Apri il menu principale

Altijd Sterker Worden Hendrik-Ido-Ambacht

(Reindirizzamento da ASWH)
ASWH
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Bianco, nero
Dati societari
Città Hendrik-Ido-Ambacht
Nazione Paesi Bassi Paesi Bassi
Confederazione UEFA
Federazione Flag of the Netherlands.svg KNVB
Campionato Hoofdklasse
Fondazione 1929
Scioglimento1940
Rifondazione1945
Presidente Paesi Bassi John Middendorp
Allenatore Paesi Bassi Bill Tukker
Stadio Schildman
( posti)
Sito web www.aswh.nl
Palmarès
Titoli nazionali 2 Hoofdklasse Titolo di divisione
1 Hoofdklasse Titolo di Sabato
1 Hoofdklasse Titolo nazionale
Si invita a seguire il modello di voce

L'Altijd Sterker Worden Hendrik-Ido-Ambacht, sigla ASWH, è una società calcistica olandese con sede a Hendrik-Ido-Ambacht.

Indice

StoriaModifica

1929–1939Modifica

Il club fu fondato il 1º agosto 1929, come ASW, da cinque giovani di Hendrik-Ido-Ambacht: Bas van Wingerden, Johannes van Wingerden, Jan van Nieuwenhuyzen, Siem van der Wulp e Harmen Haksteeg. Il più vecchio dei cinque, Bas van Wingerden, divenne il primo presidente del club. Gli successe Harmen Haksteeg nel 1936. Haksteeg rimase presidente del club fino al 1971.

L'origine del nome del club non è chiara. Alcuni sostengono che stava per Altijd Sporten Wij, altri affermano che significava Altijd Sterker Worden.

Il club inizialmente giocò solo partite in trasferta, per la mancanza di un terreno adatto, finché nel 1936 un contadino cedette un pascolo alla squadra. La prima partita casalinga fu giocata il 25 maggio 1936 contro l'ULO Groenendijk. Il club chiese anche l'ammissione alla sezione di Rotterdam della Associazione calcistica cristiana olandese.

1939–1969Modifica

Il club fu costretto a interrompere l'attività sportiva durante la seconda guerra mondiale poiché i dirigenti del club si erano rifiutati di prestare un giuramento di fedeltà al nazismo. I dirigenti del club furono costretti a nascondersi o a espatriare.

Il club riprese l'attività sportiva nel 1945 a Oostendam. Il primo titolo, nella massima divisione del distretto di Dordrecht della Royal Netherlands Football Association, fu vinto nel 1949, vincendo tutte le partite. Questa vittoria pose un problema: infatti il campo non soddisfaceva i criteri per l'ammissione ai campionati della Football Association. Un nuovo terreno fu trovato a Hendrik-Ido-Ambacht, e il club venne così promosso. Per evitare confusione con un altro club chiamato ASW, fu aggiunta una H (per Hendrik-Ido-Ambacht) al nome del club.

Negli anni '50 e '60 il club partecipò alla Derde Klasse e alla Vierde Klasse, senza particolare successo.

1970–PresenteModifica

Negli anni successivi ci fu un lento ma costante miglioramento dell'ASWH, che nel 1996 venne promosso in Hoofdklasse, il più alto livello del calcio dilettantistico olandese. Il club venne retrocesso due anni dopo, ma, con la vittoria della Eerste Klasse, ritornò subito in Hoofdklasse l'anno successivo. Il club fu inserito nella Hoofdklasse di Sabato Girone B e si classificò al terzo posto. La stagione successiva arrivò la vittoria del titolo di divisione. Un altro titolo arrivò nella stagione 2004-05 accompagnato anche dal titolo di sabato e dal titolo nazionale.

PalmarèsModifica

  • Hoofdklasse Titolo di divisione:
    • Vincitore (2): 1998-99, 2004-05
  • Hoofdklasse Titolo di Sabato:
    • Vincitore (1): 2004-05
  • Hoofdklasse Titolo nazionale:
    • Vincitore (1): 2004-05

RosaModifica

N. Ruolo Giocatore
  P Jacob van den Belt
  P Lee Quincy Cheuk-A-Lam
  P Ronald Ermes
  P Sander Schreuder
  D Brian Berends
  D Leon van Dalen
  D Ivar Eltenberg
  D Stefan Lezer
  D Gerson Rodrigues
  D Damiën Vereecken
  D Danny Versluis
  D Antoine Wellens
  C Sander Barragan
  C Joshua Brard
N. Ruolo Giocatore
  C Stefan van Dam
  C Wessel de Jager
  C Brian Leons
  C Jan Willem Schep
  C Sonny Schouten
  A Bryan Brard
  A Giovanni Klaverweide
  A Alex Munveneza
  A Henk Roeland
  A Jessey Soares
  A Yuri Petrov
  A Ramon Ouwehand
  A Silvino Soares

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio