Capo Navarin

Capo Navarin
Stato Russia Russia
Circondario federale Estremo Oriente
Soggetto federale Circondario autonomo della Čukotka
Rajon Anadyrskij
Massa d'acqua Mare di Bering
Coordinate 62°16′31″N 179°05′56″E / 62.275278°N 179.098889°E62.275278; 179.098889Coordinate: 62°16′31″N 179°05′56″E / 62.275278°N 179.098889°E62.275278; 179.098889
Altitudine 511 m s.l.m.
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Capo Navarin
Capo Navarin
Mappa del capo

Capo Navarin (in russo мыс Наварин; in ciukcio Роратын, Roratyn[1]; in kerek[2] Йуйатын, Jujatyn[3]) si trova in Russia, nel Circondario autonomo della Čukotka (Circondario federale dell'Estremo Oriente); amministrativamente è compreso nell'Anadyrskij rajon. È un promontorio roccioso, alto circa 500 m[4], che si sporge nel mare di Bering. Segna il limite sud-occidentale del golfo dell'Anadyr' (mentre capo Čukotskij ne segna il limite nord-orientale).

È stato mappato nel 1828 dall'equipaggio della corvetta Senjavin capitanata da Fëdor Petrovič Litke e così chiamata in onore della vittoria russa nella battaglia di Navarino del 1827[5]. Dal 1934, a capo Navarin era in funzione una delle prime stazioni meteo radio in Chukotka, nella parte orientale della rotta della rotta marittima del nord. La stazione è stata abbandonata nel 1990[6].

In loco sono state trovate incisioni rupestri, con scene di caccia al cervo risalenti a circa 2000 anni fa, e resti di antichi insediamenti kerek.

FaunaModifica

Sulle scogliere di capo Navarin c'è una delle più grandi colonie di uccelli marini e una concentrazione dell'aquila di mare dalla coda bianca, inserita nella Lista rossa IUCN russa[7]. Sulla costa del promontorio c'è la più meridionale colonia di leoni marini di Steller e nelle vicinanze è stato osservato un luogo di migrazione di massa delle balene grigie. Nell'area naturale che comprende anche i monti dei Coriacchi[8] si trova endemica la specie Marmota camtschatica (del genere marmota), anch'essa inserita nella Lista rossa IUCN russa.

NoteModifica

  1. ^ Il termine ciukcio roratyn significa salsiccia. - V. V. Leontiev, K. A. Novikov, Roratyn. Dizionario toponomastico del nord-est URSS. Edizioni Magadan, Magadan, 1989, p. 327
  2. ^ kerek
  3. ^ V. V. Leontiev, K. A. Novikov, Capo Navarin. Dizionario toponomastico del nord-est URSS. Edizioni Magadan, Magadan, 1989, p. 264
  4. ^ Mappa 001m--q01_02 (da scaricare)
  5. ^ Географические названия Дальнего Востока России
  6. ^ Мыс Наварин в Беринговом море
  7. ^ Красная Книга России
  8. ^ Растительный мир ООПТ Чукотки: Проектируемые охраняемые территории Южной Чукотки Archiviato il 12 maggio 2014 in Internet Archive.

Collegamenti esterniModifica

  • (RU) Spedizione a capo Navarin (con foto) [1]
  Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia