Campionati del mondo di corsa campestre 1985

edizione del mondiale di corsa campestre
XIII Campionato mondiale di corsa campestre
1985 IAAF World Cross Country Championships
Competizione Campionati del mondo di corsa campestre
Sport Athletics pictogram.svg Atletica leggera
Edizione 13ª
Organizzatore IAAF
Date 24 marzo 1985
Luogo Lisbona, Portogallo Portogallo
Partecipanti 570 atleti
Nazioni 50
Impianto/i Sports Complex of Jamor
Risultati
Vincitore Portogallo Carlos Lopes

Inghilterra Zola Budd

Statistiche
Miglior nazione Etiopia Etiopia (2 / 1 / 2)
Gare 3
Cronologia della competizione
Left arrow.svg East Rutherford 1984 Colombier 1986 Right arrow.svg

Il XIII Campionato mondiale di corsa campestre si è disputato a Lisbona, in Portogallo, il 24 marzo 1985 allo Sports Complex of Jamor. Vi hanno preso parte 570 atleti in rappresentanza di 50 nazioni. Il titolo maschile è stato vinto da Carlos Lopes mentre quello femminile da Zola Budd.

Nazioni partecipantiModifica

Qui sotto sono elencate le nazioni che hanno partecipato a questi campionati (tra parentesi il numero degli atleti per ciascuna nazione)[1]:

RisultatiModifica

I risultati del campionato sono stati[2][3][4][5][6]:

Individuale (uomini seniores)Modifica

Pos. Atleta Nazione Tempo (m's")
Carlos Lopes   Portogallo 33'33"
Paul Kipkoech   Kenya 33'37"
Wodajo Bulti   Etiopia 33'38"
4 Bekele Debele   Etiopia 33'45"
5 John Treacy   Irlanda 33'48"
6 Kassa Balcha   Etiopia 33'51"
7 Christoph Herle   Germania Ovest 33'53"
8 Abdelrazzak Bounour   Algeria 33'54"
9 Pierre Levisse   Francia 33'56"
10 Bruce Bickford   Stati Uniti 33'57"
11 Fernando Mamede   Portogallo 33'59"
12 Pat Porter   Stati Uniti 34'02"

Squadre (uomini seniores)Modifica

Pos. Atleta Punti
  Etiopia
Wodajo Bulti 3
Bekele Debele 4
Kassa Balcha 6
Girma Berhanu 28
Chala Urgessa 33
Hailu Wolde Tsadik 55
(Adugna Lema) (106)
(Feyissa Abebe) (219)
(Mohammed Kedir) (DNF)
129
  Kenya
Paul Kipkoech 2
Andrew Masai 14
Boniface Merande 17
Joshua Kipkemboi 22
Jackson Ruto 41
James Kipngetich 45
(Joseph Otieno) (128)
(Bernhard Mosigisi) (132)
(Sisa Kirati) (194)
141
  Stati Uniti
Bruce Bickford 10
Pat Porter 12
Ed Eyestone 16
Craig Virgin 19
Mark Curp 40
Jeff Drenth 56
(Mark Stickley) (58)
(David Barney) (76)
(Marty Froelick) (110)
153
4   Italia 259
5   Spagna 321
6   Irlanda 363
7   Portogallo 368
8   Inghilterra 437
  • Nota: gli atleti tra parentesi non hanno concorso al punteggio totale della squadra

Individuale (uomini under 20)Modifica

Pos. Atleta Nazione Tempo (m's")
Kipkemboi Kimeli   Kenya 22'18"
Habte Negash   Etiopia 22'37"
Wolde Silasse Melkessa   Etiopia 22'37"
4 Rafera Workench   Etiopia 22'45"
5 Ngotho Musyoki   Kenya 22'48"
6 Lawrence Gatogo   Kenya 23'04"
7 Tilahun Ebba   Etiopia 23'07"
8 Debebe Demisse   Etiopia 23'11"
9 José Manuel García   Spagna 23'15"
10 Brahim Boutayeb   Marocco 23'19"
11 Paolo Tagliapietra   Italia 23'22"
12 Jeff Cannada   Stati Uniti 23'23"

Squadre (uomini under 20)Modifica

Pos. Atleta Punti
  Etiopia
Habte Negash 2
Wolde Silasse Melkessa 3
Rafera Workench 4
Tilahun Ebba 7
(Debebe Demisse) (8)
(Kalcha Abcha) (18)
16
  Kenya
Kipkemboi Kimeli 1
Ngotho Musyoki 5
Lawrence Gatogo 6
Samuel Okemwa 14
26
  Spagna
José Manuel García 9
Alejandro Gómez 16
Antonio Pérez 17
Antonio Peula 22
(Marc Pujol) (27)
(José Gruneiro) (35)
64
4   Stati Uniti 95
5   Inghilterra 122
6   Italia 127
7   Ungheria 197
8   Tunisia 216
  • Nota: gli atleti tra parentesi non hanno concorso al punteggio totale della squadra

Individuale (donne seniores)Modifica

Pos. Atleta Nazione Tempo (m's")
Zola Budd   Inghilterra 15'01"
Cathy Branta   Stati Uniti 15'24"
Ingrid Kristiansen   Norvegia 15'27"
4 Fiţa Lovin   Romania 15'35"
5 Cornelia Bürki   Svizzera 15'38"
6 Angela Tooby   Galles 15'40"
7 Olga Bondarenko   Unione Sovietica 15'40"
8 Sue Bruce   Nuova Zelanda 15'42"
9 Betty Springs   Stati Uniti 15'44"
10 Elena Fidatof   Romania 15'47"
11 Debbie Scott   Canada 15'49"
12 Monica Joyce   Irlanda 15'49"

Squadre (donne seniores)Modifica

Pos. Atleta Punti
  Stati Uniti
Cathy Branta 2
Betty Springs 9
Shelly Steely 15
Kathryn Hayes 16
(Mary Knisely) (28)
(Nan Doak) (46)
42
  Unione Sovietica
Olga Bondarenko 7
Tatyana Pozdnyakova 19
Marina Rodchenkova 20
Irina Bondarchuk 31
(Tatyana Sokolova) (41)
77
  Romania
Fiţa Lovin 4
Elena Fidatof 10
Paula Ilie 34
Mariana Stanescu 48
(Iulia Besliu) (87)
96
4   Francia 109
5   Canada 113
6   Portogallo 134
7   Nuova Zelanda 144
8   Inghilterra 153
  • Nota: gli atleti tra parentesi non hanno concorso al punteggio totale della squadra

MedagliereModifica

Legenda

     Paese ospitante

Posizione Paese   Oro   Argento   Bronzo   Totale
1   Etiopia 2 1 2 5
2   Kenya 1 3 0 4
3   Stati Uniti 1 1 1 3
4   Inghilterra 1 0 0 1
  Portogallo 1 0 0 1
6   Unione Sovietica 0 1 0 1
7   Norvegia 0 0 1 1
  Romania 0 0 1 1
  Spagna 0 0 1 1
Totale 6 6 6 18

NoteModifica

  1. ^ 36th IAAF WORLD CROSS COUNTRY CHAMPIONSHIPS - EDINBURGH 2008 - FACTS & FIGURES - GREAT BRITAIN & NORTHERN IRELAND AT THE INTERNATIONAL CROSS COUNTRY & WORLD CROSS COUNTRY CHAMPIONSHIPS (PDF), su iaaf.net. URL consultato il 2 novembre 2019 (archiviato dall'url originale il 27 settembre 2013).
  2. ^ World title for Budd, but Muir puts his foot in it - Zola Budd won the world women's cross-country title over a three-mile course in Lisbon yesterday, su news.google.com. URL consultato il 3 novembre 2019.
  3. ^ IAAF World Cross Country Championships - 12.0km CC Men - Lissabon Sport Complex Jamor Date: Sunday, March 24, 1985, su mypage.bluewin.ch. URL consultato il 3 novembre 2019 (archiviato dall'url originale il 16 ottobre 2007).
  4. ^ IAAF World Cross Country Championships - 7.9km CC Men - Lissabon Sport Complex Jamor Date: Sunday, March 24, 1985, su mypage.bluewin.ch. URL consultato il 3 novembre 2019 (archiviato dall'url originale il 16 ottobre 2007).
  5. ^ IAAF World Cross Country Championships - 5.0km CC Women - Lissabon Sport Complex Jamor Date: Sunday, March 24, 1985, su mypage.bluewin.ch. URL consultato il 3 novembre 2019 (archiviato dall'url originale il 16 ottobre 2007).
  6. ^ IAAF WORLD CROSS COUNTRY CHAMPIONSHIPS, su gbrathletics.com. URL consultato il 3 novembre 2019.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Atletica leggera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di atletica leggera