Apri il menu principale

Serie A1 2012-2013 (hockey su pista)

edizione del torneo italiano
Serie A1 2012-2013
Competizione Serie A1
Sport Roller hockey pictogram.svg hockey su pista
Edizione 90ª
Organizzatore FIHP
Lega Nazionale Hockey
Date dal 6 novembre 2012
all'11 giugno 2013
Luogo Italia Italia
Partecipanti 14
Formula girone unico all'italiana
play-off
Sito Web FISR
Lega Nazionale Hockey
Risultati
Vincitore Marzotto Valdagno
(3º titolo)
Retrocessioni Matera
Thiene
Statistiche
Miglior marcatore Spagna Pedro Gil Gómez (60)
Incontri disputati 199
Gol segnati 1 708 (8,58 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2011-2012 2013-2014 Right arrow.svg

La Serie A1 2012-2013 è stata la 90ª edizione del torneo di primo livello del campionato italiano di hockey su pista. Esso è stato organizzato dalla Lega Nazionale Hockey su mandato della Federazione Italiana Hockey e Pattinaggio. La competizione è iniziata il 6 novembre 2012 e si è conclusa l'11 giugno 2013.

Il torneo fu vinto dal Marzotto Valdagno per la 3ª volta nella sua storia.

Indice

StagioneModifica

 
Carlos Nicolía, giocatore del Marzotto Valdagno campione d'Italia.

NovitàModifica

Nel 2012-2013 la serie A1 vide ai nastri di partenza quattordici club. Al torneo parteciparono: AFP Giovinazzo, Amatori Lodi, Bassano, Breganze, CGC Viareggio, Follonica, Forte dei Marmi, Marzotto Valdagno, Matera, Prato 1954, Sarzana, Trissino; al posto delle retrocesse Molfetta e Seregno parteciparono le due neoprommosse Thiene e ASD Novara. Da segnalare che a partire da questa stagione vennero aboliti i play-out.

FormulaModifica

Per la stagione 2012-2013 il campionato si svolse tra 14 squadre che si affrontarono in un girone unico, con partite di andata e ritorno. Al termine della stagione regolare le squadre classificate dal 1º posto all'8º posto disputarono i play-off scudetto mentre le squadre classificate dal 13º e 14º posto retrocedettero direttamente in serie A2.

AvvenimentiModifica

La stagione regolare del torneo iniziò il 2 novembre 2012 e terminò il 30 aprile 2013. Da segnalare l'importante ritorno in massima serie dell'ASD Novara; infatti il Roller Novara[1] durante la stagione precedente aveva noleggiato il marchio della storica società piemontese e con tale nome disputò il campionato. Durante la prima fase del torneo furono comunque i campioni d'italia del Marzotto Valdagno ad arrivare primi in classifica con 70 punti frutto di ventitre vittorie, un pareggio e due sole sconfitte rimediate entrambe contro i rivali delle ultime stagioni e cioè il CGC Viareggio che chiuse la stagione regolare al secondo posto a sei lunghezze dei veneti. Centrarono la qualificazione ai play-off scudetto anche l'Amatori Lodi, il Bassano, il Forte dei Marmi, l'ASD Novara, il Breganze e il Prato 1954; a sorpresa rimase esclusa dalla post-season il Follonica. Retrocedettero direttamente in Serie A2 il Matera e il Thiene. Ai quarti di finale dei play-off scudetto il Marzotto Valdagno ebbe la meglio in due gare sul Prato 1954 cosi come il CGC Viareggio eliminò il Breganze sempre in due gare. L'Amatori Lodi invece riuscì ad estromette l'ASD Novara solamente in gara 3; infatti dopo aver perso la prima partita al Palasport Dal Lago riuscì a ribaltare la serie a Lodi vincendo gara 2 e appunto gara 3; il Bassano fu estromesso ancora una volta al primo turno dei play-off; il Forte dei Marmi infatti vinse la serie 2 a 1 trionfando in gara 3 a Bassano del Grappa vincendo 7 a 4. Le semifinali videro la vittoria facile del Marzotto Valdagno sul Forte dei Marmi; i valdagnesi vinsero a Forte dei Marmi per 9 a 4 bissando poi il successo a Valdagno per 11 a 4. L'altra semifinale fu disputata dal CGC Viareggio contro l'Amatori Lodi e vide i viareggini vincere agevolmente la serie per 2 a 0. Per il terzo anno consecutivo l'atto finale del campionato vide rivali il Marzotto Valdagno e il CGC Viareggio. La prima gara fu giocato al PalaBarsacchi[2] e vide i veneti vincere per 3 a 2 in trasferta. La seconda gara si giocò al PalaLido di Valdagno e vide arrivare la seconda vittoria[3] per il Marzotto grazie alle reti di Carlos Nicolía e di Pedro Gil Gómez. La gara 3, giocata ancora a Valdagno, fu un autentico trionfo per il Marzotto che vinse per 9 a 4[4] laureandosi per la terza volta nella storia, la seconda consecutiva, campione d'Italia.

Squadre partecipantiModifica

Club Stagione Città Impianto Stagione precedente
AFP Giovinazzo dettagli Giovinazzo (BA) PalaPansini 3º in Serie A1, eliminato ai quarti di finale dei play-off scudetto
Amatori Lodi dettagli Lodi PalaCastellotti 1º in Serie A1, eliminato in semifinale dei play-off scudetto
ASD Novara dettagli Novara Palasport Dal Lago   2° in Serie A2, finalista dei play-off promozione, promosso
Bassano dettagli Bassano del Grappa (VI) PalaSind 5º in Serie A1, eliminato ai quarti di finale dei play-off scudetto
Breganze dettagli Breganze (VI) PalaFerrarin 7º in Serie A1, eliminato ai quarti di finale dei play-off scudetto
CGC Viareggio dettagli Viareggio (LU) PalaBarsacchi 2º in Serie A1, finalista dei play-off scudetto
Follonica dettagli Follonica (GR) Pista Armeni 8º in Serie A1, eliminato ai quarti di finale dei play-off scudetto
Forte dei Marmi dettagli Forte dei Marmi (LU) PalaForte 6º in Serie A1, eliminato in semifinale dei play-off scudetto
Marzotto Valdagno dettagli Valdagno (VI) PalaLido   4º in Serie A1, vince i play-off scudetto, campione d'Italia
Matera dettagli Matera Sportintenda 12º in Serie A1, vince i play-out
Prato 1954 dettagli Prato PalaConsiag 10º in Serie A1
Sarzana dettagli Sarzana (SP) Pista Vecchio Mercato 11º in Serie A1, vince i play-out
Thiene dettagli Thiene (VI) PalaCeccato   1° in Serie A2, vince i play-off promozione, promosso
Trissino dettagli Trissino (VI) Palasport di Trissino 9º in Serie A1

Allenatori e primatistiModifica

Squadra Allenatore Cannoniere
(Miglior marcatore nella stagione regolare)
AFP Giovinazzo   Antonio Caricato   Nicolas Alexander Fernandez (27 reti)
Amatori Lodi   Pierluigi Bresciani   Massimo Tataranni (51 reti)
ASD Novara   Erasmo Marcon   Gonzalo Romero (35 reti)
Bassano   Massimo Giudice   Federico Ambrosio (34 reti)
Breganze   Gaetano Marozin   Manuel Garcia Landa (39 reti)
CGC Viareggio   Massimo Mariotti   Emanuel Garcia Solar (48 reti)
Follonica   Franco Polverini   Marco Pagnini (30 reti)
Forte dei Marmi   Roberto Crudeli   Alvaro Borja Gimenez (38 reti)
Marzotto Valdagno   Franco Vanzo   Pedro Gil Gómez (60 reti)
Matera   Valerio Antezza   Valerio Antezza (25 reti)
Prato 1954   Enrico Bernardini   Pablo Saavedra (31 reti)
Sarzana   Alessandro Cupisti   Gonzalo Ariel Gomez Rambaut (26 reti)
Thiene   Giorgio Casarotto   Giorgio Casarotto (24 reti)
Trissino   Luca Chiarello   Emiliano Romero (31 reti)

Stagione regolareModifica

RisultatiModifica

Andata (1ª)
Prima giornata
Ritorno (14ª)
2 nov. 6-3 Sarzana-Prato 3-5 5 feb.
3 nov. 10-4 CGC Viareggio-Trissino 5-4 9 feb.
6-3 Marzotto Valdagno-Matera 8-0
3-4 ASD Novara-Bassano 2-7
6 nov. 4-1 Amatori Lodi-Breganze 4-4 12 feb.
2-5 Thiene-Forte dei Marmi 1-6 9 feb.
2 feb. 4-3 Follonica-AFP Giovinazzo 3-1
Andata (2ª)
Seconda giornata
Ritorno (15ª)
13 nov. 4-8 Breganze-CGC Viareggio 1-5 20 feb.
1-7 Prato-Marzotto Valdagno 7-14
2-4 Trissino-Amatori Lodi 0-4
4-2 Matera-Sarzana 3-5 16 feb.
4-1 AFP Giovinazzo-Thiene 2-5
6-2 Forte dei Marmi-ASD Novara 1-2 20 feb.
6-1 Bassano-Follonica 4-3
Andata (3ª)
Terza giornata
Ritorno (16ª)
17 nov. 6-4 Amatori Lodi-Prato 2-2 23 feb.
7-6 Sarzana-Breganze 4-4
9-1 CGC Viareggio-Matera 4-1
13-4 Marzotto Valdagno-Trissino 7-4
3-6 AFP Giovinazzo-Bassano 1-3
1-2 Thiene-ASD Novara 1-2
20 nov. 3-4 Follonica-Forte dei Marmi 2-3 26 feb.
Andata (4ª)
Quarta giornata
Ritorno (17ª)
27 nov. 3-5 Prato-CGC Viareggio 4-5 2 mar.
6-5 Trissino-AFP Giovinazzo 1-4
4-2 Matera-Follonica 4-6
6-7 Forte dei Marmi-Marzotto Valdagno 5-18
5-3 ASD Novara-Amatori Lodi 2-4 5 mar.
6-1 Bassano-Sarzana 7-3 2 mar.
4 dic. 8-2 Breganze-Thiene 5-1
Andata (5ª)
Quinta giornata
Ritorno (18ª)
1 dic. 8-3 Breganze-Matera 7-4 16 mar.
5-6 Sarzana-Forte dei Marmi 1-6 7 mar.
6-4 CGC Viareggio-ASD Novara 9-4 19 mar.
5-4 Marzotto Valdagno-Bassano 4-4
5-5 Follonica-Prato 4-7 12 mar.
3-4 AFP Giovinazzo-Amatori Lodi 7-10 19 mar.
4-6 Thiene-Trissino 3-8 16 mar.
Andata (6ª)
Sesta giornata
Ritorno (19ª)
8 dic. 4-3 Amatori Lodi-CGC Viareggio 3-3 26 mar.
8-10 Sarzana-Marzotto Valdagno 4-5 23 mar.
6-1 Prato-Matera 5-4
1-3 Trissino-Breganze 5-4
3-2 Forte dei Marmi-AFP Giovinazzo 3-3
6-5 ASD Novara-Follonica 4-6
6-0 Bassano-Thiene 9-2
Andata (7ª)
Settima giornata
Ritorno (20ª)
15 dic. 3-5 Trissino-ASD Novara 6-5 30 mar.
3-3 Thiene-Prato 4-5
18 dic. 9-3 Breganze-Follonica 2-3
3-2 CGC Viareggio-Forte dei Marmi 6-6
4-8 Amatori Lodi-Marzotto Valdagno 3-5
3-1 AFP Giovinazzo-Sarzana 5-4
2 feb. 2-2 Matera-Bassano 4-7
Andata (8ª)
Ottava giornata
Ritorno (21ª)
22 dic. 6-4 Sarzana-Thiene 5-1 6 apr.
4-3 Prato-AFP Giovinazzo 5-6
6-1 Marzotto Valdagno-Breganze 6-3
4-4 Forte dei Marmi-Trissino 6-3
1-3 Follonica-Amatori Lodi 3-6
7-5 ASD Novara-Matera 6-4
5-6 Bassano-CGC Viareggio 4-4
Andata (9ª)
Nona giornata
Ritorno (22ª)
29 dic. 4-0 Amatori Lodi-Forte dei Marmi 5-2 13 apr.
6-7 Breganze-Bassano 2-3
3-3 Prato-ASD Novara 1-6 9 apr.
7-4 CGC Viareggio-Follonica 6-9 13 apr.
5-5 Trissino-Sarzana 4-9
8-6 Matera-AFP Giovinazzo 2-3
2-6 Thiene-Marzotto Valdagno 4-7
Andata (10ª)
Decima giornata
Ritorno (23ª)
5 gen. 6-3 Trissino-Follonica 1-3 20 apr.
0-4 AFP Giovinazzo-Marzotto Valdagno 1-7 16 apr.
0-7 Thiene-Amatori Lodi 4-10 20 apr.
11-3 Forte dei Marmi-Matera 2-6
3-4 ASD Novara-Breganze 4-3
7-1 Bassano-Prato 4-2
8 gen. 3-10 Sarzana-CGC Viareggio 4-6
Andata (11ª)
Undicesima giornata
Ritorno (24ª)
12 gen. 7-1 Amatori Lodi-Sarzana 2-1 24 apr.
4-2 Breganze-Prato 5-8
5-6 Marzotto Valdagno-CGC Viareggio 5-6
6-1 Follonica-Thiene 3-2
5-6 Forte dei Marmi-Bassano 3-4
8-4 ASD Novara-AFP Giovinazzo 3-3
15 gen. 2-2 Matera-Trissino 2-3 25 apr.
Andata (12ª)
Dodicesima giornata
Ritorno (25ª)
19 gen. 5-5 Sarzana-ASD Novara 3-3 27 apr.
7-4 Prato-Trissino 3-2
5-2 Matera-Thiene 5-4
22 gen. 8-1 CGC Viareggio-AFP Giovinazzo 6-6
9-5 Marzotto Valdagno-Follonica 6-2
3-5 Breganze-Forte dei Marmi 3-4
3-3 Bassano-Amatori Lodi 1-4
Andata (13ª)
Tredicesima giornata
Ritorno (26ª)
26 gen. 4-2 Amatori Lodi-Matera 5-6 30 apr.
3-8 Trissino-Bassano 5-3
3-4 Follonica-Sarzana 5-2
1-2 AFP Giovinazzo-Breganze 7-1
4-5 Thiene-CGC Viareggio 2-11
5-3 Forte dei Marmi-Prato 4-2
29 gen. 2-7 ASD Novara-Marzotto Valdagno 2-6

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
        1. Marzotto Valdagno 70 26 23 1 2 191 91 +100
  2. CGC Viareggio 64 26 20 4 2 163 98 +65
  3. Amatori Lodi 58 26 18 4 4 119 73 +46
  4. Bassano 55 26 17 4 5 129 79 +50
  5. Forte dei Marmi 48 26 15 3 8 115 103 +12
  6. ASD Novara 37 26 11 4 11 101 110 -9
  7. Breganze 35 26 11 2 13 110 103 +7
  8. Prato 1954 31 26 9 4 13 101 122 -21
9. Follonica 31 26 10 1 15 98 116 -18
10. Sarzana 25 26 7 4 15 102 128 -26
11. Trissino 24 26 7 3 16 95 132 -37
12. AFP Giovinazzo 24 26 7 3 16 84 115 -31
  13. Matera 23 26 7 2 17 88 132 -44
  14. Thiene 1 26 0 1 25 57 151 -94

Legenda:

   Partecipa ai play-off scudetto.
   Vincitore della Coppa Italia 2012-2013.
   Vincitore della Supercoppa italiana 2012.
      Campione d'Italia e ammessa alla CERH European League 2013-2014.
      Ammesse alla CERH European League 2013-2014.
      Ammesse alla Coppa CERS 2013-2014.
      Retrocesse in Serie A2 2013-2014.

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Il Follonica partecipa alla Coppa CERS in virtù della rinuncia dell'ASD Novara.[5]

Play-off scudettoModifica

TabelloneModifica

  Quarti di finale Semifinali Finale
                                           
  1  Marzotto Valdagno 4 8  
8  Prato 1954 1 0  
  1  Marzotto Valdagno 9 11  
  5  Forte dei Marmi 4 4  
4  Bassano 40 8 4
  5  Forte dei Marmi 42 3 7  
    1  Marzotto Valdagno 3 6 9
  2  CGC Viareggio 2 3 4
  3  Amatori Lodi 3 6 5  
6  ASD Novara 4 2 3  
  3  Amatori Lodi 2 4
  2  CGC Viareggio 3 6  
2  CGC Viareggio 6 6
  7  Breganze 2 3  

Quarti di finaleModifica

(1) Marzotto Valdagno vs. (8) Prato 1954
Prato
4 maggio 2013, ore 20:45 CEST
Gara 1
Prato 19541 – 4
referto
Marzotto ValdagnoPalaConsiag (300 spett.)
Arbitri:  Bonuccelli (Lucca)
Fermi (Piacenza)

Valdagno
14 maggio 2013, ore 20:45 CEST
Gara 2
Marzotto Valdagno8 – 0
referto
Prato 1954PalaLido (802 spett.)
Arbitri:  Ferraro (Vicenza)
Galoppi (Grosseto)

(4) Bassano vs. (5) Forte dei Marmi
Forte dei Marmi
4 maggio 2013, ore 20:45 CEST
Gara 1
Forte dei Marmi4 – 4
(d.t.s.)
referto
BassanoPalaForte (800 spett.)
Arbitri:  Da Prato (Lucca)
Tartarelli (Bari)

Bassano del Grappa
7 maggio 2013, ore 20:45 CEST
Gara 2
Bassano8 – 3
referto
Forte dei MarmiPalaSind (600 spett.)
Arbitri:  Eccelsi (Novara)
Fronte (Novara)

Bassano del Grappa
16 maggio 2013, ore 20:45 CEST
Gara 3
Bassano4 – 7
referto
Forte dei MarmiPalaSind (500 spett.)
Arbitri:  Da Prato (Lucca)
Di Domenico (Modena)

(3) Amatori Lodi vs. (6) ASD Novara
Novara
4 maggio 2013, ore 20:45 CEST
Gara 1
ASD Novara4 – 3
referto
Amatori LodiPalasport Dal Lago (1200 spett.)
Arbitro:  Ferrari (Lucca)

Lodi
11 maggio 2013, ore 20:45 CEST
Gara 2
Amatori Lodi6 – 2
referto
ASD NovaraPalaCastellotti (1500 spett.)
Arbitri:  Da Prato (Lucca)
Molli (Lucca)

Lodi
14 maggio 2013, ore 20:45 CEST
Gara 3
Amatori Lodi5 – 3
referto
ASD NovaraPalaCastellotti (1510 spett.)
Arbitri:  Carmazzi (Lucca)
Tartarelli (Bari)

(2) CGC Viareggio vs. (7) Breganze
Breganze
4 maggio 2013, ore 20:45 CEST
Gara 1
Breganze2 – 6
referto
CGC ViareggioPalaFerrarin (600 spett.)
Arbitri:  Di Domenico (Modena)
Eccelsi (Novara)

Viareggio
11 maggio 2013, ore 20:45 CEST
Gara 2
CGC Viareggio6 – 3
referto
BreganzePalaBarsacchi (1000 spett.)
Arbitri:  Barbarisi (Salerno)
Strippoli (Bari)

SemifinaliModifica

(1) Marzotto Valdagno vs. (5) Forte dei Marmi
Forte dei Marmi
18 maggio 2013, ore 21:00 CEST
Gara 1
Forte dei Marmi4 – 9
referto
Marzotto ValdagnoPalaForte (1000 spett.)
Arbitri:  Eccelsi (Novara)
Tartarelli (Bari)

Valdagno
21 maggio 2013, ore 20:45 CEST
Gara 2
Marzotto Valdagno11 – 4
referto
Forte dei MarmiPalaLido (1031 spett.)
Arbitri:  Bonuccelli (Lucca)
Fronte (Novara)

(2) CGC Viareggio vs. (3) Amatori Lodi
Lodi
18 maggio 2013, ore 20:45 CEST
Gara 1
Amatori Lodi2 – 3
referto
CGC ViareggioPalaCastellotti (2100 spett.)
Arbitri:  Galoppi (Grosseto)
Giovine (Salerno)

Viareggio
21 maggio 2013, ore 20:45 CEST
Gara 2
CGC Viareggio6 – 4
referto
Amatori LodiPalaBarsacchi (1400 spett.)
Arbitri:  Barbarisi (Salerno)
Eccelsi (Novara)

FinaleModifica

(1) Marzotto Valdagno vs. (2) CGC Viareggio
Viareggio
25 maggio 2013, ore 20:45 CEST
Gara 1
CGC Viareggio2 – 3Marzotto ValdagnoPalaBarsacchi (1300 spett.)
Arbitri:  Galoppi (Grosseto)
Tartarelli (Bari)

Valdagno
8 giugno 2013, ore 20:45 CEST
Gara 2
Marzotto Valdagno6 – 3CGC ViareggioPalaLido (1312 spett.)
Arbitri:  Eccelsi (Novara)
Fronte (Novara)

Valdagno
11 giugno 2013, ore 20:45 CEST
Gara 3
Marzotto Valdagno9 – 4CGC ViareggioPalaLido (1419 spett.)
Arbitri:  Galoppi (Grosseto)
Tartarelli (Bari)

VerdettiModifica

Statistiche del torneoModifica

Record squadreModifica

Classifica MarcatoriModifica

Gol Giocatore Squadra
60   Pedro Gil Gómez Marzotto Valdagno
51   Massimo Tataranni Amatori Lodi
49   Carlos Nicolía Marzotto Valdagno
48   Emanuel Garcia Solar CGC Viareggio
42   Alberto Orlandi CGC Viareggio
39   Manuel Garcia Landa Breganze
38   Alvaro Borja Gimenez Forte dei Marmi
35   Gonzalo Romero ASD Novara
34   Federico Ambrosio Bassano
33   Emiliano Romero Trissino

NoteModifica

  1. ^ Il Roller 3000 Novara partecipò come Roller Effenbert Hockey Novara grazie al noleggio del logo Hockey Novara.
  2. ^ Valdagno vince gara 1, su hockeypista.it.
  3. ^ Valdagno vince anche gara 2., su iltirreno.gelocal.it.
  4. ^ Valdagno campione d'Italia 2012-2013., su hockeypista.it.
  5. ^ ASD Novara rinuncia alla Coppa CERS., fisr.it. URL consultato il 9 maggio 2018.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica