Apri il menu principale
Diocesi di Guaxupé
Dioecesis Guaxupensis
Chiesa latina
Suffraganea dell' arcidiocesi di Pouso Alegre
Regione ecclesiastica Leste 2
Vescovo José Lanza Neto
Vescovi emeriti José Geraldo Oliveira do Valle, C.S.S.
Sacerdoti 126 di cui 104 secolari e 22 regolari
5.424 battezzati per sacerdote
Religiosi 32 uomini, 93 donne
Abitanti 937.600
Battezzati 683.500 (72,9% del totale)
Superficie 19.200 km² in Brasile
Parrocchie 86
Erezione 3 febbraio 1916
Rito romano
Cattedrale Nostra Signora dei Sette Dolori
Indirizzo C.P. 6, Rua Coronel Joaquim Costa 235, 37800-000 Guaxupé, MG, Brazil
Sito web guaxupe.org.br
Dati dall'Annuario pontificio 2017 (ch · gc)
Chiesa cattolica in Brasile
La basilica minore di Nossa Senhora da Saúde di Poços de Caldas.

La diocesi di Guaxupé (in latino: Dioecesis Guaxupensis) è una sede della Chiesa cattolica in Brasile suffraganea dell'arcidiocesi di Pouso Alegre appartenente alla regione ecclesiastica Leste 2. Nel 2016 contava 683.500 battezzati su 937.600 abitanti. È retta dal vescovo José Lanza Neto.

TerritorioModifica

La diocesi comprende 41 comuni nella parte sud-occidentale dello Stato brasiliano di Minas Gerais: Guaxupé, Alfenas, Alpinópolis, Alterosa, Arceburgo, Areado, Bandeira do Sul, Bom Jesus da Penha, Botelhos, Cabo Verde, Campestre, Capetinga, Carmo do Rio Claro, Cássia, Claraval, Conceição da Aparecida, Delfinópolis, Divisa Nova, Fama, Fortaleza de Minas, Guaranésia, Ibiraci, Itamogi, Itaú de Minas, Jacuí, Juruaia, Machado, Monte Belo, Monte Santo de Minas, Muzambinho, Nova Resende, Paraguaçu, Passos, Poços de Caldas, Pratápolis, São João Batista do Glória, São José da Barra, São Pedro da União, São Sebastião do Paraíso, São Tomás de Aquino e Serrania.

Sede vescovile è la città di Guaxupé, dove si trova la cattedrale di Nostra Signora dei Sette Dolori (Nossa Senhora das Dores). A Poços de Caldas sorge la basilica minore di Nossa Senhora da Saúde.

Il territorio si estende su una superficie di 19.200 km² ed è suddiviso in 86 parrocchie, raggruppate in 7 settori: Guaxupé, Alfenas, Areado, Cássia, Passos, Poços de Caldas, São Sebastião do Paraíso.

StoriaModifica

La diocesi fu eretta il 3 febbraio 1916 con la bolla Universalis ecclesiae procuratio di papa Benedetto XV, ricavandone il territorio dalla diocesi di Pouso Alegre (oggi arcidiocesi).[1]

Originariamente suffraganea dell'arcidiocesi di Mariana, il 14 aprile 1962 entrò a far parte della provincia ecclesiastica dell'arcidiocesi di Pouso Alegre.

L'11 maggio 1968 cedette una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione dell'abbazia territoriale di Claraval, che è stata soppressa il 31 luglio 2002, incorporandone il territorio nella stessa diocesi di Guaxupé.

Il 19 agosto 2008 la diocesi si è ampliata, incorporando due parrocchie che fino ad allora erano appartenute alla diocesi di Luz.

Cronotassi dei vescoviModifica

  • Antônio Augusto de Assis † (7 febbraio 1916 - 2 agosto 1918 nominato vescovo ausiliare di Mariana)[2]
  • António Emidio Corrêa † (3 luglio 1919 - 1920 dimesso)
  • Ranulfo da Silva Farias † (22 aprile 1920 - 5 agosto 1939 nominato arcivescovo di Maceió)
  • Hugo Bressane de Araújo † (19 settembre 1940 - 3 settembre 1951 nominato arcivescovo coadiutore di Belo Horizonte)[3]
  • Inácio João Dal Monte, O.F.M.Cap. † (21 maggio 1952 - 29 maggio 1963 deceduto)
  • José de Almeida Batista Pereira † (2 aprile 1964 - 16 gennaio 1976 dimesso)
  • José Alberto Lopes de Castro Pinto † (16 gennaio 1976 - 14 settembre 1989 dimesso)
  • José Geraldo Oliveira do Valle, C.S.S. (14 settembre 1989 succeduto - 19 aprile 2006 ritirato)
  • José Mauro Pereira Bastos, C.P. † (19 aprile 2006 - 14 settembre 2006 deceduto)
  • José Lanza Neto, dal 13 giugno 2007

StatisticheModifica

La diocesi nel 2016 su una popolazione di 937.600 persone contava 683.500 battezzati, corrispondenti al 72,9% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 572.000 575.000 99,5 85 48 37 6.729 78 215 49
1966 523.400 537.000 97,5 94 53 41 5.568 61 392 56
1970 417.093 453.068 92,1 109 72 37 3.826 69 387 57
1976 398.204 477.155 83,5 76 53 23 5.239 1 47 244 56
1980 348.000 478.874 72,7 75 51 24 4.640 2 47 228 59
1990 583.000 689.000 84,6 68 54 14 8.573 1 25 194 60
1999 556.613 755.641 73,7 87 68 19 6.397 1 28 166 70
2000 556.613 755.641 73,7 93 74 19 5.985 1 33 154 73
2001 596.226 805.711 74,0 83 64 19 7.183 1 28 129 72
2002 597.029 805.711 74,1 83 64 19 7.193 1 28 129 73
2003 597.029 805.711 74,1 87 68 19 6.862 83 165 73
2004 572.711 818.159 70,0 88 77 11 6.508 20 143 75
2006 608.000 867.000 70,1 96 78 18 6.333 46 120 81
2013 659.000 936.000 70,4 116 100 16 5.681 35 76 82
2016 683.500 937.600 72,9 126 104 22 5.424 32 93 86

NoteModifica

  1. ^ Erectio novae dioecesis in Brasilia, AAS 8 (1916), pp. 62-63. Il nome della bolla pontificia è desunto dal sito web della diocesi.
  2. ^ Contestualmente nominato vescovo titolare di Dioclezianopoli.
  3. ^ Contestualmente nominato arcivescovo titolare di Cotrada.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica