Apri il menu principale

Cogna (Piazza al Serchio)

frazione del comune italiano di Piazza al Serchio
Cogna
frazione
Cogna – Veduta
Panorama
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Tuscany.svg Toscana
ProvinciaProvincia di Lucca-Stemma.png Lucca
ComunePiazza al Serchio-Stemma.png Piazza al Serchio
Territorio
Coordinate44°12′44″N 10°17′36″E / 44.212222°N 10.293333°E44.212222; 10.293333 (Cogna)Coordinate: 44°12′44″N 10°17′36″E / 44.212222°N 10.293333°E44.212222; 10.293333 (Cogna)
Abitanti
Altre informazioni
Cod. postale55035
Prefisso0583
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Cogna
Cogna

Cogna è una frazione del comune italiano di Piazza al Serchio, in provincia di Lucca. Ha 70 abitanti.[1]

Si trova a 5 km dal capoluogo comunale nell'alta Garfagnana, ad un'altitudine di 670 m s.l.m., alla destra del fiume Serchio.

Intorno all'abitato sono presenti boschi e castagneti.

L'abitato è raggiungibile dalla strada comunale che si dirama dalla provinciale tra Piazza al Serchio e Sillano e attraversa il fiume Serchio, e da un sentiero panoramico di 4 km che parte dalla chiesa dei Santi Pietro e Paolo di Piazza al Serchio.

Di probabile origine romana, visto il toponimo, nel medioevo fu un borgo fortificato come testimoniano i resti di una torre ancora visibili nel XIX secolo[2] e forse un comune rurale[3]

La chiesa di Cogna intitolata a San Leonardo è documentata fin dal XIII secolo come sede parrocchiale.

Durante l'ultima guerra vi fu compiuta una delle tante sanguinose rappresaglie che caratterizzarono in passaggio del fronte in questa parte di Toscana. Dopo un attentato in cui aveva perso la vita un alpino dei reparti della R.S. I., il 1º febbraio 1945, furono fucilati da un reparto della Divisione Alpina Monterosa sei civili, già arrestati in precedenza, accusati di essere partigiani.[4]

NoteModifica

  1. ^ Intorno al 1833 contava 179 abitanti:Emanuele Repetti, Dizionario geografico, fisico, storico della Toscana, voce Conia, 1833
  2. ^ Emanuele Repetti, op. cit., voce Conia, 1833
  3. ^ Attilio Zuccagni-Orlandini, Corografia fisica, storica e statistica dell'Italia corredata di un Atlante: di Mappe geografiche e topografiche, 1845, pag. 547
  4. ^ Gianluca Fulvetti, Uccidere i civili: le stragi naziste in Toscana (1943-1945), 2009, pag. 265

Altri progettiModifica

  Portale Toscana: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Toscana