Apri il menu principale

Cunevo

ex comune italiano
Cunevo
ex comune
Cunevo – Stemma Cunevo – Bandiera
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Trentino-South Tyrol.svg Trentino-Alto Adige
ProvinciaTrentino CoA.svg Trento
Amministrazione
Data di soppressione31 dicembre 2015
Territorio
Coordinate46°17′N 11°02′E / 46.283333°N 11.033333°E46.283333; 11.033333 (Cunevo)Coordinate: 46°17′N 11°02′E / 46.283333°N 11.033333°E46.283333; 11.033333 (Cunevo)
Altitudine575 m s.l.m.
Superficie5,55 km²
Abitanti602[1] (31-12-2015)
Densità108,47 ab./km²
Comuni confinantiCampodenno, Denno, Flavon, Terres, Tuenno
Altre informazioni
Cod. postale38010
Prefisso0461
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT022069
Cod. catastaleD206
TargaTN
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanticunevensi
Patronosan Lorenzo
Giorno festivo10 agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Cunevo
Cunevo
Sito istituzionale

Cunevo (Cunéo[2] o Cunéu in noneso[3][4]) è stato un comune italiano di 602 abitanti della provincia di Trento. Il 1º gennaio 2016 si è fuso con Flavon e Terres nel nuovo comune di Contà.

Il paese si trova in Val di Non, sulla destra del Noce, a 575 m s.l.m. e a circa 30 km da Trento.

Centro frutticolo di primo piano nella produzione delle mele.

Il paese copre una superficie di 558,74 ettari di cui 217,84 coltivati e 340,90 tenuti a bosco.

A mattina si estende l'avvallamento detto "Palù" chiuso dal lungo colle morenico "Luc". Cunevo ha le sue case sparse sulla falda del monte e dietro gli stanno le rosse rupi del Dosso Corona (1216 m) sulla sommità delle quali ci sono i boschi di Pianezza (1243 m) e le pendici del Monte Corno (1962 m).

A sera fanno corona il dosso di Preda Cuca (641 m) con i ricordi di una monastero ed una chiesetta dedicata a S. Maria Maddalena ed il "Castel la Santa".

Più in alto (916 m) sull'enorme parete del dosso Corona sovrastante il prativo e la boscaglia, in posizione di difficile accesso, scavato nella roccia, precisamente su una corona, c'è la caverna che ospita i ruderi del "Castel Corona". Aggiungiamo un ottimo luogo di passeggiate e per rilassarsi il laghetto di Flavon.

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti[5]

 

Ripartizione linguisticaModifica

Nel censimento del 2001 il 8,61% della popolazione si è dichiarato "ladino"[6].

NoteModifica

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2015.
  2. ^ Enrico Quaresima, Vocabolario anaunico e solandro, Firenze, Leo S. Olschki, 1991 [1964], p. XXIV, ISBN 88-222-0754-8.
  3. ^ Teresa Cappello, Carlo Tagliavini, Dizionario degli Etnici e dei Toponimi Italiani, Bologna, ed. Pàtron, 1981.
  4. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 242.
  5. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  6. ^ Nel 2001 erano il 17,54% dei residenti | Trentino[collegamento interrotto]

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN245427553 · WorldCat Identities (EN245427553