Asociación Deportiva Nueve de Octubre

Asociación Deportiva Nueve de Octubre
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px H Stripes Blue HEX-83D2F3 White.svg Bianco, azzurro
Dati societari
Città Guayaquil
Nazione Ecuador Ecuador
Confederazione CONMEBOL
Federazione Flag of Ecuador.svg FEF
Campionato Serie A
Fondazione 1926
Presidente Ecuador Bolívar Malta
Allenatore Ecuador Juan Carlos León
Stadio Modelo Alberto Spencer Herrera
(42 000 posti)
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

L'Asociación Deportiva Nueve de Octubre, meglio nota come Nueve de Octubre, è una società calcistica ecuadoriana di Guayaquil. Milita in Serie A, la massima divisione del campionato ecuadoriano di calcio.

StoriaModifica

È stato fondato il 18 aprile 1926; il suo nome richiama il giorno in cui la città di Guayaquil dichiarò l'indipendenza dalla Spagna. Cominciò la sua attività tra i professionisti nel 1962, anno in cui partecipò al massimo campionato ecuadoregno[1].

Come massimo risultato ha diversi secondi posti nella massima divisione ecuadoregna, l'ultimo dei quali nel 1984. Grazie a questi risultati ha partecipato in tre occasioni alla Coppa Libertadores: nel 1966[2], 1984[3] e 1985[4].

Da allora è retrocesso nelle serie inferiori nel 1986[5], facendo una breve apparizione in massima serie solo nel 1995[6].

CronistoriaModifica

GiocatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori dell'A.D. Nueve de Octubre

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

2020

Altri piazzamentiModifica

Secondo posto: 1965, 1983, 1984
Secondo posto: 1994

NoteModifica

  1. ^ (EN) Ecuador 1962, su rsssf.com. URL consultato il 26 settembre 2014.
  2. ^ (EN) Copa Libertadores 1966, su wildstat.com. URL consultato il 26 settembre 2014.
  3. ^ (EN) Copa Libertadores 1984, su wildstat.com. URL consultato il 26 settembre 2014.
  4. ^ (EN) Copa Libertadores 1985, su wildstat.com. URL consultato il 26 settembre 2014.
  5. ^ (EN) Ecuador 1986, su rsssf.com. URL consultato il 26 settembre 2014.
  6. ^ (EN) Ecuador 1995, su rsssf.com. URL consultato il 26 settembre 2014.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio