA
Date dall'8 ottobre 2011
al 22 aprile 2012
Luogo Australia Australia
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Partecipanti 10
Risultati
Vincitore Brisbane Roar
(2º titolo)
Statistiche
Miglior giocatore Germania Thomas Broich
Miglior marcatore Albania Besart Berisha (19)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2010-2011 2012-2013 Right arrow.svg

Il campionato di A-League 2011-2012 è stato la 7ª edizione della A-League, la massima divisione del campionato australiano di calcio. È iniziato l'8 ottobre 2011 ed è terminato il 22 aprile 2012. Il Brisbane Roar si laurea campione d'Australia per il secondo anno consecutivo, conquistando il suo secondo titolo nazionale.

Restano immutati i criteri di accesso alla AFC Champions League. A qualificarsi sono quindi solo le prime tre squadre: le prime due alla fase ai gironi, la terza ai preliminari.

NovitàModifica

Il numero di squadre partecipanti al torneo è stato riportato a 10 visto il ritiro per motivi finanziari da parte del North Queensland Fury alla fine della scorsa stagione.[1]

Squadre partecipantiModifica

Regular seasonModifica

ClassificaModifica

Aggiornata al 25 marzo 2012

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. C.C. Mariners 51 27 15 6 6 40 24 +16
2. Brisbane Roar 49 27 14 7 6 50 28 +22
3. Perth Glory 43 27 13 4 10 40 35 +5
4. Well. Phoenix 40 27 12 4 11 34 32 +2
5. Sydney FC 38 27 10 8 9 37 42 -5
6. Melbourne Heart 37 27 9 10 8 35 34 +1
7. Newcastle Jets 35 27 10 5 12 38 41 -3
8. Melbourne Victory 29 27 6 11 10 35 43 -8
9. Adelaide Utd 25 27 5 10 12 26 44 -18
10. Gold Coast United 21 27 4 9 14 30 42 -12

Legenda:

      Ammessa alla AFC Champions League 2013
      Ammessa alla AFC Champions League 2013
      Ammesse alle Finals Series

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Finals SeriesModifica

Le Finals Series si disputano secondo il seguente criterio: la 1ª e la 2ª classificata si sfidano in una gara andata e ritorno e la vincente vola in finale (Grand Final). Inoltre si disputano gli spareggi, solo andata, dalla 3ª alla 6ª classificata con i seguenti accoppiamenti: 3ª-6ª e 4ª-5ª. Le due vincenti si incontrano nel secondo turno di semifinali. La vincente di questa gara sfida la perdente della semifinale tra la 1ª e la 2ª classificata nella finale preliminare. La Grand Final si disputa fra la vincente della semifinale 1ª-2ª e la vincente della finale preliminare.

Semifinali 1Modifica

30 marzo 2012, ore 20:00 UTC+13Well. Phoenix3 – 2Sydney FC

31 marzo 2012, ore 16:30 UTC+10Brisbane Roar2 – 0C.C. Mariners

1º aprile 2012, ore 17:00 UTC+8Perth Glory3 – 0Melbourne Heart

Semifinali 2Modifica

7 aprile 2012, ore 17:30 UTC+8Perth Glory3 – 2
(d.t.s.)
Well. Phoenix

8 aprile 2012, ore 17:00 UTC+10C.C. Mariners2 – 3Brisbane Roar

Finale preliminareModifica

14 aprile 2012, ore 16:00 UTC+10C.C. Mariners1 – 1
(d.t.s.)
Perth Glory

Grand FinalModifica

22 aprile 2012, ore 16:00 UTC+10Brisbane Roar2 – 1Perth Glory

VerdettiModifica

Statistiche e recordModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) North Queensland Fury officially axed from A-League (tribalfootball.com), 3 gennaio 2011.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica