Blasonatura

azione di leggere (descrivere), perfino decifrare i blasoni

In araldica, la blasonatura, nel suo significato principale, è l'azione di descrivere, perfino decifrare i blasoni. Questa lettura è eseguita secondo un ordine molto rigoroso, per cui in linea di principio a ogni blasone dato corrisponde uno e un solo testo. La pratica conferma abbastanza bene questo principio.

In senso più ampio, la blasonatura descrive l'insieme delle armi. In questo caso, fatta eccezione per lo scudo, descritto obbligatoriamente per primo, l'ordine di elencazione è più variabile.

Lo stemma dell'Alsazia

Ad esempio, lo stemma dell'Alsazia si blasona così:

«partito, nel primo, di rosso alla sbarra d'argento accostato da due cotisse trifogliate dello stesso e nel secondo ancora di rosso alla banda d'oro accompagnata da sei corone dello stesso, tre in capo e tre rovesciate in punta

Sequenza da seguire nella blasonaturaModifica

  • figure principali
    • una sola figura oppure
    • due figure uguali oppure
    • due figure diverse ma di pari rilevanza oppure
    • tre figure uguali oppure
    • tre figure diverse ma di pari rilevanza oppure
    • ...
  • figure secondarie
    • una sola figura oppure
    • due figure uguali oppure
    • due figure diverse ma di pari rilevanza oppure
    • tre figure uguali oppure
    • tre figure diverse ma di pari rilevanza oppure
    • ...
  • bordura
    • bordura di smalto uniforme oppure
    • bordura caricata di figure oppure
    • bordura partizionata o ripartita oppure
    • filiera (trattata come la bordura) oppure
    • orlo (trattato come la bordura)

Esempio di blasonaturaModifica

1 d'azzurro
 
2 d'azzurro, alla banda spinata d'argento
 
3 d'azzurro, alla banda spinata d'argento accostata da due bande dello stesso
 
4 d'azzurro, alla banda spinata d'argento, accostata da due bande dello stesso entrambe caricate da una banda ristretta d'azzurro
 
5 d'azzurro, alla banda spinata d'argento, accostata da due bande dello stesso entrambe caricate da una banda ristretta d'azzurro, caricata da una rosa di rosso, punteggiata di verde e bottonata d'oro
 
6 d'azzurro, alla banda spinata d'argento, accostata da due bande dello stesso entrambe caricate da una banda ristretta d'azzurro, caricata da una rosa di rosso, punteggiata di verde e bottonata d'oro posta fra due quadrati del campo
 

NoteModifica


Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Araldica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Araldica