Arturo Ferrario

ciclista su strada italiano
Arturo Ferrario
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Termine carriera 1927
Carriera
Squadre di club
1913Individuale
1914-1916Stucchi
1917-1918Individuale
1919Bianchi
1920Individuale
1921Stucchi
1922Individuale
1923-1924Legnano
1925-1926Individuale
1927Wolsit-Pirelli
 

Arturo Ferrario (Milano, 24 giugno 1891Milano, 12 settembre 1961) è stato un ciclista su strada italiano. Professionista tra il 1913 e il 1927.

CarrieraModifica

Si distinse nelle corse in linea e come gregario. Corse per la Stucchi, la Bianchi, la Legnano e la Wolsit. Nel 1919 vinse la prima tappa e la classifica finale del Giro dell'Umbria. Nel 1924 vinse due tappe al Giro d'Italia, battendo Giuseppe Enrici a Bologna e Federico Gay a Verona.

PalmarèsModifica

1ª tappa Giro dell'Umbria (Terni > Perugia)
Classifica generale Giro dell'Umbria
9ª tappa Giro d'Italia (Perugia > Perugia)
11ª tappa Giro d'Italia (Fiume > Verona)

PiazzamentiModifica

Grandi giriModifica

1923: 33º
1924: 16º
1926: ritirato

ClassicheModifica

Collegamenti esterniModifica