Apri il menu principale

Carlotta d'Assia-Homburg

Carlotta d'Assia-Homburg
Duchessa di Sassonia-Weimar
Nascita Kassel, 17 giugno 1673
Morte Weimar, 29 agosto 1738
Padre Federico II, Langravio d'Assia-Homburg
Madre Luisa Elisabetta di Curlandia
Consorte di Giovanni Ernesto III. duca di Sassonia-Weimar

Carlotta Dorotea Sofia d'Assia-Homburg (Kassel, 17 giugno 1672Weimar, 29 agosto 1738) fu principessa d'Assia-Homburg ed una duchessa consorte di Sassonia-Weimar.

BiografiaModifica

Carlotta era la prima figlia del langravio Federico II d'Assia-Homburg (1633–1708), detto "Principe di Homburg", e della sua seconda moglie Luisa Elisabetta (1646–1690), figlia del duca Giacomo di Curlandia.

Il 4 novembre 1694 sposò a Kassel il duca Giovanni Ernesto III di Sassonia-Weimar (1664–1707), che aveva avuto dalla sua prima moglie Sofia Augusta di Anhalt-Zerbst cinque figli e che, a causa del suo alcolismo, era stato escluso dal governo del ducato dal fratello Guglielmo Ernesto di Sassonia-Weimar. Carlotta sopravvisse al marito di 31 anni. Ricevette in vitalizio dal governo del ducato la città di Hardisleben.

Fece costruire a Weimar, tra il 1702 e il 1704, il cosiddetto Gelbe Schloss. Fu suo zio Guglielmo Enrnesto ad esercitare la tutela su suo figlio Giovanni Ernesto. Carlotta tuttavia si preoccupò di curare il figlio, colpito da un tumore, cosa che lo portò alla morte a soli 18 anni d'età.

FigliModifica

  • Carlo Federico (31 ottobre 1695 - 30 marzo 1696).
  • Giovanni Ernesto (25 dicembre 1696 - 1º agosto 1715), un compositore di musica che studiò con Bach e per questo fu autore di numerose trascrizioni di opere del maestro di Lipsia.
  • Maria Luisa (18 dicembre 1697 - 29 dicembre 1704).
  • Cristiana Sofia (7 aprile 1700 - 18 febbraio 1701).

BibliografiaModifica

  • Karl Helmrich: Geschichte des Grossherzogthums Sachsen-Weimar-Eisenach für Schule und Haus S. 106
  • Johann Samuel Ersch: Allgemeine Encyclopädie der Wissenschaften und Künste in alphabetischer ... S. 260
Controllo di autoritàVIAF (EN307292470 · GND (DE1048442519 · CERL cnp02098393 · WorldCat Identities (EN307292470
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie