Anne Carson

poetessa canadese

Anne Carson (Toronto, 21 giugno 1950) è una poetessa, saggista, traduttrice e accademica canadese.

BiografiaModifica

Anne Carson ha studiato lettere classiche alla University of St. Michael's College dell'Università di Toronto, dove ha interrotto gli studi alla fine sia del primo che del secondo anno, prima di laurearsi del 1974.[1] L'anno successivo ottenne anche la laurea magistrale, e nel 1982 concluse il dottorato di ricerca. Nel corso degli studi trascorse anche un anno all'Università di St. Andrews, in Scozia, dove studiò metrica e filologia greca. Nel 1986 Carson pubblicò il suo primo libro, Eros the Bittersweet, una versione rielaborata della sua tesi di dottorato. In essa, la classicista esplorava il tema dell'eros nella lirica greca e, soprattutto, in Saffo, concentrandosi soprattutto sul legame tra amore e solitudine.

Con un background in lingue classiche, letterature comparate e antropologia, Carson annovera tra le sue ispirazioni e modelli artistici la letteratura classica, ma anche Simone Weil, Virginia Woolf ed Emily Brontë. Ha insegnato lettere classiche all'Università McGill, l'Università del Michigan e all'Università di Princeton dal 1980 al 1987. Per la sua attività poetica ha ricevuto diversi riconoscimenti, tra cui la Guggenheim Fellowship nel 1998 e il MacArthur Fellows Program nel 2000, oltre ad aver vinto due Griffin Poetry Prize (2001 e 2010) e un T. S. Eliot Prize nel 2001.[2] All'attività artistica e di insegnante ha affiancato anche la traduzione di diversi classici del teatro greco, tra cui Elettra, Agamennone, Antigone, Oreste e Ifigenia in Tauride.

La sua opera saggistica è in corso di traduzione italiana presso l'editore letterario Utopia.

OpereModifica

  • Glass, Irony, and God (1995)
  • Plainwater (1995)
    • Antropologia dell'acqua. Riflessioni sulla natura liquida del linguaggio, Roma, Donzelli, 2010. ISBN 978-8860364814
  • Economy of the Unlost: Reading Simonides of Ceos with Paul Celan (1999)
  • Electra (2001)
  • Men in the Off Hours (2001)
  • The Beauty of the Husband: A Fictional Essay in 29 Tangos (2001)
    • La bellezza del marito. Un saggio romanzo in 29 tanghi, Milano, La Tartaruga, 2022. ISBN 9788894814422
  • If Not, Winter: Fragments of Sappho (2002)
  • Decreation: Poetry, Essays, Opera (2005)
  • Grief Lessons: Four Plays by Euripides (2006)
  • An Oresteia (2009)
  • NOX (2010)
  • Antigonick (2012)
  • Red Doc (2013)
  • Iphigenia among the Taurians (2014)
  • The Albertine Workout (2014)
  • H of H Playbook (2021)

OnorificenzeModifica

Onorificenze canadesiModifica

  Membro dell'Ordine del Canada
— 29 giugno 2005[3]

Onorificenze straniereModifica

  Premio Principessa delle Asturie per la letteratura (Spagna)
— 18 maggio 2020[4]

NoteModifica

  1. ^ U of T Magazine -- University of Toronto, su web.archive.org, 23 agosto 2007. URL consultato il 29 aprile 2019 (archiviato dall'url originale il 23 agosto 2007).
  2. ^ Gf.org
  3. ^ Archives
  4. ^ Acta Específica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN110404294 · ISNI (EN0000 0001 2147 6276 · Europeana agent/base/60857 · LCCN (ENn85370220 · GND (DE122416309 · BNE (ESXX4579063 (data) · BNF (FRcb120964972 (data) · J9U (ENHE987007278750405171 (topic) · CONOR.SI (SL91325795 · WorldCat Identities (ENlccn-n85370220