McDonnell Douglas DC-10 Air Tanker

(Reindirizzamento da DC-10 Air Tanker)
DC-10 Air Tanker
Rim Fire DC-10 Drop.png
Descrizione
TipoAereo antincendio
Equipaggio2 piloti + 1 ingegnere di bordo
CostruttoreStati Uniti McDonnell Douglas
Data primo volo2006
Utilizzatore principaleStati Uniti 10 Tanker Air Carrier
Esemplari4
Sviluppato dalMcDonnell Douglas DC-10
Dimensioni e pesi
Lunghezza55,50 m
Apertura alare50,40 m
Altezza17,70 m
Superficie alare367,70
Peso a vuoto121 198 kg
Peso max al decollo263 085 kg
Capacità45 425 L
Propulsione
Motore3 turbofan General Electric CF6
Spintada 218 a 240,2 kN
Prestazioni
Velocità max982 km/h
Autonomia9 745 km
Tangenza13 000 m
Note[1]
voci di aerei civili presenti su Wikipedia

Il McDonnell Douglas DC-10 Air Tanker è uno speciale aereo antincendio, derivato dal DC-10. È stato prodotto dalla McDonnell Douglas in 4 esemplari denominati Tanker 910, 911, 912, 914.

Storia del progettoModifica

 
L'aereo visto dal basso

Nel 2002 la compagnia 10 Tanker Air Carrier, joint venture tra Cargo Conversions di San Carlos (California) e Omni Air International, ha iniziato la ricerca per lo sviluppo di un aereo destinato al contrasto degli incendi, il cui progetto è stato denominato "Next Generation airtankers"; analogamente il personale della compagnia è stato selezionato sulla base di precedenti esperienze nel ramo dei jet pesanti.

Dopo due anni di ricerca basata sui requisiti di lotta antincendio aerea e di possibile futuro sviluppo, la compagnia è stato scelto il Douglas DC-10 quale piattaforma per la realizzazione del velivolo definitivo.

Nel marzo 2006 la FAA rilasciò un certificato di omologazione supplementare (STC) per le modifiche degli aeromobili DC-10 da utilizzare per la dispersione aerea di liquidi.[2] Il primo aereo convertito, immatricolato come N450AX, era stato originariamente consegnato come aereo passeggeri civile alla National Airlines nel 1975, e successivamente volò per Pan Am, American Airlines, Hawaiian Airlines e Omni Air International.[3]

La conversione della cellula originale in aereo antincendio fu curata dalla Victorville Aerospace presso il Southern California Logistics Airport a Victorville.

TecnicaModifica

 
Tanker 911 presso l'aeroporto

Il progetto prevede la modifica di aerei McDonnell Douglas DC-10 (in versioni sia 10 che 30) tramite l'aggiunta di un serbatoio esterno. Il serbatoio è posto nel ventre dell'aereo, con un sistema di sfiato nella parte superiore, ed è diviso in tre vasche che in 8 min si possono riempire simultaneamente, a terra. Ci sono comunque dei sistemi di controllo sulla caduta del fluido, che può avvenire in 8 s coprendo un'area lunga 1,6 km.[4][5]

Nonostante le considerevoli dimensioni del velivolo, le esperienze sul campo ne hanno dimostrato l'agilità in diversi ambienti e condizioni atmosferiche.[6]

Impiego operativoModifica

 
DC-10 Air Tanker mentre sgancia l'acqua

I DC-10 operano con un equipaggio di tre persone: un pilota, un copilota e un ingegnere di volo. L'aereo lavora sulla base di un piano di volo predisposto e può essere uno strumento efficace per combattere gli incendi in coordinamento con le risorse di terra. La 10 Tanker Air Carrier ha aggiunto un secondo DC-10 (N17085), precedentemente utilizzato da Continental Airlines, alla sua flotta nel luglio 2008. Il 19 dicembre 2009, l'aereo, designato Tanker 911,[7] è arrivato a Melbourne, in Australia, per la stagione degli incendi australiani. Affittato dal National Aerial Firefighting Center per conto del governo dello stato di Victoria, DC-10 è diventato operativo all'inizio di gennaio 2010, con sede ad Avalon. Il Premier di Victoria all'epoca, John Brumby, descriveva il leasing del Tanker come parte di un programma finanziario volto ad assicurare che lo stato fosse il più pronto possibile a far fronte alle emergenze derivanti dagli incendi.[8]

Alla fine del 2014, la società ha aggiunto altri due DC-10 che in precedenza avevano servito con Omni e Northwest Airlines, N612AX e N522AX, che sono stati rispettivamente numerati come Tanker 910 e 912. L'aeromobile originale, N450AX, è stato successivamente ritirato dall'uso nel novembre 2014.

UtilizzatoriModifica

NoteModifica

  1. ^ Le stesse caratteristiche del DC-10
  2. ^ Supplemental Type Certificate ST01870LA (PDF), su rgl.faa.gov.
  3. ^ Census data, su jetphotos.net. URL consultato il 26 settembre 2018.
  4. ^ (EN) DC-10 Airtanker – Tanker 910 Fact Sheet (PDF), su fire.ca.gov.
  5. ^ (EN) Critical turn in the Zaca Fire: DC-10 Airtanker flies over and Evacuation Order downgraded, su msnbc.msn.com, 12 agosto 2007.
  6. ^ (EN) DC-10s, Retired From Airline Duty, Battle Western Blazes, su popularmechanics.com, 8 luglio 2013.
  7. ^ (EN) The Week in Pictures, su slideshow.msnbc.msn.com. URL consultato il 26 settembre 2018 (archiviato dall'url originale il 19 agosto 2012).
  8. ^ (EN) Tanker fleet to add 2nd DC-10, su dailybulletin.com. URL consultato il 26 settembre 2018 (archiviato dall'url originale il 15 luglio 2009).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Aviazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aviazione