Apri il menu principale

Colors - Colori di guerra

film del 1988 diretto da Dennis Hopper
Colors - Colori di guerra
Colors.JPG
Sean Penn e Robert Duvall in una scena
Titolo originaleColors
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1988
Durata117 min
Genereazione, drammatico, thriller
RegiaDennis Hopper
SoggettoMichael Schiffer
SceneggiaturaMichael Schiffer
ProduttoreRobert H. Solo, Paul Lewis
Produttore esecutivoGiovanni Di Clemente
Casa di produzioneOrion Pictures
Distribuzione in italianoCDI
FotografiaHaskell Wexler
MontaggioRobert Estrin
MusicheHerbie Hancock
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Colors - Colori di guerra (Colors) è un film del 1988 diretto da Dennis Hopper con Robert Duvall e Sean Penn. La pellicola segnò il ritorno di Hopper come regista dopo 8 anni (l'ultimo film fu infatti Snack bar blues).

Indice

TramaModifica

Los Angeles, due agenti della Community Resources Against Street Hoodlums (C.R.A.S.H.), la sezione di polizia dedicata al controllo delle bande giovanili della città, che si suddividono essenzialmente in Crips, che indossano "colori" blu, ed i Bloods, rossi, vengono assegnati in coppia ma essi sono molto differenti sia nell'età che nel modo di concepire la loro attività: Bob Hodges è un poliziotto con 19 anni di servizio sulle spalle, maturo, con famiglia, responsabile ed incline a cercare il dialogo con i ragazzi, mentre il secondo, Danny McGavin, è giovane, intransigente, non estraneo a metodologie di lavoro "dure" e desideroso di arrestare chiunque commetta un reato anche di piccola entità.

Nonostante Hodges cerchi di consigliare il collega a modificare certi aspetti del suo agire, al fine di permettergli di conquistarsi la fiducia dei ragazzi, le incomprensioni ed i diversi modi di operare portano i due dapprima ad allontanarsi e successivamente a scontrarsi, fino al punto in cui Hodges chiede al suo superiore di essere assegnato in coppia con un altro agente.

Prima che ciò possa accadere tuttavia i due partecipano all'arresto dei componenti di una banda che conoscono bene, tanto che Hodges aveva cercato precedentemente di intercedere per alcuni di loro, mettendoli in contatto con un assistente sociale, e che ne ha appena trucidato una rivale ma, nella sparatoria che ne segue, Hodges resta ucciso e, una volta che McGavin rientra in servizio, cercherà, avendoli compresi, di mettere a frutto, con il suo nuovo giovane collega, gli insegnamenti dell'anziano "maestro".

ProduzioneModifica

Il film è stato girato interamente a Los Angeles. La sceneggiatura originale di Richard Di Lello si svolgeva a Chicago ed era più incentrata sullo spaccio di droga, ma il regista Dennis Hopper ordinò dei cambiamenti e assunse Michael Schiffer, spostando l'ambientazione a Los Angeles e incentrando maggiormente la storia sul mondo della strada.

Colonna sonoraModifica

  1. Colors - Ice-T
  2. Six Gun - Decadent Dub Team
  3. Let The Rhythm Run - Salt-n-Pepa
  4. Raw - Big Daddy Kane
  5. Paid In Full (Seven Minutes Of Madness Mix) - Eric B. & Rakim
  6. Butcher Shop - Kool G. Rap and DJ Polo
  7. Mad Mad World - 7A3
  8. Go On Girl - Roxanne Shante
  9. A Mind Is A Terrible Thing To Waste - MC Shan
  10. Everywhere I Go (Colors) - Rick James

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema