Dio non paga il sabato

film del 1967 diretto da Tanio Boccia
Dio non paga il sabato
Dio non paga il sabato.jpg
María Silva nel trailer del film
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia, Spagna
Anno1967
Durata88 min
Rapporto2,35 : 1
Generewestern
RegiaAmerigo Anton
SoggettoMike Ashley
SceneggiaturaMike Ashley
ProduttoreZelyko Kunkera
Casa di produzioneDanny Films, R.K. Cinematografica, Coperfilm (non accreditata)
Distribuzione in italianoItalcid
FotografiaGiuseppe Aquari
MontaggioCleofe Conversi, Fedora Zincone
MusicheAngelo Francesco Lavagnino
ScenografiaSaverio D'Eugenio
CostumiBlanda
TruccoDuilio Giustini
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Dio non paga il sabato è un film del 1967 diretto da Tanio Boccia.

TramaModifica

Mentre sta per essere impiccato, Braddock viene salvato da una banda capeggiata da Randall e Laglen. Raggiunti da Shelley, la donna di Braddock, i tre attaccano una diligenza carica d'oro e, durante lo scontro, Randall sembra perdere la vita. Rifiugiatisi in un villaggio abbandonato, i fuorilegge fanno la conoscenza dell'anziana Molly Werner, unica e folle abitante del luogo. Giungono poi sul luogo la vedova Judy Murray e l'avventuriero Benny Hudceck che vengono duramente pestati dai criminali, che sospettano dei nuovi venuti. Con l'aiuto di Molly, Hudceck affronta Braddock e i suoi complici mentre ricompare anche Randall si era finto morto per impadronirsi del bottino. In seguito ad una furiosa sparatoria, i banditi e Molly perdono la vita mentre Hudceck e Judy lasciano il villaggio, oramai incendiato.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema