Campionati mondiali di nuoto 2023

XX Campionati Mondiali di nuoto 2023
Competizione Campionati mondiali di nuoto
Sport Nuoto
Nuoto di fondo
Nuoto artistico
Pallanuoto
Tuffi
Edizione 20ª
Organizzatore FINA
Date dal 14 luglio 2023
al 30 luglio 2023
Luogo Bandiera del Giappone Fukuoka
Partecipanti 195
Sito web https://www.fina-fukuoka2022.org/en/
Statistiche
Miglior nazione Bandiera della Cina Cina (20/8/12)
Gare 75
Cronologia della competizione

La XX edizione dei campionati mondiali di nuoto si è svolta dal 14 al 30 luglio 2023 a Fukuoka, in Giappone. Era inizialmente prevista tra il 16 luglio e il 1º agosto 2021, ma è stata riprogrammata dopo lo spostamento dei Giochi olimpici estivi di Tokyo 2020, dovuto alla pandemia di COVID-19,[1] e poi nuovamente spostata.[2] La competizione sportiva è stata organizzata dalla Federazione Internazionale del Nuoto (FINA) e le discipline presenti sono state il nuoto, il nuoto di fondo, il nuoto artistico, la pallanuoto, i tuffi e i tuffi grandi altezze.[3]

Assegnazione modifica

La 20ª edizione dei Campionati mondiali di nuoto si sarebbe dovuta svolgere originariamente a Budapest, in Ungheria, nell'estate del 2021, come annunciato il 19 luglio 2013 al congresso generale biennale FINA di Barcellona, città ospitante dell'edizione 2013.

Tuttavia, nel marzo 2015 fu annunciato che Budapest avrebbe ospitato l'edizione del 2017, dopo la rinuncia di Guadalajara per ragioni finanziarie. Fu quindi aperta una nuova procedura di assegnazione per l'edizione 2021.

Il 9 giugno 2015 la FINA ha annunciato di aver ricevuto manifestazioni di interesse per i Mondiali 2021 e 2023 da Argentina, Australia (Melbourne o Sydney), Cina (Wuhan o Nanchino), Germania, Giappone, Turchia e Qatar. Il 30 giugno 2015 fu organizzato un meeting di informazione a cui parteciparono le nazioni e le città che avevano espresso interesse. Vi parteciparono Abu Dhabi (Emirati Arabi Uniti), Buenos Aires (Argentina), Istanbul (Turchia), Nanchino (Cina), Fukuoka (Giappone) e Doha (Qatar).

Il 31 gennaio 2016 tutti i progetti furono presentati formalmente alla riunione dell'Ufficio di Presidenza FINA a Budapest. Dopo una votazione, fu annunciato che Fukuoka (2021) e Doha (2023) sarebbero state le successive città ospitanti.

Sedi di gara modifica

La maggior parte delle gare si sono svolte al Marine Messe, costruito per le Universiadi estive del 1995 e usato per i Campionati mondiali di nuoto 2001, ospitati sempre da Fukuoka.

  • Marine Messe Fukuoka (nuoto, nuoto artistico e pallanuoto)
  • Piscina della Prefettura di Fukuoka (tuffi)
  • Seaside Momochi Beach Park (nuoto di fondo, tuffi grandi altezze)

Discipline modifica

In questa edizione dei mondiali sono state disputate 75 gare.

Disciplina Maschile Femminile Misti Totali
  Nuoto (dettagli) 20 20 2 42
  Nuoto in acque libere (dettagli) 2 2 1 5
  Nuoto artistico (dettagli) 2 7 2 11
  Pallanuoto (dettagli) 1 1 - 2
  Tuffi (dettagli) 5 5 3 13
  Tuffi grandi altezze (dettagli) 1 1 - 2
Totale 31 36 8 75

Calendario modifica

Cerimonia d'apertura Competizioni Finali Cerimonia di chiusura
Luglio 2023 Ven Sab Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom Totale
14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30
Cerimonie -
  Nuoto 5 4 5 5 5 5 6 7 42
  Nuoto in acque libere 1 1 2 1 5
  Nuoto artistico 1 2 2 1 2 1 1 1 11
  Pallanuoto 1 1 2
  Tuffi 3 2 2 1 1 1 1 2 13
  Tuffi grandi altezze 1 1 2
Medaglie 0 5 5 4 4 3 3 2 3 5 4 5 6 6 6 7 7 75

Medagliere modifica

Pos. Paese        
1   Cina 20 8 12 40
2   Australia 15 9 6 30
3   Stati Uniti 7 22 15 44
4   Giappone 4 1 5 10
5   Francia 4 0 4 8
6   Germania 4 0 3 7
7   Spagna 3 2 4 9
8   Italia 2 7 5 14
9   Gran Bretagna 2 5 5 12
10   Canada 2 3 5 10
11   Ungheria 2 2 0 4
12   Tunisia 2 1 0 3
13   Lituania 2 0 0 2
  Svezia 2 0 0 2
15   Paesi Bassi 1 2 2 5
16   Austria 1 2 0 3
17   Romania 1 1 0 2
  Sudafrica 1 1 0 2
19   Messico 0 5 2 7
20   Ucraina 0 1 1 2
21   Colombia 0 1 0 1
  Grecia 0 1 0 1
  Hong Kong 0 1 0 1
  Polonia 0 1 0 1
  Portogallo 0 1 0 1
26   Brasile 0 0 1 1
  Corea del Sud 0 0 1 1
  Kazakistan 0 0 1 1
  Nuova Zelanda 0 0 1 1
  Svizzera 0 0 1 1
Totale 75 77 74 226

Note modifica

  1. ^ Nuoto, Fukuoka 2021: mondiale posticipato al 2022, su azzurridigloria.com, 5 maggio 2020.
  2. ^ FINA announces changes to international events calendar, su fina.org, 1º febbraio 2022.
  3. ^ (EN) Nick Zaccardi, Fukuoka, Doha chosen as World Aquatics Championships hosts, su OlympicTalk | NBC Sports, 31 gennaio 2016. URL consultato il 29 settembre 2021.

Collegamenti esterni modifica

  Portale Nuoto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di nuoto