Apri il menu principale
Anfo
comune
Anfo – Stemma Anfo – Bandiera
Anfo – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Brescia-Stemma.png Brescia
Amministrazione
SindacoUmberto Bondoni (Lista Civica-La Rinascita Anfese) dal 06/06/2016
Territorio
Coordinate45°46′N 10°30′E / 45.766667°N 10.5°E45.766667; 10.5 (Anfo)Coordinate: 45°46′N 10°30′E / 45.766667°N 10.5°E45.766667; 10.5 (Anfo)
Altitudine400 m s.l.m.
Superficie23,83 km²
Abitanti492[1] (30-11-2017)
Densità20,65 ab./km²
Comuni confinantiBagolino, Idro, Lavenone
Altre informazioni
Cod. postale25070
Prefisso0365
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT017005
Cod. catastaleA288
TargaBS
Cl. sismicazona 3 (sismicità bassa)
Cl. climaticazona E, 2 859 GG[2]
Nome abitantianfesi
PatronoPietro e Paolo
Giorno festivo29 giugno
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Anfo
Anfo
Anfo – Mappa
Posizione del comune di Anfo nella provincia di Brescia
Sito istituzionale
Immissione del torrente Re nel Lago d'Idro

Anfo (Anf in dialetto bresciano[3], Damphus in latino) è un comune italiano di 492 abitanti della provincia di Brescia, in Lombardia, sul Lago d'Idro. Il comune appartiene alla Comunità Montana della Valle Sabbia.

Indice

Geografia fisicaModifica

TerritorioModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Re di Anfo.

È attraversato dal torrente Re.

StoriaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Rocca d'Anfo.

Nel 1512 Valerio Paitone e Vincenzo Ronchi conquistano per Venezia la rocca d'Anfo.[4]

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti[5]

 


AmministrazioneModifica

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
28 maggio 2006 16 maggio 2011 Gianluigi Bonardelli Lista Civica Sindaco
16 maggio 2011 , Gianpietro Mabellini Lega Padana Lombardia Sindaco

NoteModifica

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 novembre 2017.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Toponimi in dialetto bresciano
  4. ^ Romolo Putelli, Intorno al castello di Breno: storia di Valle Camonica, Lago d'Iseo e vicinanze da Federico Barbarossa a S. Carlo Borromeo, Brescia, La Nuova Cartografica, 1989 [1915], p. 485.
  5. ^ Statistiche I.Stat ISTAT  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN141157188
  Portale Brescia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Brescia