Coppa delle Alpi 1962

Coppa delle Alpi 1962
Competizione Coppa delle Alpi
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore Italia Italia, Svizzera Svizzera e Francia Francia
Luogo 8 città
Partecipanti 8
Impianto/i 8 stadi
Risultati
Vincitore Genoa
(1º titolo)
Secondo Grenoble
Statistiche
Incontri disputati 11
Gol segnati 42 (3,82 per incontro)
Genoa, Coppa delle Alpi 1962.jpg
I genoani vincitori della coppa
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1961 1963 Right arrow.svg

La Coppa delle Alpi 1962 è stata la terza edizione del torneo a cui hanno partecipato le squadre dei campionati italiano, svizzero e (per la prima volta) francese.

La coppa è stata vinta dal Genoa, che ha sconfitto in finale il Grenoble grazie a una rete di testa di Pietro Natta, su corner di Amleto Frignani.[1][2][3]

Turno preliminareModifica

Squadra #1 Squadra #2 Andata Ritorno
  Genoa   Bordeaux 3-1 2-1
  Chiasso   Alessandria 0-1 0-2
  Valenciennes   Monza 2-3 6-2
  Grenoble   Sion 5-1 5-3

SemifinaliModifica

Squadra #1 Squadra #2 Risultato
  Grenoble   Alessandria 1-0
  Valenciennes   Genoa 1-2

FinaleModifica

Genova
29 giugno 1962
Genoa1 – 0Grenoble

NoteModifica

  1. ^ Padovano, p.158.
  2. ^ Giulio Accatino, Il Genoa si aggiudica la Coppa delle Alpi, in La Stampa, 30 giugno 1962. URL consultato l'8 gennaio 2020.
  3. ^ Renzo Bidone, Al GENOA la Coppa delle Alpi, in Corriere dello Sport, 30 giugno 1962. URL consultato l'8 gennaio 2020.

BibliografiaModifica

  • Aldo Padovano, Accadde domani...un anno con il Genoa, De Ferrari, 2005, ISBN 88-7172-689-8.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio