Apri il menu principale

Autostrada A9 (Italia)

autostrada italiana
Autostrada A9
Autostrada dei Laghi
Lainate-Como-Chiasso
Autostrada A9 Italia.svg
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioniLombardia Lombardia
ProvinceVarese Varese
Como Como
Milano Milano
Italia - mappa autostrada A9.svg
Dati
ClassificazioneAutostrada
InizioLainate (MI)
FineComo, confine di stato con Chiasso (Svizzera)
Lunghezza31,5[1] km
Data apertura1925[1][2]
GestoreAutostrade per l'Italia
Pedaggiosistema aperto
Percorso
Principali intersezioniA8, A36, A59, A2 (Svizzera Svizzera)
Strade europeeItalian traffic signs - strada europea 35.svg

L'autostrada A9 è un'autostrada italiana, interamente compresa in Lombardia, gestita da Autostrade per l'Italia, che collega la città metropolitana di Milano con Como e il confine con la Svizzera. Ha inizio a Lainate (MI) dall'autostrada A8. È comunemente definita, assieme all'autostrada A8, Autostrada dei Laghi.

Indice

StoriaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Autostrada dei Laghi.

TracciatoModifica

L'autostrada ha inizio a Lainate come diramazione dell'autostrada A8 e prosegue in direzione Como. Bisogna sottolineare comunque come la chilometrica ufficiale parta da Milano sullo svincolo di Viale Certosa, essendo in comune per il primo tratto con la A8.

 
L'autostrada, in direzione Como nei pressi dello svincolo di Saronno

L'A9 termina con la dogana per la Svizzera di Brogeda, ma il tracciato autostradale prosegue in territorio elvetico come A2. In corrispondenza della progressiva chilometrica 41-VI si trova il cartello che indica la fine del tratto autostradale italiano e conseguentemente della competenza di Autostrade per l'Italia. La parte italiana del piazzale doganale, in cui è presente anche un ristorante, perde infatti ogni caratteristica autostradale. Lo stesso avviene per la metà dello spiazzo situato dopo i controlli delle rispettive autorità doganali. Tuttavia, tutto il piazzale si trova fisicamente ancora in Italia, visto che l'effettiva linea di demarcazione del confine si trova duecento metri più avanti. L'immaginaria linea di confine taglia a metà un viadotto che, solo amministrativamente, si trova in Svizzera. Una porzione della sua parte sottostante appartiene invece all'Italia.

Provenendo da Milano, l'ultima uscita in territorio italiano è "Lago di Como", sebbene la precedente uscita "Como Monte Olimpino" permetta di giungere immediatamente al valico doganale di Ponte Chiasso passando per via Bellinzona. Invece, la prima entrata in territorio italiano in direzione Milano è "Como Nord" cui si può accedere percorrendo via Baragiola che corre lungo il confine svizzero di Brogeda.

L'Autostrada dei Laghi oggi ha importanza notevole perché sostiene un notevole traffico pendolare diretto a Milano, inoltre rappresenta un percorso obbligato per la maggior parte delle merci che dall'Italia viaggiano verso il nord Europa e viceversa.

La gestione è in concessione ad Autostrade per l'Italia. L'autostrada è soggetta a un sistema di pedaggio aperto, cui sono sottoposti tutti i veicoli percorrenti il tratto fra Lomazzo e Como Centro, con uno svincolo dotato di casello di esazione a Fino Mornasco e una barriera a Grandate. Valicata la frontiera italo-svizzera, la riscossione del pedaggio avviene unicamente con l'apposizione della vignetta autostradale svizzera, di emissione e validità annuale[3].

Tabella percorsoModifica

NOTA: la progressiva chilometrica invertita è solo indicativa a scopo conoscitivo. La progressiva amministrativa reale è unica e parte ufficialmente da Milano Certosa all'inizio dell'A8.

  MILANO - COMO - CHIASSO
Autostrada dei Laghi
Tipo Indicazione ↓km↓ ↑km↑ Area Strada europea
     Milano - Varese 10,3 31,5 MI  
  Origgio-Uboldo 14,0 - VA
  Saronno 15,7 26,1
  Turate 19,0 22,8 CO
    Pedemontana Lombarda
  Varese -   Gravellona Toce -   Milano
22,0
  Lomazzo Sud[nota 1] 23,7 -
  Lomazzo Nord 25,4 16,4
  Area Servizio "Lario" 27,6 14,2
  Fino Mornasco   pedaggio €0,80 solo da e per Milano 29,8 12,0
    Tangenziale di Como (Villa Guardia - Como Est)[nota 2][nota 3] 32,9
  Barriera Como Grandate
pedaggio € 2,20
33,0 8,8
  Como Centro   33,8 9,0
  Como Monte Olimpino[nota 4] 39,4 -
    Lago di Como / Como Nord[nota 5][nota 6] 41,1 0,7
    Dogana di Como Brogeda
  Area Ristoro "Brogeda"
Confine di Stato - Svizzera
41,8 0,0
    Lugano
Chiasso - San Gottardo - San Bernardino
- - TI
  1. ^ Svincolo parziale solo da e per Milano
  2. ^ Svincolo parziale (uscita solo in carreggiata sud e ingresso solo in carreggiata nord)
  3. ^ Le vetture che entrano in A9 da A59 e che entrano in A59 da A9 non sono soggette al pagamento del pedaggio della barriera Como Grandate
  4. ^ Svincolo parziale (solo uscita in carreggiata nord)
  5. ^ Uscita in entrambe le direzioni e entrata solo in direzione Milano
  6. ^ "Lago di Como" in direzione Chiasso e "Como Nord" In direzione Milano

LavoriModifica

Il progetto di ampliamento della terza corsia dell'autostrada A9 nella tratta fra Lainate e la barriera di Como-Grandate è stato inserito nel IV Atto Aggiuntivo del 2004. L'opera doveva interessare 23,2 km e avrebbe dovuto avere un costo di 434 milioni di euro (secondo la brochure Lavori in Corso di Autostrade per l'Italia, a carico della quale vi era l'intero importo circa la costruzione delle infrastrutture qui indicate) cifra che includeva la realizzazione dello svincolo Origgio-Uboldo, 13 km di barriere antirumore, la 5ª corsia tra Lainate e Milano Nord nell'A8 di cui 8 già impiegati, pari al 3% dell'avanzamento totale dell'opera (Bilancio Atlantia al 31/12/2008). I lavori vennero consegnati alla società Pavimental e partirono ufficialmente il 27 luglio 2009[4] e si dovevano concludere nel marzo 2013.

L'apertura della terza corsia è avvenuta il 25 maggio 2012 per quanto riguarda la nuova infrastruttura in direzione Como[5][6] e nel luglio 2012 è stata aperta anche in direzione Sud[7][8]. La terza corsia è stata completata regolarmente 10 mesi prima della data prevista non usufruendo di denaro pubblico.[9]

NoteModifica

  1. ^ a b The World's longest Tunnel Page: Motorways in Italy
  2. ^ Il tratto di raccordo fra Como Grandate e Chiasso è stato aperto nel 1971.
  3. ^ In pratica, giunti dall'A9 al piazzale doganale di Brogeda, per proseguire sull'A2 occorre pagare alle autorità elvetiche la tariffa annuale per la circolazione nelle autostrade svizzere. Eseguito l'adempimento è apposta sul parabrezza il talloncino adesivo relativo. Ovviamente, si paga solo se si è sprovvisti della vignetta annuale.
  4. ^ Il Giorno - Milano - Iniziano i lavori sull'autostrada A9[collegamento interrotto]
  5. ^ varesenews.it, su www3.varesenews.it. URL consultato il 28 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 21 febbraio 2014).
  6. ^ regione.lombardia.it[collegamento interrotto]
  7. ^ La Provincia di Como
  8. ^ Regione Lombardia[collegamento interrotto]
  9. ^ Terza corsia dell'A9 Addio alle code

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti