Danilo Gioia

ex ciclista su strada e mountain biker italiano
Danilo Gioia
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada, Mountain biking
Termine carriera 1997
Carriera
Squadre di club
1988-1989Atala
1990Gis Gelati
1991Italbonifica
Statistiche aggiornate al agosto 2018

Danilo Gioia (Vignate, 18 febbraio 1966) è un ex ciclista su strada e mountain biker italiano, professionista su strada dal 1988 al 1991 e attivo in mountain bike dal 1992 al 1997.

CarrieraModifica

Passato professionista nel 1988 con la maglia bianco-azzurra a righe dell'Atala-Ofmega, ottenne immediatamente buoni risultati chiudendo al terzo posto il Giro dell'Umbria, terzo Conegliano Trittico Veneto, terzo Criterium D'Abruzzo , secondo Cronosquadre Criterium d'Abruzzo, secondo Classifica Generale Criterium d'Abruzzo, quinto la Coppa Agostoni e quinto Cronoscalata Ghisallo Trofeo dello Scalatore. Fra il 1989 ed il 1990 raccolse i risultati più significativo della sua carriera: fu sesto nella Milano-Sanremo 1989 e terzo Tirreno Adriatico prima tappa, mentre nel 1990 si piazzò terzo nella quarta tappa del Giro d'Italia, con arrivo a Nola; analogo risultato ebbe, sempre nel 1990, nella tappa di Bacoli alla Tirreno-Adriatico e nella seconda frazione del Giro del Trentino e quarto alla Milano Vignola.

Chiuse la carriera fra i professionisti nel 1991, senza successi all'attivo, dopo aver comunque ottenuto la piazza d'onore in altre due semi-classiche del panorama italiano, Milano-Vignola e Giro di Campania.

Dal 1992 si dedicò al mountain biking, nelle specialità del cross country e delle marathon gareggiando fino al 1997 con team come LeRun, Bianchi, Viner, Mapei-Yeti, Proflex, Aviotech cogliendo circa 110 vittorie. Convocato per i campionati del mondo di Métabief (1993) e Vail (1994), concluse dodicesimo ai Campionati europei di Métabief nel 1994 e piazzato in prove di coppa del mondo 1994 e 1995, con il decimo posto nella finale di Coppa del mondo 1994 a Silver Star (Canada), vincitore della Top Class Nazionale come miglior biker nel 1994 e 1995.

Dal 2003 conduce programmi televisivi di ciclismo, in onda su Telenova, Tv7 Lombardia, Canale Italia, Sky, Nuvolari, Bike Tv, Sportitalia , creatore del primo canale tematico h24 di bici su Sky 817 (2011-2013) Bike Show Tv e commentatore tecnico per Eurosport e Sportitalia dal 2006 al 2009.

PalmarèsModifica

StradaModifica

  • 1986 (Dilettanti, tre vittorie)
Gran Premio Somma
Gran Premio Casatenovo
Gran Premio Pagnoncelli
  • 1987 (Dilettanti, sei vittorie)
Gran Premio Colli Rovescalesi
Gran Premio Internazionale Poggiridenti
Gran Premio Laveno
Prologo Giro della Valle d'Aosta (Pont-Saint-Martin, cronometro)
5ª tappa, 1ª semitappa Giro della Valle d'Aosta (Villeneuve > Brissogne)
4ª tappa Quattro giorni modenese Castelnuovo Rangone
  • 1996 (Dilettante, due vittorie)

Sartirana Lomellina - Trofeo Duca Amedeo d'Aosta

Trofeo Orio Litta

PiazzamentiModifica

Grandi GiriModifica

1989: 119º
1990: 150º

Classiche monumentoModifica

Collegamenti esterniModifica