Chiesa di San Rocco (Palermo)

edificio religioso di Palermo
Chiesa di San Rocco
StatoItalia Italia
RegioneSicilia
LocalitàPalermo
Religionecattolica
Arcidiocesi Palermo
Inizio costruzione1347

La chiesa di San Rocco è un edificio di culto situato nel centro storico di Palermo, ubicata nelle immediate adiacenze di via Maqueda.[1]

StoriaModifica

  • 1347, Prima documentazione attestante l'esistenza del luogo di culto.[2]
  • 1600, Nel contesto del nuovo progetto urbanistico cittadino consistente nel taglio di via Maqueda, l'edificio subisce una parziale demolizione e seguente ricostruzione.[2]

Confraternita di San RoccoModifica

Nel cappellone è documentato il quadro della Vergine in gloria con san Rocco, san Vincenzo Ferreri, santa Eulalia, santa Maria Maddalena, sant'Onofrio e san Sebastiano, nella predella l'aristocrazia palermitana in ginocchio, capeggiata dal viceré di Sicilia Marcantonio Colonna e dalla moglie donna Felice Orsini, opera di Giovanni Paolo Fondulli del 1578.[2] Titolare del patrocinio della cappella la famiglia Boccadifuoco.

Sono altresì documentate la Cappella di San Rocco, la statua di San Rocco e le reliquie di San Rocco, quest'ultime condotte in processione per scongiurare il persistere del "... pestifero et contagioso morbo ...".[4]

  • Peste di Palermo 1575 - 1576.
  • Peste di Palermo 1624 - 1626 altrimenti nota come «Peste di Santa Rosalia».

Collegio di San RoccoModifica

NoteModifica

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica