Apri il menu principale

Boris Strel

sciatore alpino jugoslavo
Boris Strel
Nazionalità bandiera Jugoslavia
Altezza 173 cm
Peso 70 kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Specialità Slalom gigante
Squadra Ski Klubb Alpetour
Ritirato 1985
Palmarès
Mondiali 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Boris Strel (Žiri, 20 ottobre 1959Škofja Loka, 28 marzo 2013) è stato uno sciatore alpino jugoslavo, primo atleta del suo Paese a vincere una medaglia ai Campionati mondiali di sci alpino.

In seguito alla dissoluzione della Jugoslavia, nel 1991 aveva assunto la cittadinanza slovena.

BiografiaModifica

Carriera sciisticaModifica

Stagioni 1977-1981Modifica

Gigantista puro originario di Škofja Loka, Boris Strel ottenne il suo primo successo in carriera vincendo la medaglia d'oro agli Europei juniores di Kranjska Gora 1977[1]. In Coppa del Mondo il suo primo piazzamento fu il 7º posto del 4 febbraio 1979 a Jasná, in Cecoslovacchia.

Partecipò ai XIII Giochi olimpici invernali di Lake Placid 1980, negli Stati Uniti, classificandosi 8º nello slalom gigante e non completando lo slalom speciale. Il 26 gennaio 1981 conquistò il primo podio in Coppa del Mondo, il terzo posto nello slalom gigante disputato sull'impegnativo tracciato di Adelboden in Svizzera alle spalle dello svedese Ingemar Stenmark e dell'austriaco Christian Orlainsky.

Stagioni 1982-1985Modifica

Il 15 dicembre 1981 a Cortina d'Ampezzo in Italia si aggiudicò l'unica vittoria in Coppa del Mondo di carriera, nonché ultimo podio, davanti allo statunitense Phil Mahre e allo svizzero Joël Gaspoz. Nel 1982 ai Mondiali di Schladming in Austria raggiunge l'apice del successo ottenendo la medaglia di bronzo alle spalle di Steve Mahre e di Stenmark.

Convocato per i XIV Giochi olimpici invernali di Sarajevo 1984 in Jugoslavia (ora Bosnia ed Erzegovina), si piazzò 5º nello slalom gigante. Terminò l'attività agonistica al termine della stagione 1984-1985[2]; il suo ultimo piazzamento in Coppa del Mondo fu il 15º posto nello slalom gigante del 15 gennaio 1985 disputato sulle nevi di casa di Kranjska Gora.

Altre attivitàModifica

Dopo il ritiro gestì una scuola sci e un negozio di attrezzature sportive invernali[2]; fu trovato morto nel 2013, all'età di 53 anni[2][3], probabilmente suicida[4].

PalmarèsModifica

MondialiModifica

Europei junioresModifica

Coppa del MondoModifica

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 21º nel 1981
  • 2 podi (entrambi in slalom gigante):
    • 1 vittoria
    • 1 terzo posto

Coppa del Mondo - vittorieModifica

Data Località Paese Specialità
15 dicembre 1981 Cortina d'Ampezzo   Italia GS

Legenda:

GS = slalom gigante

NoteModifica

  1. ^ a b Profilo ÖSV-Siegertafel, su oesv.at. URL consultato il 13 novembre 2014 (archiviato dall'url originale il 13 novembre 2014).
  2. ^ a b c (SL) Umrl je Boris Strel, in delo.si, 28 marzo 2013. URL consultato il 13 novembre 2014 (archiviato dall'url originale il 13 novembre 2014).
  3. ^ Morto Strel, primo medagliato sloveno, in Tuttosport, 28 marzo 2013. URL consultato il 13 novembre 2013 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  4. ^ (EN) Famous People with Mood Disorders, in bipolaraid.org. URL consultato il 13 novembre 2014 (archiviato dall'url originale il 13 novembre 2014).

Collegamenti esterniModifica