Die weißen Rosen von Ravensberg (film 1929)

film del 1929 diretto da Rudolf Meinert
Die weißen Rosen von Ravensberg
Titolo originaleDie weißen Rosen von Ravensberg
Lingua originaletedesco
Paese di produzioneGermania
Anno1929
Durata2.296 metri (6 rulli)
Dati tecniciB/N
rapporto: 1.33 : 1
film muto
RegiaRudolf Meinert
Soggettodal romanzo di Gräfin Eufemia von Adlersfeld-Ballentein
SceneggiaturaEmanuel Alfieri, Johannes Brandt
ProduttoreArthur Bredow (unit manager)
Casa di produzioneOmnia-Film GmbH
FotografiaNicolas Farkas
MusicheWalter Winnig
ScenografiaHermann Warm
Interpreti e personaggi

Die weißen Rosen von Ravensberg è un film muto del 1929 diretto da Rudolf Meinert.

Indice

TramaModifica

ProduzioneModifica

Il film fu prodotto dalla berlinese Omnia-Film GmbH.

DistribuzioneModifica

Distribuito dalla Deutsch-Russische Film-Allianz AG (Derussa), fu presentato a Berlino il 26 aprile 1929 dopo aver ottenuto, il 14 marzo, il visto di censura[1]. In Ungheria, dove fu distribuito il 22 agosto 1929, prese il titolo Fehér rózsák asszonya.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema