Burn the Stage: The Movie

Burn the Stage: The Movie
BurntheStageTheMovie.jpg
Titolo originale번 더 스테이지: 더 무비
Beon deo seute-iji: Deo mubi
Lingua originalecoreano
Paese di produzioneCorea del Sud
Anno2018
Durata85 min
Rapporto16:9
Generedocumentario
RegiaPark Jun-soo
SceneggiaturaYoo Young-eun, Lee Yoo-ri, Lee Su-jin, Kim Jae-ho (narrazione)
ProduttoreYoon Ji-won
Produttore esecutivoBang Si-hyuk
Casa di produzioneBig Hit Entertainment, Camp Entertainment, YouTube
FotografiaLee Jung-in, Shin Jae-man
MontaggioKang Hee-kwon
MusicheBTS
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
  • Pyo Young-jae: narratore

Burn the Stage: The Movie (번 더 스테이지: 더 무비?, Beon deo seute-iji: Deo mubiLR) è un film documentario sudcoreano del 2018 diretto da Park Jun-soo.

Il film ha come protagonista il gruppo musicale BTS e mostra i retroscena del Wings Tour, tenutosi nel 2017 in diciannove città del mondo.[1][2] È un adattamento della docuserie Burn the Stage pubblicata su YouTube Premium dal 28 marzo al 9 maggio 2018 e consistente di otto episodi da circa trenta minuti l'uno,[3] ma contiene numerose riprese e interviste inedite.[4][5]

TramaModifica

Il lungometraggio, della durata di 85 minuti, mostra esibizioni live, partecipazioni a premiazioni, momenti fuori scena e interviste con i sette membri dei BTS,[6] andando dietro le quinte del Wings Tour per raccontare la storia della scalata al successo del gruppo.[7] Nel film i BTS parlano delle difficoltà e del lato mondano della notorietà, così come delle insicurezze che hanno affrontato lungo il cammino e del loro desiderio di continuare a crescere e migliorare come artisti.[8]

PromozioneModifica

I biglietti sono stati messi in vendita il 22 ottobre 2018,[2] mentre il trailer è uscito il giorno successivo.[9]

DistribuzioneModifica

Il film è stato distribuito da Trafalgar Releasing in 79 Paesi il 15 novembre,[10] mentre in India è diventato disponibile nelle sale il 25 novembre.[11] Il 5 e il 6 dicembre si sono tenute delle proiezioni aggiuntive in alcuni Paesi a causa dall'alto numero di richieste.[12] È stato pubblicato su YouTube Premium il 18 gennaio 2019.[13]

AccoglienzaModifica

BotteghinoModifica

Le prevendite hanno raggiunto quasi la quota di un milione di biglietti.[1]

Il primo giorno di proiezioni in Corea del Sud ha attratto 77.260 spettatori, e la pellicola è stata il primo film di un idol a entrare nella top ten del botteghino, occupando la posizione 5.[14] Ha guadagnato $1,77 milioni nei primi tre giorni di programmazione[15] ed è rimasto in cartellone per cinque, vendendo 235.372 biglietti complessivi e figurando quarto tra le uscite più acquistate della settimana.[16]

Negli Stati Uniti ha accumulato $1,2 milioni il giorno dell'apertura e $3,54 milioni totali su tre giorni, infrangendo il record per un evento musicale cinematografico detenuto dal 2014 dagli One Direction con One Direction: Where We Are. Si è posizionato decimo al botteghino, pur essendo proiettato in 620 strutture contro le 2.000-4.000 degli altri titoli in top ten.[17]

In Giappone è stato sesto al botteghino durante la settimana di apertura, con $1.343.031.[18] Ha occupato la stessa posizione anche nel Regno Unito con circa $830,000, e in Germania e Austria ha guadagnato $800.000. Nelle Filippine e in Indonesia ha venduto oltre 100.000 biglietti,[10] mentre in Australia ha totalizzato $403.250, arrivando in quarta posizione.[18]

Durante la prima settimana ha incassato $14 milioni a livello globale,[10] che sono saliti a $20,34 in seguito alle repliche causate dalle numerose richieste,[19] con due milioni di biglietti venduti.[20]

CriticaModifica

Siddhant Adlakha di Polygon ha scritto che il film soddisfaceva il suo obiettivo primario, quello di mostrare i BTS nel loro elemento e cosa provassero durante i concerti e la vita quotidiana, tuttavia evitava le esibizioni sul palco, lasciando la sensazione che stesse costruendo un climax musicale che non arrivava mai.[21]

Gulf News ha ritenuto che riuscisse a mostrare il legame dei ragazzi l'uno con l'altro, le ferite e le difficoltà, e che riuscissero comunque a divertirsi nonostante le pressioni.[7] MensXP l'ha definito "una boccata d'aria fresca" in cui i fan potevano vedere cosa ci fosse dietro le quinte di un'esibizione dei BTS.[22]

Per CelebMix, Burn the Stage: The Movie è "un film commovente che mostra che dietro i tour ininterrotti e gli stili di vita frenetici degli idol coreani, [ci] sono sette ragazzi normali con la passione per la musica, la passione per il palco, la gratitudine più grande verso i loro ARMY".[23]

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Tamar Herman, BTS' 'Burn the Stage' Movie Opens Worldwide, Sells Nearly 1M Pre-Sale Tickets, su billboard.com, 15 novembre 2018. URL consultato il 9 luglio 2019.
  2. ^ a b (EN) Maggie Dela Paz, BTS Sets Premiere Date for Burn the Stage: The Movie, su comingsoon.net, 16 ottobre 2018. URL consultato il 9 luglio 2019.
  3. ^ (KO) Bangtan TV, BTS: Burn the Stage, su youtube.com. URL consultato il 20 marzo 2020.
  4. ^ (EN) Tamar Herman, BTS to Release 'Burn The Stage' Feature Film, su billboard.com, 12 novembre 2018. URL consultato il 14 luglio 2019.
  5. ^ (EN) Sonya Field, 'Burn The Stage: The Movie' review: Everyone needs the chance to see this side of BTS, su hypable.com, 18 novembre 2018. URL consultato il 14 luglio 2019.
  6. ^ (EN) Evelyn Lau, BTS film 'Burn the Stage: The Movie' coming to UAE cinemas, su thenational.ae, 12 novembre 2018. URL consultato il 9 luglio 2019.
  7. ^ a b (EN) Taylor Glasby, K-Pop stars BTS ready to ‘Burn The Stage’, su gulfnews.com, 11 novembre 2018. URL consultato il 9 luglio 2019.
  8. ^ (EN) Samar Khouri, ‘Burn The Stage’ review: Inside BTS’ rise in K-Pop, su gulfnews.com, 16 novembre 2018. URL consultato il 9 luglio 2019.
  9. ^ (KO) Kim Kyung-hee, 방탄소년단의 첫 번째 영화 ‘번 더 스테이지: 더 무비’ 예고편 공개!, su enews.imbc.com, 24 ottobre 2018. URL consultato il 14 luglio 2019.
  10. ^ a b c (EN) Stewart Clarke, BTS Concert Movie Tops One Direction to Set Event-Cinema Admissions Record, su variety.com, 19 novembre 2018. URL consultato l'11 luglio 2019.
  11. ^ (EN) Prakruti Bhatt, BTS'- Burn the Stage; CBFC certifies Korean film BTS, to be released in India on November 25, su mumbaimirror.indiatimes.com, 17 novembre 2018. URL consultato il 9 luglio 2019.
  12. ^ (EN) Stewart Clarke, BTS' 'Burn the Stage' Gets an Encore in Cinemas Around the World (EXCLUSIVE), su variety.com, 23 novembre 2018.
  13. ^ (KO) Ippoluck, BTS 다큐 영화, 유튜브 오리지널 콘텐츠로 본다, su scimonitors.com. URL consultato il 9 luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 19 gennaio 2019).
  14. ^ (KO) Jang Joo-yeon, 방탄소년단, 극장서도 SM·YG 이겼다…'번 더 스테이지: 더 무비' 첫날 7만 동원, su newspim.com, 16 novembre 2018. URL consultato l'11 luglio 2019.
  15. ^ (EN) Sonia Kil, Korea Box Office: ‘Fantastic Beasts’ Beats ‘Bohemian Rhapsody’ and Burns ‘BTS’, su variety.com, 19 novembre 2018. URL consultato l'11 luglio 2019.
  16. ^ (KO) Kim Ji-hye, [시네마Y] BTS 걷는 길이 흥행 역사…'번 더 스테이지', 좌판율은 1위, su sbsfune.sbs.co.kr, 19 novembre 2018. URL consultato il 14 luglio 2019.
  17. ^ (EN) Jim Amos, BTS Breaks The Box Office Bank With 'Burn The Stage: The Movie', su forbes.com, 18 novembre 2018. URL consultato l'11 luglio 2019.
  18. ^ a b (EN) Burn the Stage: The Movie (2018) - International Box Office Results, su boxofficemojo.com. URL consultato l'11 luglio 2019.
  19. ^ (EN) Burn the Stage: The Movie (2018), su boxofficemojo.com. URL consultato l'11 luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 26 aprile 2019).
  20. ^ (EN) Stewart Clarke, BTS’ ‘Burn the Stage’ Movie Claims Biggest-Ever Event Cinema Box Office Haul, su variety.com, 11 dicembre 2018. URL consultato l'11 luglio 2019.
  21. ^ (EN) Siddhant Adlakha, The BTS concert film Burn the Stage digs deep into a phenomenon, su polygon.com, 28 novembre 2018. URL consultato l'11 luglio 2019.
  22. ^ (EN) I Watched BTS' Movie 'Burn The Stage' With Hundreds Of Diehard Fans & It Was Unbelievable, su mensxp.com. URL consultato l'11 luglio 2019.
  23. ^ (EN) Ellie Nicholas, BTS – Burn The Stage: an insight into the life of the world's biggest boyband, su celebmix.com, 17 novembre 2018.

Collegamenti esterniModifica