Apri il menu principale

Codice di registrazione degli aeromobili

Codice di registrazione degli aeromobili
Questo Van's Aircraft RV-7 mostra chiaramente il proprio codice di registrazione, G-KELS. La lettera G indica che il velivolo è registrato nel Regno Unito.

Il codice di registrazione degli aeromobili (o anche marche di nazionalità e immatricolazione[1]) è una stringa alfanumerica che identifica un aeromobile. Svolge la stessa funzione della targa per un'automobile. Secondo la convenzione di Chicago del 1944 tutti gli aeromobili devono essere registrati presso un'autorità nazionale (come la FAA o l'ENAC) e dimostrare tale registrazione con un documento ufficiale chiamato "certificato di registrazione" ogni volta che sono in esercizio. Molte nazioni richiedono anche che il codice di registrazione sia impresso su una targa ignifuga montata sulla fusoliera del velivolo per poterlo identificare anche in seguito ad un incidente.

Dato che gli aerei di solito mostrano i loro codici di registrazione sulla fusoliera di poppa proprio davanti alla coda, o più recentemente sulla coda stessa, il codice è spesso chiamato "numero di coda". Negli Stati Uniti il codice è anche chiamato "N-number" (numero N), poiché inizia sempre con la lettera N.

Sebbene ogni codice di registrazione sia unico, alcune nazioni, ma non tutte, permettono il suo riutilizzo una volta che l'aeromobile sia venduto, distrutto o ritirato. Ad esempio il codice N-3794N è assegnato ad un Mooney M20, mentre in precedenza è stato assegnato ad un Beechcraft Bonanza (più specificatamente l'aereo che precipitò in quello che successivamente venne detto il giorno in cui la musica morì). Inoltre allo stesso velivolo possono essere assegnati diversi codici durante la sua esistenza. Questo può accadere perché l'aeromobile cambia proprietario, Paese di registrazione o, in alcune nazioni, per motivi di vanità.

Indice

Certificato di registrazioneModifica

Il certificato di registrazione contiene informazioni usate dalle autorità nazionali per fornire le prescrizioni di aeronavigabilità ai proprietari dell'aeromobile. Molte autorità nazionali richiedono che il proprietario del velivolo aggiorni tali informazioni immediatamente o il più presto possibile ogni volta che ci siano cambiamenti nelle stesse.

Standard internazionaliModifica

La prima forma di registrazione degli aeromobili era basata sui segnali di chiamata radio assegnati alla conferenza internazionale della radiotelegrafia di Londra del 1913. Questa è stata modificata di comune accordo dall'Ufficio internazionale di Berna e pubblicata il 23 aprile 1913. Sebbene le assegnazioni iniziali non erano specificatamente per l'aeromobile, ma per ogni operatore radio, la convenzione internazionale per la navigazione aerea stipulata a Parigi nel 1919 stabiliva che fossero assegnate specificatamente per l'aeromobile le registrazioni basate sui segnali di chiamata radio del 1913. L'accordo stabiliva che le sigle nazionali dovessero essere seguite da un trattino d'unione e quindi da un gruppo di quattro lettere tra cui una vocale (la Y era considerata una vocale).

La lista delle sigle nazionali fu rivista alla conferenza internazionale della telegrafia di Washington del 1927 e adottata a partire dal 1928; le sue assegnazioni sono la base delle registrazioni usate oggi. Le sigle sono state corrette e aumentate nel corso degli anni e le assegnazioni e lo standard sono organizzati dall'Organizzazione Internazionale dell'Aviazione Civile.

L'articolo 20 della convenzione di Chicago del 1944 richiede che tutti gli Stati firmatari registrino gli aeromobili al di sopra di un certo peso con un'autorità nazionale dell'aviazione. A seguito della registrazione, il velivolo riceve il suo codice di registrazione unico, che deve essere rappresentato sull'aeromobile.

L'allegato 7 della convenzione internazionale dell'aviazione civile descrive le caratteristiche, la posizione e le dimensioni dei codici di registrazione. Essi sono formati da un prefisso scelto dal segnale di chiamata radio della nazione assegnato dall'Unione internazionale delle telecomunicazioni (rendendo così il codice un facile mezzo per determinare il Paese di provenienza) ed il suffisso di registrazione. Questo suffisso, che dipende da nazione a nazione, è un codice numerico o alfanumerico ed è formato da un numero di cifre o lettere che va da uno a cinque.

Impiego specifico per PaeseModifica

 
Un Airbus A319-100 di Alitalia mentre atterra all'aeroporto di Londra-Heathrow. Sulla fusoliera dell'aereo si vede il codice di registrazione del velivolo (I-BIMD).

Quando sono dipinti sulla fusoliera, il prefisso e il suffisso sono separati da un trattino (ad esempio: YR-BMA), comunque quando il codice è inserito in un piano di volo il trattino è omesso (ad esempio: YRBMA). Negli Stati Uniti il prefisso e il suffisso sono dipinti senza trattino. Gli aerei privati di solito usano i loro codici di registrazione come segnali di chiamata radio, mentre molti aeromobili commerciali (specialmente charter, cargo e linee aeree) usano il codice vettore ICAO o un segnale di chiamata radio della loro compagnia. In certi casi è sufficiente che sia scritto soltanto il suffisso, senza il prefisso nazionale. Ad esempio gli alianti registrati in Australia possono omettere il prefisso VH e mostrare solo il suffisso. Ovviamente ciò è appropriato solo quando il velivolo non vola nello spazio aereo di altre nazioni.

Se il suffisso in un certo Paese è formato solo da lettere, gli alianti e gli ultraleggeri possono invece usare delle cifre. Ad esempio in Germania D-ABCD può essere il codice di un aereo, mentre D-1234 è quello di un aliante. In Australia i suffissi dei codici di registrazione dei primi alianti iniziavano con la lettera G e non è raro trovare su questi solo le ultime due lettere del suffisso, dal momento che non c'è possibilità che viaggino internazionalmente. Ad esempio, al posto del codice VH-GIQ si può trovare soltanto IQ.

Ogni Paese ha un proprio sistema di registrazione: in Canada le registrazioni iniziano con la lettera C, nel Regno Unito con la G, in Germania con la D, in Italia con la I e così via.

Ex colonie britannicheModifica

Fin dai primi anni dell'aviazione civile, i codici di registrazione che iniziano per G sono stati assegnati al Regno Unito, mentre quelli inizianti per V sono stati riservati al resto dell'Impero britannico: VH per l'Australia, VT per l'India, VR e VP per le colonie e così via.

Le conseguenze della decolonizzazione sui codici di registrazione sono diverse da Paese a Paese. Dopo la spaccatura del Raj Britannico l'India mantenne la designazione VT, mentre il Pakistan adottò la designazione AP. Hong Kong, che formalmente usa la designazione VR-H, ha rimpiazzato il VR con il cinese B dopo che nel 1997 è tornata di proprietà della Cina; i codici di registrazione di lì hanno quindi solo 4 lettere in totale, nonostante le norme internazionali ne impongano 5.

ItaliaModifica

In Italia il codice è nella forma I-XXXX, dove X è una lettera dell'alfabeto latino (dalla A alla Z incluse le lettere definite "straniere"). La I iniziale è fissa, mentre le altre quattro variano da velivolo a velivolo e possono essere scelte dal proprietario al momento dell'immatricolazione (purché non siano già state assegnate, anche se ad un velivolo già dismesso), con l'unico limite che non contengano segnali di pericolo o di richiesta di soccorso, come SOS, XXX, PAN e TTT e combinazioni che iniziano con la lettera Q o con RAI, EAS e PDV.[2]

Stati Uniti d'AmericaModifica

Il codice di registrazione negli Stati Uniti è chiamato "N-number" (numero N), dato che lì inizia sempre per N. È usato un sistema alfanumerico per far fronte all'elevato numero di aeromobili registrati negli USA. Il numero N è formato da almeno uno e non più di cinque caratteri, deve iniziare con un numero diverso da 0 e non può terminare con più di due lettere. Inoltre i numeri N non possono contenere le lettere I e O a causa della loro somiglianza con i numeri 1 e 0.

Ogni carattere nel suffisso può essere una delle 24 lettere ammesse o una delle 10 cifre, tranne il primo carattere che non può essere uno zero. Questo sistema permette un totale di 915.399 possibili codici di registrazione differenti, sebbene certe combinazioni siano riservate al governo o per altri usi speciali. Normalmente, quando un aereo vola interamente negli Stati Uniti, non si identifica iniziando con la lettera N, che viene sottintesa. Inoltre, dopo il contatto iniziale tra l'aereo e la torre di controllo, sono usati di solito solo gli ultimi 2 o 3 caratteri.

Di seguito le combinazioni che possono essere utilizzate:

  • Da N-1 a N-9: uso riservato alla FAA
  • Da N-1A a N-9Z
  • Da N-1AA a N-9ZZ
  • Da N-10 a N-99: uso riservato alla FAA
  • Da N-10A a N-99Z
  • Da N-10AA a N-99ZZ
  • Da N-100 a N-999
  • Da N-100A a N-999Z
  • Da N-100AA a N-999ZZ
  • Da N-1000 a N-9999
  • Da N-1000A a N-9999Z
  • Da N-10000 a N-99999

Gli aeromobili molto vecchi (registrati da prima del 31 dicembre 1948) possono avere una seconda lettera nel codice, che identifica la categoria di velivolo. Attualmente questa lettera non è parte integrante del codice dell'aeromobile (ad esempio N-C12345 è la stessa registrazione di N-12345). Le lettere della categoria non sono state più incluse nelle registrazioni effettuate dal 1º gennaio 1949, ma possono essere ancora presenti su velivoli vecchi. Le categorie erano:

  • C = velivolo di compagnia aerea, commerciale o privato
  • G = aliante
  • L = limitato
  • R = riservato
  • S = velivolo statale
  • X = velivolo sperimentale

Ad esempio, lo Spirit of Saint Louis che pilotò Charles Lindbergh era registrato nella categoria sperimentale (il suo codice di registrazione era N-X-211).

Prefissi di registrazione nazionaliModifica

Stato/regione Prefisso di registrazione Forma
  Afghanistan YA Da YA-AAA a YA-ZZZ
  Albania ZA Da ZA-AAA a ZA-ZZZ
Da ZA-HAA a ZA-HZZ (elicotteri)
  Algeria 7T Da 7T-AAA a 7T-ZZZ
  Andorra C3 Da C3-AAA a C3-ZZZ
  Angola D2 Da D2-AAA a D2-ZZZ
  Anguilla VP-A Da VP-AAA a VP-AZZ
  Antigua e Barbuda V2 Da V2-AAA a V2-ZZZ
  Antille Olandesi PJ Da PJ-AAA a PJ-ZZZ
  Arabia Saudita HZ Da HZ-AAA a HZ-ZZZ
Da HZ-AA1 a HZ-ZZ99
Da HZ-AAA1 a HZ-ZZZ99
  Argentina LV
LQ (usi ufficiali)
Da LV-AAA a LV-ZZZ
Da LQ-AAA a LQ-ZZZ
  Armenia EK Da EK-10000 a EK-99999
  Aruba P4 Da P4-AAA a P4-ZZZ
  Australia VH Da VH-AAA a VH-ZZZ
  Austria OE Da OE-AAA a OE-KZZ
Da OE-BAA a OE-BZZ (governo)
Da OE-LAA a OE-LZZ (compagnie aeree)
Da OE-VAA a OE-VZZ (prove)
Da OE-WAA a OE-WZZ (anfibi e idrovolanti)
Da OE-XAA a OE-XZZ (elicotteri)
Da OE-0001 a OE-5999 (alianti)
Da OE-9000 a OE-9999 (alianti a motore)
  Palestina SU-Y
E4
Da SU-YAA a SU-YZZ
  Azerbaigian 4K Da 4K-AZ1 a 4K-AZ999
Da 4K-10000 a 4K-99999
  Bahamas C6 Da C6-AAA a C6-ZZZ
  Bahrein A9C Da A9C-AA a A9C-ZZ
  Bangladesh S2 Da S2-AAA a S2-ZZZ
  Barbados 8P Da 8P-AAA a 8P-ZZZ
  Belgio OO Da OO-AAA a OO-ZZZ (OO-Q non usato)
Da OO-BAA a OO-BZZ (preferito per le mongolfiere)
Da OO-YAA a OO-ZAA (preferito per gli alianti)
Da OO-01 a OO-499 (aeromobili autocostruiti)
Da OO-501 a OO-999 e da OO-A01 a OO-Z99 (ultraleggeri)
  Belize V3 Da V3-AAA a V3-ZZZ
  Benin TY Da TY-AAA a TY-ZZZ
  Bermuda VP-B, VQ-B, VR-B Da VP-BAA a VP-BZZ, DA VQ-BAA a VQ-BZZ e DA VR-BAA a VR-BZZ
  Bhutan A5 Da A5-AAA a A5-ZZZ
  Bielorussia EW Da EW-100AA a EW-999ZZ
Da EW-10000 a EW-99999
  Birmania XY
XZ (non usato)
Da XY-AAA a XY-ZZZ
Da XZ-AAA a XZ-ZZZ
  Bolivia CP Da CP-1000 a CP-9999
  Bosnia ed Erzegovina T9
E7
Da T9-AAA a T9-ZZZ
Da E7-AAA a E7-ZZZ
  Botswana A2 Da A2-AAA a A2-ZZZ
  Brasile PP
PR
PT
PU (ultraleggeri)
Da PP-AAA a PP-ZZZ
Da PR-AAA a PR-ZZZ
Da PT-AAA a PT-ZZZ
Da PU-AAA a PU-ZZZ
  Brunei V8 Da V8-AAA a V8-ZZZ
Da V8-AA1 a V8-ZZ9
Da V8-001 a V8-999
  Bulgaria LZ Da LZ-AAA a LZ-ZZZ
  Burkina Faso XT Da XT-AAA a XT-ZZZ
  Burundi 9U Da 9U-AAA a 9U-ZZZ
  Cambogia XU Da XU-AAA a XU-ZZZ
  Camerun TJ Da TJ-AAA a TJ-ZZZ
  Canada CF
C-F
C-G
C-I
Da CF-AAA a CF-ZZZ
Da C-FAAA a C-FZZZ
Da C-GAAA a C-GZZZ
Da C-IAAA a C-IZZZ (ultraleggeri)
  Capo Verde D4 Da D4-AAA a D4-ZZZ
  Ciad TT Da TT-AAA a TT-ZZZ
  Cile CC Da CC-AAA a CC-ZZZ
  Cina B Da B-1000 a B-9999
  Cipro 5B Da 5B-AAA a 5B-ZZZ
  Città del Vaticano Il paese non possiede un'autorità per l'aviazione e l'unico aeromobile utilizzato è un elicottero AW139 dell'aeronautica militare italiana.[3]
  Colombia HJ
HK
Da HJ-1000A a HJ-9999Z (ultraleggeri)
Da HK-1000A a HK-9999Z
  Comore D6 Da D6-AAA a D6-ZZZ
  Corea del Nord P Da P-500 a P-999
  Corea del Sud HL Da HL-1000 a HL-9999
  Costa d'Avorio TU Da TU-AAA a TU-ZZZ
  Costa Rica TI Da TI-AAA a TI-ZZZ
  Croazia 9A Da 9A-AAA a 9A-ZZZ
Da 9A-GAA a 9A-GZZ (alianti)
Da 9A-HAA a 9A-HZZ (elicotteri)
  Cuba CU Da CU-C1000 a CU-C1999 (linee aeree, cargo)
Da CU-E1000 a CU-E1999 (velivoli agricoli)
Da CU-H1000 a CU-H1999 (elicotteri)
Da CU-N1000 a CU-N1999 (aeromobili privati)
Da CU-T1000 a CU-T1999 (linee aeree, trasporto passeggeri)
Da CU-U1000 a CU-U1999 (ultraleggeri)
  Danimarca OY Da OY-AAA a OY-ZZZ
Da OY-HAA a OY-HZZ (elicotteri)
  Dominica J7 Da J7-AAA a J7-ZZZ
  Ecuador HC Da HC-AAA a HC-ZZZ
  Egitto SU Da SU-AAA a SU-XXZ
Da SU-ZAA a SU-ZZZ
  El Salvador YS Da YS-AAA a YS-ZZZ
  Emirati Arabi Uniti A6 Da A6-AAA a A6-ZZZ
  Eritrea E3 Da E3-AAAA a E3-ZZZZ
  Estonia ES Da ES-AAA a ES-ZZZ
  Etiopia ET Da ET-AAA a ET-ZZZ
  Figi DQ Da DQ-AAA a DQ-ZZZ
  Filippine RP-C Da RP-C0001 a RP-C9999
  Finlandia OH Da OH-AAA a OH-ZZZ
Da OH-001 a OH-999 (alianti)
  Francia F Da F-AAAA a F-ZZZZ
Da F-CAAA a F-CZZZ (alianti)
Da F-OAAA a F-OZZZ (territori d'oltremare)
Da F-PAAA a F-PZZZ (aeromobili autocostruiti)
Da F-WAAA a F-WZZZ (prove e consegne)
Numero del dipartimento da -AA a -ZZ e da -AAA a -ZZZ (ultraleggeri), esempio: 59-ABC
  Gabon TR Da TR-AAA a TR-ZZZ
  Gambia C5 Da C5-AAA a C5-ZZZ
  Georgia 4L Da 4L-AAA a 4L-ZZZ
Da 4L-10000 a 4L-99999
  Germania D Da D-AAAA a D-AZZZ per velivoli con più di 20 t di MTOW
Da D-BAAA a D-BZZZ per velivoli con 14-20 t d MTOW
Da D-CAAA a D-CZZZ per velivoli con 5,7-14 t di MTOW
Da D-EAAA a D-EZZZ per velivoli monomotore fino a 2 t di MTOW
Da D-FAAA a D-FZZZ per velivoli monomotore con 2-5,7 t di MTOW
Da D-GAAA a D-GZZZ per velivoli multimotore fino a 2 t di MTOW
Da D-IAAA a D-IZZZ per velivoli multimotore con 2-5,7 t di MTOW
Da D-HAAA a D-HZZZ per aerogiri
Da D-KAAA a D-KZZZ per alianti a motore
Da D-LAAA a D-LZZZ per dirigibili
Da D-MAAA a D-MZZZ per velivoli sportivi a motore
Da D-NAAA a D-NZZZ per velivoli sportivi non a motore
Da D-OAAA a D-OZZZ per mongolfiere
Da D-0001 a D-9999 per alianti
  Ghana 9G Da 9G-AAA a 9G-ZZZ
  Giamaica 6Y Da 6Y-AAA a 6Y-ZZZ
  Giappone JA Da JA-0001 a JA-9999
Da JA-001A a JA-999Z
Da JA-01AA a JA-99ZZ
Da JA-A001 a JA-A999 (mongolfiere)
  Gibilterra VP-G Da VP-GAA a VP-GZZ
  Gibuti J2 Da J2-AAA a J2-ZZZ
  Giordania JY Da JY-AAA a JY-ZZZ
  Grecia SX Da SX-AAA a SX-ZZZ
  Grenada J3 Da J3-AAA a J3-ZZZ
  Groenlandia OY Da OY-AAA a OY-ZZZ
  Guadalupa
  Martinica
  Saint-Barthélemy
  Saint-Martin
F-OG Da F-OGAA a F-OGZZ
  Guatemala TG Da TG-AAA a TG-ZZZ
  Guinea 3X Da 3X-AAA a 3X-ZZZ
  Guinea-Bissau J5 Da J5-AAA a J5-ZZZ
  Guinea Equatoriale 3C Da 3C-AAA a 3C-ZZZ
  Guyana 8R Da 8R-AAA a 8R-ZZZ
  Guyana francese F-O Da F-OAAA a F-OZZZ
  Haiti HH Da HH-AAA a HH-ZZZ
  Honduras HR Da HR-AAA a HR-ZZZ
  Hong Kong B-H (precedentemente VR-H)
B-K
B-L
Da B-HAA a B-HZZ
Da B-KAA a B-KZZ
Da B-LAA a B-LZZ
  India VT Da VT-AAA a VT-ZZZ
Da VT-HAA a VT-HZZ (elicotteri)
  Indonesia PK Da PK-AAA a PK-ZZZ
  Iran EP Da EP-AAA a EP-ZZZ
  Iraq YI Da YI-AAA a YI-ZZZ
  Irlanda EI Da EI-AAA a EI-ZZZ
  Islanda TF Da TF-AAA a TF-ZZZ
Da TF-100 a TF-999 (ultraleggeri)
  Isola di Man M Da M-AAAA a M-ZZZZ
  Isole Cayman VP-C Da VP-CAA a VP-CZZ
  Isole Cook E5 Da E5-AAA a E5-ZZZ
  Fær Øer OY Da OY-AAA a OY-ZZZ
Da OY-HAA a OY-HZZ (elicotteri)
Da OY-XAA a OY-XZZ (alianti)
  Isole Falkland VP-F Da VP-FAA a VP-FZZ
  Isole Marshall V7 Da V7-0001 a V7-9999
  Isole Salomone H4 Da H4-AAA a H4-ZZZ
  Isole Vergini britanniche VP-L Da VP-LAA a VP-LZZ
  Israele 4X Da 4X-AAA a 4X-ZZZ
  Italia I
MM (militari)
Da I-AAAA a I-ZZZZ
Da I-0001 a I-Z999 (ultraleggeri e ultraleggeri avanzati)
Da MM-00000 a MM-99999
  Kazakistan UP Da UP-AAA01 a UP-ZZZ99 (le lettere del suffisso sono collegate al tipo di velivolo)
  Kenya 5Y Da 5Y-AAA a 5Y-ZZZ
  Kiribati T3 Da T3-AAA a T3-ZZZ
  Kirghizistan EX Da EX-100 a EX-999
Da EX-10000 a EX-99999
  Kuwait 9K Da 9K-AAA a 9K-ZZZ
  Laos RDPL Da RDPL-10000 a RDPL-99999
  Lesotho 7P Da 7P-AAA a 7P-ZZZ
  Lettonia YL Da YL-AAA a YL-ZZZ
  Libano OD Da OD-AAA a OD-ZZZ
  Liberia A8 Da A8-AAA a A8-ZZZ
  Libia 5A Da 5A-AAA a 5A-ZZZ
  Liechtenstein HB (condiviso con la Svizzera) Da HB-AAA a HB-ZZZ
  Lituania LY Da LY-AAA a LY-ZZZ
  Lussemburgo LX Da LX-AAA a LX-ZZZ
Da LX-HAA a LZ-HZZ (elicotteri)
  Macao B-M Da B-MAA a B-MZZ
  Macedonia del Nord Z3 Da Z3-AAA a Z3-ZZZ
Da Z3-HAA a Z3-HZZ (elicotteri)
  Madagascar 5R Da 5R-AAA a 5R-ZZZ
  Malawi 7Q Da 7Q-AAA a 7Q-ZZZ
  Maldive 8Q Da 8Q-AAA a 8Q-ZZZ
  Malaysia 9M Da 9M-AAA a 9M-ZZZ
Da 9M-EAA a 9M-EZZ
Da 9M-UAA a 9M-UZZ (ultraleggeri)
  Mali TZ Da TZ-AAA a TZ-ZZZ
  Malta 9H Da 9H-AAA a 9H-ZZZ
  Marocco CN Da CN-AAA a CN-ZZZ
  Mauritania 5T Da 5T-AAA a 5T-ZZZ
  Mauritius 3B Da 3B-AAA a 3B-ZZZ
  Messico XA
XB
XC
Da XA-AAA a XA-ZZZ
Da XB-AAA a XB-ZZZ
Da XC-AAA a XC-ZZZ
  Micronesia V6 Da V6-AAA a V6-ZZZ
  Moldavia ER Da ER-AAA a ER-ZZZ
Da ER-10000 a ER-99999
  Monaco 3A Da 3A-AAA a 3A-ZZZ
Da 3A-HAA a 3A-HZZ (elicotteri)
  Mongolia JU Da JU-1000 a JU-9999
  Montenegro 4O Da 4O-AAA a 4O-ZZZ
  Montserrat VP-M Da VP-MAA a VP-MZZ
  Mozambico C9 Da C9-AAA a C9-ZZZ
  Namibia V5 Da V5-AAA a V5-ZZZ
  Nauru C2 Da C2-AAA a C2-ZZZ
  Nazioni Unite 4U Da 4U-AAA a 4U-ZZZ
  Nepal 9N Da 9N-AAA a 9N-ZZZ
  Nicaragua YN Da YN-AAA a YN-ZZZ
  Niger 5U Da 5U-AAA a 5U-ZZZ
  Nigeria 5N Da 5N-AAA a 5N-ZZZ
  Norvegia LN Da LN-AAA a LN-ZZZ
  Nuova Zelanda ZK
ZL
Da ZK-AAA a ZK-ZZZ
Da ZL-AAA a ZL-ZZZ
Da ZK-AAA a ZK-GZZ
Da ZK-IAA a ZK-ZZZ
Da ZK-HAA a ZK-HZZ (elicotteri)
  Oman A4O Da A4O-AA to A4O-ZZ
  Paesi Bassi PH Da PH-AAA a PH-ZZZ
Da PH-1A1 a PH-9Z9 (ultraleggeri)
Da PH-100 a PH-9999 (alianti)
  Pakistan AP Da AP-AAA a AP-ZZZ
  Panama HP Da HP-1000AA a HP-9999ZZ
  Papua Nuova Guinea P2 Da P2-AAA a P2-ZZZ
  Paraguay ZP Da ZP-AAA a ZP-ZZZ
  Perù OB Da OB-1000 a OB-9999
  Polonia SP Da SP-AAA a SP-ZZZ
Da SP-1000 a SP-3000, SP-8000 (alianti)
Da SP-SAAA a SP-SZZZ (ultraleggeri)
SN-00AA (polizia e guardia di confine)
  Portogallo CR
CS
Da CR-AAA a CR-ZZZ
Da CS-AAA a CS-ZZZ
  Qatar A7 Da A7-AAA a A7-ZZZ
  Regno Unito G Da G-AAAA a G-ZZZZ
Da G-1-1 a G-99-99 (prove e consegne)
Da G-N01AA a G-N99ZZ (doppia registrazione del Concorde)
  Rep. Ceca OK Da OK-AAA a OK-ZZZ
Da OK-AAA00 a OK-ZZZ99 (ultraleggeri)
Da OK-0000 a OK-9999 (alianti e mongolfiere)
Da OK-A000 a OK-A999 (alianti ultraleggeri)
  Rep. Centrafricana TL Da TL-AAA a TL-ZZZ
  Rep. del Congo TN Da TN-AAA a TN-ZZZ
  RD del Congo 9Q Da 9Q-AAA a 9Q-ZZZ
  Rep. Dominicana HI Da HI-100AA a HI-999ZZ
  Riunione F-OD Da F-ODAA a F-ODZZ
  Romania YR Da YR-AAA a YR-ZZZ
Da YR-1000 a YR-9999 (alianti e ultraleggeri)
  Ruanda 9XR Da 9XR-AA a 9XR-ZZ
  Russia RA
RF (aeromobili statali)
Da RA-00001 a RA-99999
Da RA-0001A a RA-9999Z
Da RF-00001 a RF-99999
  Saint Kitts e Nevis V4 Da V4-AAA a V4-ZZZ
  Saint Vincent e Grenadine J8 Da J8-AAA a J8-ZZZ
  Samoa 5W Da 5W-AAA a 5W-ZZZ
  San Marino T7 Da T7-AAA a T7-ZZZ
  Saint Lucia J6 Da J6-AAA a J6-ZZZ
  Sant'Elena, Ascensione e Tristan da Cunha VQ-H Da VQ-HAA a VQ-HZZ
  São Tomé e Príncipe S9 Da S9-AAA a S9-ZZZ
  Senegal 6V Da 6V-AAA a 6V-ZZZ
  Serbia YU Da YU-AAA a YU-ZZZ
  Seychelles S7 Da S7-AAA a S7-ZZZ
  Sierra Leone 9L Da 9L-AAA a 9L-ZZZ
  Singapore 9V Da 9V-AAA a 9V-ZZZ
  Siria YK Da YK-AAA a YK-ZZZ
  Slovacchia OM Da OM-AAA a OM-ZZZ
  Slovenia S5 Da S5-AAA a S5-ZZZ
Da S5-HAA a S5-HZZ (elicotteri)
  Somalia 6O Da 6O-AAA a 6O-ZZZ
  Spagna EC Da EC-AAA a EC-ZZZ
Da EC-001 a EC-999 (prove e consegne)
  Sri Lanka 4R Da 4R-AAA a 4R-ZZZ
  Stati Uniti N Da N1 a N99999
Da N1A a N9999Z
Da N1AA a N999ZZ
  Sudafrica ZS
ZT
ZU (licenza sperimentale)
Da ZS-AAA a ZS-ZZZ
Da ZT-AAA a ZT-ZZZ
Da ZU-AAA a ZU-ZZZ
  Sudan ST Da ST-AAA a ST-ZZZ
  Sudan del Sud Z8 Da Z8-AAA a Z8-ZZZ
  Suriname PZ Da PZ-AAA a PZ-ZZZ
  Svezia SE Da SE-AAA a SE-ZZZ
  Svizzera HB (condiviso con il Liechtenstein) Da HB-AAA a HB-ZZZ
  Swaziland 3D Da 3D-AAA a 3D-ZZZ
  Tagikistan EY Da EY-10000 a EY-99999
  Polinesia Francese F-OH Da F-OHAA a F-OHZZ
  Taiwan B Da B-10000 a B-99999
  Tanzania 5H Da 5H-AAA a 5H-ZZZ
  Thailandia HS Da HS-AAA a HS-ZZZ
  Timor Est 4W
  Togo 5V Da 5V-AAA a 5V-ZZZ
  Tonga A3 Da A3-AAA a A3-ZZZ
  Trinidad e Tobago 9Y Da 9Y-AAA a 9Y-ZZZ
  Tunisia TS Da TS-AAA a TS-ZZZ
  Turchia TC Da TC-AAA a TC-ZZZ
  Turkmenistan EZ Da EZ-A100 a EZ-Z999
  Turks e Caicos VQ-T Da VQ-TAA a VQ-TZZ
  Tuvalu T2 Da T2-AAA a T2-ZZZ
  Ucraina UR Da UR-AAA a UR-ZZZ
Da UR-10000 a UR-99999
  Uganda 5X Da 5X-AAA a 5X-ZZZ
  Ungheria HA Da HA-AAA a HA-ZZZ
  Uruguay CX Da CX-AAA a CX-ZZZ
  Uzbekistan UK Da UK-10000 a UK-99999
  Vanuatu YJ Da YJ-AA1 a YJ-ZZ99
  Venezuela YV Da YV-0001 a YV-9999
Da YV-0001A a YV-9999P
Da YV-AAA1 a YV-ZZZ9 (usi ufficiali)
  Vietnam VN Da VN-1000 a VN-9999
Da VN-A100 a VN-A999
  Yemen 7O Da 7O-AAA a 7O-ZZZ
  Zambia 9J Da 9J-AAA a 9J-ZZZ
  Zimbabwe Z Da Z-AAA a Z-ZZZ

NoteModifica

  1. ^ Immatricolazione di aeromobili, ENAC. URL consultato il 28 settembre 2014.
  2. ^ Riserva marche di immatricolazione, ENAC. URL consultato il 28 settembre 2014.
  3. ^ (EN) Vatican City heliport.

Altri progettiModifica

  Portale Aviazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aviazione