Belaruskaja Tele-Radio Campanija

Belaruskaja Tele-Radio Campanija
Logo
Мінск. Вуліца Макаёнка. Белтэлерадыёкампанія (01).jpg
StatoBielorussia Bielorussia
Fondazione1991
Fondata daStanislaŭ Šuškevič
Sede principaleMinsk
Persone chiaveIvan Eismont (presidente)
SettoreMedia
Sito webwww.tvr.by/

Beltelerad'ëkampanija (in bielorusso: Белтэлерадыёкампанія?; in acronimo BTRC o BTRK) è un'azienda pubblica bielorussa concessionaria del servizio radiotelevisivo in Bielorussia. Fondata nel 1991 con decreto del Presidente Stanislaŭ Šuškevič, BTRC gestisce 7 canali televisivi e 5 canali radiofonici.

Dal 1993 è membro effettivo dell'Unione europea di radiodiffusione (UER)[1], per conto della quale ha organizzato il Junior Eurovision Song Contest in due occasioni (2010 e 2018).

Canali televisivi e radiofoniciModifica

Canali televisiviModifica

Logo Nome Data di lancio
Belarus' 1 1º gennaio 1956
Belarus' 2 18 ottobre 2003
Belarus' 3 8 febbraio 2013
Belarus' 4 2015
Belarus' 5 21 ottobre 2013
Belarus' 24 1º febbraio 2005
NTV-Belarus' 4 luglio 2006

Censura e propagandaModifica

L'opposizione bielorussa vede l'emittente di stato come mezzo di propaganda al servizio del presidente Aljaksandr Lukašėnka, in effetti viene accusata di disinformazione, censura politica, repressioni e boicottaggi delle elezioni.[2][3]

Spesso alcuni dipendenti e dirigenti sono stati sanzionati da Unione Europea e Stati Uniti.[4]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Members, su www.ebu.ch, Unione europea di radiodiffusione. URL consultato il 31 agosto 2020.
  2. ^ Посол Польщі Генрик Літвін: Втратити добрий час – це великий ризик для України, su Українська правда. URL consultato il 19 luglio 2018.
  3. ^ http://edwardlucas.com/2017/01/20/belarus-propaganda/, su edwardlucas.com. URL consultato il 19 luglio 2018.
  4. ^ (BE) Поўны спіс 208 беларускіх чыноўнікаў, якім забаронены ўезд у ЕС, in Наша Ніва. URL consultato il 19 luglio 2018.

Collegamenti esterniModifica