Apri il menu principale
Diego Nicoletti
Nicoletti Diegohockey.jpg
Diego in maglia "Recalac Valdagno"
Nazionalità Italia Italia
Hockey su pista Roller hockey pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra 600px White bordered Blue HEX-161384.svg Valdagno
Carriera
Giovanili
Trissino
Squadre di club
1987-2002 Trissino
2002-2003 Marzotto Valdagno
2004-2005 Trissino
2005-2006 Thiene
2006-2009 Trissino
2009-2011 Breganze
2011-2014 Marzotto Valdagno
2014-2015 Trissino
2016-2017 Valdagno 1938
2017-2019 Trissino
Nazionale
2008- Italia Italia
Palmarès
Wikiproject Europe (small).svg Europei
Bronzo Oviedo 2008
Bronzo Paredes 2012
 

Diego Nicoletti (Valdagno, 17 settembre 1983) è un hockeista su pista italiano.

Indice

PalmarèsModifica

CarrieraModifica

ClubModifica

TrissinoModifica

Inizia a pattinare all'età di 4 anni con il Trissino. Passa tutte le giovanili nel Trissino fino all'età di 19 anni. Nel 2004 all'età di 21 anni ritorna a Trissino dove gioca in serie B. Dopo una stagione passata in prestito al Hockey Thiene in serie A2 ritorna al Trissino dove rimarrà per 3 anni nella massima serie. Un ottavo, un quarto ed un quinto posto rispettivamente nei tre anni in questa società e 3 play off scudetto. Oltre 30 reti in questi 3 anni.

ThieneModifica

Passa al Hockey Thiene nel 2005 per acquisire un po' di esperienza in più mettendo a segno una ventina di gol. La squadra si classificherà sesta alla fine delle regoular season.

BreganzeModifica

Passa al Hockey Breganze nel 2009 e rimarrà per due anni molto importanti per la crescita professionale. Un quarto ed un quinto posto,2 semifinali scudetto ed una quarantina di gol in due anni.

ValdagnoModifica

Passa al Valdagno nel 2011.Una stagione importante quella del 2011-2012 per lui nel Valdagno: una supercoppa ed uno scudetto. Venti gol alla fine della stagione sarà il suo bottino tra campionato ed Eurolega. In Eurolega si qualifica per la CERH European League 2011-2012 a lodi arrivando fino in semifinale persa con il Liceo la Coruna. Nella stagione 2012-2013 sempre con il Valdagno conquista una supercoppa Italiana, una coppa Italia e il suo secondo scudetto. Protagonista nella stagione con 24 reti. Nei play off mette a segno la bellezza di 10 reti,6 delle quali nella finale con il Viareggio(record per lui). Disputa la final four a Porto uscendo proprio con i padroni di casa. La coppa se l'aggiudicherà alla fine il Benfica.

Trissino

Ritorna al Trissino nel 2014 per il campionato 2014-2015.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica