Apri il menu principale
Diocesi di Toledo
Dioecesis Toletana in Brasilia
Chiesa latina
Catedral Cristo Rei - Toledo Pr.jpg
Suffraganea dell' arcidiocesi di Cascavel
Regione ecclesiastica Sul 2
Vescovo João Carlos Seneme, C.S.S.
Sacerdoti 48 di cui 34 secolari e 14 regolari
7.354 battezzati per sacerdote
Religiosi 34 uomini, 38 donne
Abitanti 400.000
Battezzati 353.000 (88,3% del totale)
Superficie 8.000 km² in Brasile
Parrocchie 30 (4 vicariati)
Erezione 20 giugno 1959
Rito romano
Cattedrale Cristo Re
Indirizzo C.P. 220, Rua General Rondon 2006, 85902-090 Toledo, PR, Brazil
Sito web www.diocesetoledo.org
Dati dall'Annuario pontificio 2015 (ch · gc)
Chiesa cattolica in Brasile

La diocesi di Toledo (in latino: Dioecesis Toletana in Brasilia) è una sede della Chiesa cattolica in Brasile suffraganea dell'arcidiocesi di Cascavel appartenente alla regione ecclesiastica Sul 2. Nel 2014 contava 353.000 battezzati su 400.000 abitanti. È retta dal vescovo João Carlos Seneme, C.S.S.

TerritorioModifica

La diocesi comprende 19 comuni nella parte occidentale dello Stato brasiliano del Paraná: Guaíra, Terra Roxa, Palotina, Maripá, Mercedes, Nova Santa Rosa, Marechal Cândido Rondon, Quatro Pontes, Pato Bragado, Entre Rios do Oeste, Ouro Verde do Oeste, São Pedro do Iguaçu, Assis Chateaubriand, Tupãssi, Nova Aurora, Jesuítas, Formosa do Oeste, Iracema do Oeste e Toledo.

Sede vescovile è la città di Toledo, dove si trova la cattedrale di Cristo Re.

Il territorio si estende su una superficie di 8.000 km² ed è suddiviso in 30 parrocchie, raggruppate in 4 decanati: Toledo, Assis, Rondon e Palotina.

StoriaModifica

La diocesi è stata eretta il 20 giugno 1959 con la bolla Cum venerabilis di papa Giovanni XXIII, ricavandone il territorio dalla prelatura territoriale di Foz do Iguaçu, contestualmente soppressa. Originariamente era suffraganea dell'arcidiocesi di Curitiba.

Il 16 dicembre 1965 ha ceduto una porzione di territorio a vantaggio dell'erezione della diocesi di Guarapuava.

Il 5 maggio 1978 ha ceduto altre porzioni di territorio a vantaggio dell'erezione delle diocesi di Cascavel (oggi arcidiocesi) e di Foz do Iguaçu.

Il 16 ottobre 1979 è entrata a far parte della provincia ecclesiastica dell'arcidiocesi di Cascavel.

Cronotassi dei vescoviModifica

StatisticheModifica

La diocesi nel 2014 su una popolazione di 400.000 persone contava 353.000 battezzati, corrispondenti all'88,3% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1966 420.000 460.000 91,3 49 10 39 8.571 15 88 27
1970 580.000 620.000 93,5 71 20 51 8.169 67 124 34
1976 905.000 1.033.000 87,6 115 27 88 7.869 102 156 52
1980 320.000 400.000 80,0 52 13 39 6.153 49 64 28
1990 289.000 396.000 73,0 54 23 31 5.351 78 59 26
1999 250.671 320.372 78,2 46 28 18 5.449 38 52 28
2000 300.601 328.511 91,5 44 26 18 6.831 35 45 28
2001 302.950 340.394 89,0 47 28 19 6.445 1 27 43 29
2002 297.555 334.332 89,0 44 25 19 6.762 1 80 43 29
2003 299.505 336.343 89,0 50 29 21 5.990 1 74 41 29
2004 305.496 344.415 88,7 47 29 18 6.499 1 61 38 29
2010 337.000 381.000 88,5 52 34 18 6.480 1 51 44 30
2014 353.000 400.000 88,3 48 34 14 7.354 34 38 30

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica