A World Without Heroes

singolo dei Kiss del 1981
A World Without Heroes
ArtistaKiss
Tipo albumSingolo
Pubblicazione17 novembre 1981
Durata2:42
Album di provenienzaMusic from "The Elder"
Dischi1
Tracce2
GenerePop rock
Power ballad
EtichettaCasablanca
ProduttoreBob Ezrin
Registrazione1981
Formati7"
Noten. 55 Regno Unito[1]
n. 56 Stati Uniti[1]
Kiss - cronologia
Singolo precedente
Tomorrow/Naked City
(1980)
Singolo successivo
I/The Oath (1981)

A World Without Heroes è un brano dei Kiss, pubblicato all'interno dell'album Music from "The Elder" il 10 novembre 1981.

Il branoModifica

Il brano (il cui nome inizialmente doveva essere Every Little Bit of Your Heart, modificato in seguito per renderlo attinente all'album[2]) è una power ballad cantata da Gene Simmons, composta da lui stesso assieme a Paul Stanley, Bob Ezrin e Lou Reed. A World Without Heroes è l'unico brano dell'album ad essere stato pubblicato come singolo, assieme a Dark Light, brano composto da Ace Frehley presente come B-side.

Per promuovere il singolo (che raggiungerà la cinquantaseiesima posizione negli Stati Uniti[1] e la cinquantacinquesima nel Regno Unito[1]) è stato realizzato un video (il primo dei Kiss ad essere trasmesso su MTV[3]) in cui si vede il gruppo esibirsi in uno spazio nero in cui i membri del gruppo sono illuminati da un occhio di bue. Di questo brano esiste anche una versione acustica, presente nell'album Kiss Unplugged del 1996.

CoverModifica

  • Nel 1991 la cantante statunitense Cher ne ha rifatto una versione che ha poi incluso nel suo album Love Hurts.
  • Una interpretazione del brano, ad opera dell'artista David Gionfriddo, è presente nel CD Kissed By Kiss (che comprende 22 cover di brani dei Kiss suonate da artisti e band italiane), allegato al libro omonimo (Celtic Moon Edizioni, 2014), enciclopedia kissiana dedicata alle collaborazioni che i singoli membri dei Kiss hanno effettuato con altri artisti.

TracceModifica

FormazioneModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d Pagina dedicata alle posizioni in classifica dei singoli dei Kiss, a cura di Julian Gill
  2. ^ Ken Sharp. The Return of KISS - It's Time for Spectacle, articolo pubblicato sulla rivista Goldmine numero 147 del 19 luglio 1996.
  3. ^ Gooch, Curt e Jeff Suhs. KISS Alive Forever: The Complete Touring History. Billboard Books, 2002
  4. ^ Lista Archiviato il 7 maggio 2006 in Archive.is. dei collaboratori nelle registrazioni dei Kiss, dal sito kissfaq.com

Collegamenti esterniModifica

  Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock