Borgomale

comune italiano
Borgomale
comune
Borgomale – Stemma
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
ProvinciaProvincia di Cuneo-Stemma.png Cuneo
Amministrazione
SindacoMarco Grasso (lista civica Castello di Borgomale) dal 27-5-2019
Territorio
Coordinate44°37′N 8°08′E / 44.616667°N 8.133333°E44.616667; 8.133333 (Borgomale)Coordinate: 44°37′N 8°08′E / 44.616667°N 8.133333°E44.616667; 8.133333 (Borgomale)
Altitudine471 m s.l.m.
Superficie8,48 km²
Abitanti381[1] (31-8-2020)
Densità44,93 ab./km²
FrazioniMontemarino
Comuni confinantiAlba, Benevello, Bosia, Castino, Lequio Berria, Trezzo Tinella
Altre informazioni
Cod. postale12050
Prefisso0173
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT004024
Cod. catastaleB018
TargaCN
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)[2]
Cl. climaticazona E, 2 899 GG[3]
Nome abitantiborgomalesi
PatronoMadonna del Carmine
Giorno festivo14 agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Borgomale
Borgomale
Borgomale – Mappa
Posizione di Borgomale nella provincia di Cuneo
Sito istituzionale

Borgomale (Bërgomà in piemontese) è un comune italiano di 381 abitanti della provincia di Cuneo in Piemonte.

Il comune faceva parte della comunità montana Alta Langa e Langa delle Valli Bormida e Uzzone.

StoriaModifica

Vi si trova un castello del XV secolo, già possedimento dei marchesi Falletti di Barolo. Fu costruito su una preesistente fortificazione. Luogo residenziale dopo il passaggio di Borgomale a Casa Savoia (1631, pace di Cherasco), figura fra i "Castelli Aperti" del Basso Piemonte.

Il nome del borgo è connesso con il concetto di 'melo' e/o 'mela' e la corrente denominazione del villaggio, con '-male', deriva da una paretimologia prodotta nel tempo, dovuta alla confusione tra il Latino mălum, 'male', ed il Latino mālum, 'mela' e/o 'melo'. Borgomale fu, originariamente, 'il borgo delle mele', od 'il borgo dei meli', e, nel tempo, diventò 'borgo-male' per l'equivoco nella 'quantità' vocalica dei lessemi latini relativi al suo toponimo[4].

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti[5]

AmministrazioneModifica

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
24 aprile 1995 14 giugno 1999 Luciano Chiarle Indipendente Sindaco [6]
14 giugno 1999 14 giugno 2004 Luciano Chiarle lista civica Sindaco [6]
14 giugno 2004 8 giugno 2009 Massimo Antoniotti lista civica Sindaco [6]
8 giugno 2009 25 maggio 2014 Massimo Antoniotti lista civica Sindaco [6]
25 maggio 2014 27 maggio 2019 Massimo Antoniotti lista civica Grappolo d'uva Sindaco [6]
27 maggio 2019 "in carica" Marco Grasso lista civica Castello di Borgomale Sindaco [6]

NoteModifica

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 agosto 2020 (dato provvisorio).
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  4. ^ Francesco Perono Cacciafoco, Francesco Cavallaro, and František Kratochvíl, Diachronic Toponomastics and Language Reconstruction in South-East Asia According to an Experimental Convergent Methodology: Abui as a Case Study (PDF), in Review of Historical Geography and Toponomastics, vol. 10, n. 19-20, 2015, pp. 32-34.
  5. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  6. ^ a b c d e f http://amministratori.interno.it/

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica