Apri il menu principale

Daniele Tombolini

arbitro di calcio e personaggio televisivo italiano
Daniele Tombolini
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Sezione Ancona
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
1993-2006 Serie A Arbitro

Daniele Tombolini (Loreto, 12 giugno 1961) è un ex arbitro di calcio e personaggio televisivo italiano, giornalista pubblicista, enologo, opinionista sportivo.

BiografiaModifica

Daniele Tombolini è laureato in enologia, è sposato ed ha due figlie. Enologo di professione. Prima di intraprendere la carriera arbitrale, ha giocato a calcio a livello dilettantistico in Promozione Regionale. Per scelta di vita vive in campagna nelle colline intorno a Jesi, zona di produzione del Verdicchio, uno dei più famosi e rinomati vini bianchi italiani. Coltiva un orto sinergico e per passione restaura mobili.

Nel 2018 partecipa a Celebrity Master Chef.

Attività arbitraleModifica

A diciotto anni Daniele Tombolini diviene arbitro della Associazione Italiana Arbitri (A.I.A.). Dopo la consueta trafila svolta nelle categorie giovanili, dilettantistiche e semiprofessionistiche, nel 1993 - all'età di 32 anni- arriva a dirigere in serie A e B.

Già al primo anno a disposizione della Commissione Arbitri Nazionale, esordisce in serie A il 23 gennaio 1994 dirigendo la partita Foggia-Lecce.

Durante 13 anni di appartenenza alla CAN, ha arbitrato 151 gare di serie A e oltre 130 gare di serie B, dirigendo praticamente tutti i derby italiani e le sfide più prestigiose che rappresentano il clou a livello nazionale. Frequenti le gare dirette in Europa e nel mondo. Da rilevare la partecipazione, come unico arbitro a rappresentare l'Italia, alle Universiadi di Pechino (Cina) del 2001, con la direzione di 5 gare di qualificazione, e quella conclusiva con la prestigiosa finale per il 3º e 4º posto, nel sentito derby asiatico tra il paese organizzatore, la Cina, e la confinante Corea.

Attività post arbitraliModifica

In virtù del ruolo sportivo svolto a livello nazionale ed internazionale, sono frequenti le partecipazioni in qualità di relatore ad incontri, stage e convegni di studio inerenti allo sport come valore sociale e di riferimento per i giovani.

Dal 2006 al 2009 ha seguito personalmente un blog e un sito web dove ha ideato e messo on line, riscuotendo un considerevole successo, un interessante gioco-test attitudinale denominato simpaticamente “Il Quizzotto”, utile a chiunque volesse testare ed affinare le proprie conoscenze tecniche delle regole del calcio in maniera semplice e divertente.

La propria immagine è associata alla pubblicità di marchi di rilievo nel settore della moda e della comunicazione.

Apparizioni in tvModifica

Per diverse emittenti televisive svolge il ruolo di “Referees Technical Advisor”, un consulente tecnico dell'arbitraggio, un ruolo assolutamente nuovo non propriamente assimilabile a quello, sicuramente un po' superato, dell'ex arbitro che diviene istantaneamente opinionista-polemista-moviolista. Fuori dalle polemiche e dai consueti balletti delle moviole, la sua collaborazione consiste infatti nel mettere a disposizione dei telespettatori l'esperienza accumulata in 27 anni di arbitraggio, per arricchire di contenuti tecnici, spunti di riflessione e dati statistici le trasmissioni e gli eventi sportivi dove si trova ad intervenire, riferendosi all'aspetto arbitrale generale e alla conoscenza specifica di ogni singolo arbitro, alle sue peculiari caratteristiche tecniche. Dopo la fortunata esperienza con Rai Sport dove ha partecipato alle trasmissioni di punta (Notti Mondiali Rai Uno, Novantesimo minuto e La Domenica Sportiva, Rai Due), ha recentemente collaborato e collabora con diverse altre emittenti televisive nelle trasmissioni relative al campionato di Serie A.

Dal 2006 ad oggi ha sempre scritto su diversi giornali quotidiani tra cui La Gazzetta dello Sport, il Corriere Adriatico, Il Messaggero, dove firma anche delle rubriche molto apprezzate dai lettori.

Ha fatto parte per 3 stagioni del cast di "Quelli che..." al fianco del giornalista sportivo Massimo Caputi, condotto prima da Victoria Cabello e poi da Nicola Savino.

Appassionato di cucina, fa parte del cast della nota trasmissione tv Celebrity Masterchef per l'edizione del 2018, classificandosi quarto.

NoteModifica


Collegamenti esterniModifica